Adottare un gatto

Adottare un gatto

Come aiutare i gatti in difficoltà

Purtroppo non tutti i gatti sono così fortunati da vivere insieme ad un proprietario premuroso. In migliaia aspettano di trovare una casa e vengono quindi presi in carico dalle varie organizzazioni per la protezione degli animali. Ci sono poi gatti con malattie croniche o molto anziani, i quali vengono ospitati all’interno di strutture specifiche o case-famiglia dedicate. Le organizzazioni per la protezione dei gatti sono sempre felici se un amante degli animali decide di offrire un aiuto concreto! Vuoi occuparti del problema in maniera attiva e supportare la protezione dei gatti donando denaro o materiale? Con questo articolo ti presentiamo diversi modi in cui puoi aiutare a proteggere i gatti meno fortunati.

10 consigli per fare foto ancora più belle al tuo gatto

I gatti sono tra i soggetti fotografici più apprezzati in assoluto. Ci affascinano molto le immagini dei loro occhioni espressivi, delle loro zampine vellutate, del mantello setoso e dei loro modi aggraziati. L'unico problema è rappresentato dal fatto che, come modelli, i gatti sono piuttosto testardi. Ecco 10 consigli per riuscire, nonostante tutto, a immortalare il tuo gatto in foto davvero indimenticabili.

10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto

Niente da dire: i gattini sono davvero carini! Talmente carini che molte persone fanno entrare precipitosamente un micio nella loro vita senza aver prima adeguatamente affrontato il tema dell’educazione del gatto e del suo mantenimento. Eppure i teneri gattini diventano presto gatti adulti con esigenze che ti accompagneranno per i prossimi 15-20 anni! L’adozione di un gattino o di un gatto adulto dovrebbe quindi essere prima meditata a lungo! Con questo articolo sulle „10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto“, vogliamo aiutarti in questo processo decisionale.

30 nomi di gatti per il 2018

Hai deciso di adottare un gatto come animale domestico? Non possiamo non farti i nostri migliori auguri per questa splendida decisione. I gatti sono delle creature meravigliose e piacevolissimi animali da compagnia. Se non sai ancora come chiamarlo e hai bisogno di un po' di ispirazione ecco alcune idee e consigli preziosi.

6 buoni motivi per NON regalare un gatto a Natale

I bambini hanno scritto tutti emozionati „un gatto“ in cima alla loro lista dei regali di Natale? O magari la tua ragazza trova che i gattini siano “semplicemente adorabili”? Ecco che si fa strada il pensiero di regalare un gatto per Natale. Ma non è per niente una buona idea! In questo articolo ti spieghiamo brevemente perché i gatti non possono essere presi in considerazione come regalo di Natale.

Abituare il gatto alla vita quotidiana dopo il Covid-19

A seguito della pandemia da coronavirus, la maggior parte delle persone ha trascorso a casa più tempo del solito: lo smart working invece dell’ufficio, il divano e le serie tv preferite anziché cinema e pub, fare acquisti online invece di passeggiare per la città, e così via. In questa fase stiamo tornando alla normalità e le limitazioni dovute al Covid-19 sono meno rilevanti. Dall'isolamento alla vita di tutti i giorni: che effetto ha questo cambiamento sui nostri animali domestici? Con il nostro articolo vogliamo offrirti qualche consiglio su come accompagnare il tuo gatto in questa fase di ritorno alle "vecchie abitudini".

Adottare un gattino – cosa ti serve e cosa devi sapere

Hai deciso di far posto ad un nuovo inquilino, a casa tua, e si tratterà di un micio? Allora ci complimentiamo con te! Non ti resta che valutare come abituare il tuo gattino alla vita domestica. I gatti sono creature particolari, dotate in egual misura di indipendenza e sensibilità. Molti gattini particolarmente empatici sono in grado, con le loro antenne raffinate, di percepire come si sentono le persone che vivono con loro e regalano volentieri consolazione e vicinanza, se si rendono conto che i loro amici umani sono in un momento di difficoltà. La loro sensibilità e il loro talento in ambito sismologico sono così pronunciati che riescono ad avvertire fenomeni quali terremoti e forti temporali prima che si verifichino. Anche se possiedono una natura sensibile, i gatti sono d’altra parte molto indipendenti e amano decidere con la loro testa. Una miscela, questa, che rende molto emozionante vivere insieme ad un gatto. La vita a fianco del tuo micio adorato non sarà mai noiosa, questo è certo. Tuttavia, prima di accogliere in casa il tuo potenziale nuovo inquilino, pensa attentamente a come la presenza di un gatto possa conciliarsi al meglio con le tue abitudini e il contesto abitativo della tua quotidianità. Di solito la presenza di un gatto non è incompatibile con il fatto di lavorare fuori casa. Ovviamente puoi prendertene cura ancora meglio se sei un lavoratore autonomo e lavori da casa, ma fondamentalmente i gatti non hanno problemi a restare tutto il giorno da soli tra le mura domestiche. Tuttavia, quello non è lo stile di vita che il gatto, potendo, sceglierebbe. Nell’interesse degli animali è offrire loro la compagnia di diversi gattini. Il tuo gatto ti apprezzerà molto se ogni tanto, nel corso della giornata, gli farai qualche carezza e se più volte al giorno riempirai la sua ciotola di golosi alimenti per gatti. Prima di adottare un gattino ti suggeriamo di affrontare la questione di dove lasciare il tuo amico di zampa quando ti recherai in vacanza – oppure di chi potrà occuparsene al posto tuo. Se hai intenzione di accogliere un gattino, conviene che ti organizzi per tempo con i preparativi per rendere il tuo appartamento a misura di gatto, per poter rendere il più piacevole possibile questo trasferimento al tuo micio – e anche a te.

Adottare un gatto durante la quarantena da Covid-19?

Casa dolce casa: l’epidemia da coronavirus insieme al confinamento che ne è derivato hanno reso più forte il legame tra le persone e le loro abitazioni.  A casa non ci si dedica solo al lavoro flessibile e alle lezioni scolastiche a distanza: tra le proprie quattro mura ci si cimenta con nuovi passatempi, dal preparare e cuocere il pane allo studiare nuove lingue, al lavorare a maglia… Durante questo isolamento, imposto dalla crisi da coronavirus, sono molti gli amanti degli animali che hanno pensato a quanto più bello sarebbe trascorrere questo periodo a casa insieme ad un gatto. In effetti, il tempo per conoscersi reciprocamente in tutta tranquillità non mancherebbe di certo. Ma è davvero una buona idea adottare un gatto durante il confinamento da coronavirus? Con questo articolo vogliamo darti qualche utile consiglio.

Adottare un gatto: allevamento o gattile?

Hai deciso di accogliere in casa un gatto? Complimenti! Ma la decisione che hai appena preso è solo il primo passo e ti aspettano parecchi passaggi, prima di concretizzarla. Una delle prime decisioni da prendere, come futuro proprietario di un gatto, è la seguente: preferisci comprare un gatto da un allevatore o adottarne uno proveniente da un rifugio per animali? Magari il tuo cuore batte per una certa razza felina e hai già preso contatto con un allevatore. O forse invece non ti interessa affatto l'aspetto del tuo amico di zampa, non hai preferenze per gatti a pelo lungo o corto, per determinate dimensioni o un colore in particolare, e sei pronto a lasciarti sorprendere. Potresti anche voler dare ad un animale proveniente da un rifugio una nuova casa a misura di gatto. Trovare il gatto giusto è spesso una questione di gusti e di atteggiamento. Indipendentemente dal fatto che acquisti un gatto da un allevatore o che ne adotti uno da un rifugio per animali, non esiste una decisione giusta o sbagliata. La sola cosa importante è che tu e il tuo gatto siate felici insieme!

Ciotola per l’acqua o fontanella?

L'acqua è acqua, giusto? Non necessariamente. La fontanella per gatti con acqua che scorre continuamente non solo crea un'atmosfera piacevole in casa, ma incoraggia il gattino ad assumere più acqua. Certo, anche la classica ciotola dell'acqua ha i suoi vantaggi!

Come far convivere gatti e roditori

Se ami i gatti, probabilmente ami tutti gli animali: non a caso chi ama gli animali ha raramente un solo amico a quattrozampe in casa! Se già la convivenza tra un cane e un gatto o tra due gatti risulta complicata, puoi immaginare la preoccupazione di un padrone quando gli si chiede se i gatti e i piccoli animali possono andare d'accordo.

Come far convivere gatti e uccelli

Nelle case italiane vivono quasi 60 milioni di animali domestici, ci cui circa 7,5 milioni sono gatti e ben 13 milioni sono volatili. Tanti pet lovers vorrebbero offrire una casa ad animali di tipo diverso, affiancare a un gatto un canarino o un pappagallino... Ma com'è la vita quotidiana con animali che nel loro habitat naturale sono nemici?

L’istinto di caccia del gatto è innato, anche nel gatto di casa che non ha mai dovuto procurarsi il cibo da solo. In natura, i gatti selvatici si nutrono principalmente di piccoli roditori e di piccoli uccelli. Gli uccelli ornamentali come i pappagallini ondulati, i canarini, le calopsiti e i piccoli pappagalli rientrano esattamente in questo tipo di prede... Tuttavia non è impossibile tenere in casa gatto e uccellini insieme, purchè ci si preoccupi della sicurezza di tutti i propri animali.

Convivenza cane e gatto: può funzionare?

"Sono cane e gatto": chi sente questo modo di dire, suppone che cane e gatto non siano esattamente buoni amici. Ma cosa c’è di vero nella leggenda che li vuole nemici giurati? Dove sta il malinteso? È possibile che cane e gatto vivano nella stessa casa e siano felici?  

Cosa fare se si trova un gatto abbandonato

Hai trovato un gatto che sembra non appartenere a nessuno? Con questo articolo vogliamo aiutarti a gestire questa situazione. Come ti devi comportare, in questo frangente? Cosa devi fare se il gatto è ferito e come puoi scoprire se il micio ha già una casa o se invece puoi prendere con te il tenero randagio?

Differenze tra proprietari di cani e proprietari di gatti

I vecchi stereotipi del cinofilo e del gattofilo non hanno più ragione di esistere. Ciononostante cani e gatti rimangono sempre molto diversi per esigenze e caratteristiche. È del tutto impossibile stabilire chi tra i due sia il miglior animale domestico. Chi tra cane e gatto è maggiormente indicato per la vostra famiglia? Qual è la giornata tipo del proprietario di un cane e quale quella del proprietario di un gatto? E soprattutto: quali sono le differenze tra proprietari di cani e proprietari di gatti?

Far dormire il gatto nel letto

Gatti, divano e coccole rappresentano l'abbinamento perfetto per tutti gli amanti dei gatti, tra i quali è diffuso lasciar dormire l'amato felino domestico nel proprio letto. I pareri si dividono tra chi è favorevole e chi contrario a far dormire il gatto nel letto. Nel testo che segue ti mostriamo i pro e i contro per aiutarti a capire quale delle due posizioni sposare e decidere se far dormire o meno il gatto nel letto con te.

Gatto di casa vs spirito libero

Se hai deciso di vivere con un gatto, oltre a fare le opportune valutazioni relative a razza, età e temperamento del tuo futuro coinquilino, devi porti una domanda importante che riguarda la possibilità che il tuo gatto viva (anche) fuori casa. Insomma, gatto da appartamento o spirito libero? Quali sono i vantaggi per l’animale se può godersi anche i grandi spazi aperti? Vivono più a lungo i gatti in casa o quelli liberi? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna scelta? Non sempre il proprietario può decidere autonomamente. Molti gatti chiedono con insistenza di poter respirare ogni tanto aria fresca, o addirittura ogni giorno. Si tratta di animali cresciuti in grandi spazi esterni, i quali precedentemente avevano vissuto all’aria aperta, oppure è il caso dei gatti particolarmente attivi.

Gatto di razza o meticcio?

Vorresti condividere le tue giornate e il tuo appartamento con uno o meglio ancora con due gatti? Fantastico! Ma che tipo di gatto vorresti? Meglio un gatto di razza con pedigree o un bel meticcio? Con questo articolo vogliamo aiutarti a prendere questa importante decisione.

I migliori accessori estivi per gatti

Ciò di cui i gatti hanno bisogno in estate non è molto diverso da ciò di cui necessitano negli altri periodi dell'anno: molto tempo per dormire, oziare, mangiare, e naturalmente tante coccole! Gli accessori per gatti che ti consigliamo per rendere l'estate di Micio ancora più piacevole hanno un prezzo davvero conveniente e trasformeranno la sua estate in una stagione meravigliosa da trascorrere insieme!

I segnali che dimostrano che il mio gatto mi vuole bene

Con il loro carattere tendenzialmente lunatico e misterioso tutti i gatti dimostrano, seppure in modi diversi, quanto amano il loro padrone. Qualche volta glielo lasciano intendere in modo più sottile di quanto normalmente non facciano i cani. Chi conosce bene i gatti riesce a riconoscere inequivocabilmente le loro dimostrazioni d'affetto. Più ti fiderai del tuo istinto, come del resto fa il gatto, maggiormente vedrai e percepirai quanto il tuo amato gatto ti voglia bene a sua volta.

Imparare a comprendere la lingua dei gatti

Chi trascorre molto tempo con il proprio felino, avrà sicuramente desiderato più volte di imparare a comprendere la lingua dei gatti. Il linguaggio del nostro amico felino si suddivide in verbale e non verbale. Quest'ultimo è rappresentato dal linguaggio del corpo del gatto, in particolare si riferisce ai diversi movimenti della coda.

L’arrivo di un altro gatto in famiglia

Hai deciso di allargare la famiglia, facendo posto un secondo gatto? Allora devi avere un po’ di pazienza, perché per prima cosa è necessario che i due mici si abituino gradualmente alla rispettiva presenza. Si tratta di una situazione senz’altro emozionante sia per te sia per il nuovo arrivato. In genere, il processo di integrazione richiede circa due mesi: dopo la prima fase di familiarizzazione, le possibili difficoltà iniziali di solito si risolvono senza problemi. Non c’è da allarmarsi se in questa prima fase dovesse scapparci qualche sibilo o qualche altro atteggiamento ostile: è del tutto normale. D'altra parte, soprattutto trascorse le prime tre settimane, non dovrebbero più verificarsi vere e proprie aggressioni. Sebbene i gatti siano animali generalmente socievoli, hanno le loro preferenze, come per altro anche noi esseri umani. Per rendere il più semplice possibile a te e al nuovo arrivato questo inserimento in famiglia, puoi seguire i semplici consigli di altri appassionati di gatti i quali hanno già felicemente inserito un secondo gatto in famiglia.

La convivenza tra gatti

Da tempo è stata superata l'idea che il gatto sia un animale poco socievole: gli amanti dei gatti sanno che possono apprezzare la compagnia di un loro simile. In particolare i gatti giovani o i gatti da appartamento non dovrebbero essere adottati da soli. Quindi rivolgersi al gattile o all'allevatore e adottare un secondo (o un terzo) gatto, oppure no? Non sempre l'idea di una famiglia di gatti è così semplice da realizzare come si era immaginato.

Lavorare da casa con il gatto

Soprattutto nei momenti più critici, come durante questa epidemia di coronavirus, la possibilità di lavorare tra le mura di casa è quantomai preziosa. Questa circostanza non è il solo motivo per cui sempre più aziende offrono l’home office o giornate di ufficio flessibili ai propri dipendenti. Anche i lavoratori autonomi e i liberi professionisti, come pure gli insegnanti che preparano a casa le loro lezioni, trascorrono molto tempo alla loro scrivania di casa. Ma non sono del tutto soli, perché molte persone condividono la loro postazione di lavoro a casa con il gatto. Come funziona il coworking con un gatto? Con questo articolo vogliamo darti qualche consiglio.

Le 10 domande da fare all’allevatore prima di acquistare un gatto

Che tu abbia deciso di acquistare un Persiano, un Ragdoll, un Maine Coon, un British Shorthair  o un gatto di una qualsiasi altra razza, come prima cosa è indispensabile scegliere un allevatore serio. Ma da cosa si capisce che l’allevatore scelto è davvero affidabile e che i gattini sono sani? Per essere sicuro di aver fatto la scelta giusta, dovresti porre all’allevatore le 10 domande che trovi elencate in questo articolo.

Le reti per gatti

Non sempre si può offrire al proprio gatto il contesto ideale per scorrazzare libero e sicuro all’aria aperta. Ma c’è una soluzione: grazie alle reti di protezione per gatti e agli altri prodotti correlati, puoi facilmente offrire al tuo amico felino un po’ di movimento senza pericoli realizzando un balcone a misura per gatti.

Natale al sicuro con il gatto: 5 consigli utili

Natale al sicuro con il gatto! Altro che “Notte Placida“, il periodo di Natale comporta spesso pericoli e molto stress per i gatti. Ti spiegheremo a cosa fare attenzione e come poter evitare situazioni pericolose. Se seguirai i prossimi cinque consigli, passerai un Natale tranquillo e rilassato assieme al tuo gatto.

Perché avere un gatto fa bene alla salute

Non c’è suono più rilassante di quello di un gatto che fa le fusa. Tutti i padroni dei gatti confermeranno che adottare un gatto apporta tanti benefici alla salute: di fatto questa tesi può essere provata scientificamente. Leggi qui di seguito e scopri perché avere un gatto fa bene alla salute.

Regali di Natale… per gatti

Per la maggior parte dei gatti Natale è una festa molto emozionante. Come da tradizione, nei giorni di festa i regali non possono mancare. In questo senso, che si tratti di una persona o di un peloso non fa grande differenza: un dono è un segno di affetto e di apprezzamento. I regali di Natale per gatti, quindi, sono un modo di dimostrare al tuo gatto quanto significhi per te la sua amicizia. E non c’è certo bisogno di molta immaginazione per indovinare cosa sarebbe in cima alla lista dei desideri del tuo micio: che si tratta di giochini, di una ciotola nuova o di una comoda cuccia, ci sono mille possibilità di sorprendere positivamente un gatto con regali emozionanti. Qui trovi una selezione delle migliori idee regalo con cui puoi star sicuro di far felice il tuo gatto, questo Natale.

Scegliere il tiragraffi

I tiragraffi sono accessori importantissimi per i gatti domestici, grazie ai quali possono dare libero sfogo alla loro voglia di muoversi e farsi le unghie: quanti più tiragraffi hanno a disposizione, tanto meglio!
La libertà di movimento, per i gatti che trascorrono le loro giornate prevalentemente in casa, è davvero importante; per quelli randagi, invece, che vivono ad esempio in campagna, il tiragraffi non rappresenta affatto un’esigenza fondamentale, nonostante anche loro in natura non disdegnino tutte le possibilità di sfogarsi, arrampicandosi e affilando i propri artigli. 

Segnali che dimostrano che il gatto è felice

Quando si ama qualcuno, è naturale desiderare che sia felice e fare in modo di contribuire a questa felicità. Vale ovviamente anche per gli amatissimi gatti di casa, che condividono con noi gran parte della nostra vita. In fin dei conti, loro sono i primi a renderci felici! Scopri quali sono i segnali che dimostrano che il gatto è felice.

Un giardino per il tuo gatto

Se i preventivi dei costi per la costruzione di una recinzione per il tuo giardino ti sembrano troppo alti, puoi prendere in mano la situazione e occupartene tu stesso: ti costerà un po’ in termini di tempo, ma risparmierai un sacco di soldi!

Se invece disponi di poco spazio, dovrai far bastare al tuo gatto una semplice rete di protezione. Scopri qui come installarla.