Un balcone a prova di gatto: come renderlo sicuro

balcone a prova di gatto

I gatti adorano guardare fuori dal balcone: con una rete di sicurezza lo proteggi dal rischio di cadute.

Il tuo appartamento ha un balcone? Allora puoi trasformarlo in una vera e propria oasi di aria fresca per il tuo gatto, che ne sarà a dir poco entusiasta. Non hai bisogno di molto, ma la prima cosa da fare è metterlo in sicurezza. Vediamo insieme come ottenere un balcone a prova di gatto!

Perché è importante per i gatti avere un balcone messo in sicurezza?

Appena arriva l’aria frizzante della primavera, noi umani sentiamo il bisogno di stare all’aria aperta. Dopo i lunghi mesi trascorsi a sonnecchiare al calduccio, anche i nostri pet hanno voglia di festeggiare la fine dell’inverno con un cambio di scenario.

Se il tuo gatto vive con te in un appartamento e hai la fortuna di possedere un balcone, puoi regalargli molte ore felici da trascorrere all’aria aperta. Puoi star certo che te ne sarà grato e tu potrai goderti la felicità del tuo gatto quando verrà a strofinarsi sulle tue gambe facendo le fusa, tutto contento.

Per i gatti, un balcone messo in sicurezza e arredato con gli accessori giusti rappresenta un’attrazione formidabile non solo in estate ma tutto l’anno, ogni volta che il tempo lo permette.

  • Il tuo pet può finalmente godersi un po’ di aria fresca
  • Può odorare il vento – una cosa che adora – e percepire tutti gli odori e i suoni che lo circondano
  • Può assaporare il succedersi delle stagioni e godersi la varietà di clima e di colori
  • All’aperto c’è sempre qualcosa di interessante: uccellini, insetti, passanti per strada… tutto stimola la curiosità e i
  • Puoi rendere interessante il balcone stesso con arredi e accessori che incuriosiscano il tuo pet

Per offrire al tuo gatto un luogo sicuro all’esterno, nel quale sbizzarrirsi con i mille dettagli che attirano la sua attenzione, la prima cosa da fare è mettere in sicurezza il balcone e la porta-finestra.

Sei convinto che i gatti caschino sempre in piedi e non si facciano male, anche cadendo da grandi altezze? Beh, purtroppo ti sbagli. Il veterinario potrà confermarti un dato di fatto: ogni giorno cadono dai balconi e dalle finestre molti gatti di appartamento che finiscono in clinica gravemente feriti o peggio. Quindi, come si dice in questi casi, safety first.

IT_Foodtrends_Article_Magazine

La rete per gatti: il primo step per mettere in sicurezza il balcone

Uno degli elementi più importanti per rendere un balcone “a prova di gatto” è la rete, perché mette al riparo il tuo pet dal rischio di cadute, che è poi il pericolo più grande. La rete giusta è resistente agli strappi, alle intemperie e ai raggi ultravioletti, oltre ad avere dimensioni tali da impedire al tuo micio di passare attraverso i fori.

Queste particolari reti sono perfette per mettere in sicurezza anche altre zone della casa. Ad esempio, possono aiutarti a proteggere le finestre o a circoscrivere l’aria di una terrazza. Con una struttura in metallo e una rete puoi trasformare qualunque area esterna in un’opportunità di svago e di movimento per i tuoi pet. Tutti i gatti di appartamento sono entusiasti di poter mettere il naso fuori di casa, di tanto in tanto.

© rhoenes / stock.adobe.com

La giusta dimensione delle maglie

Per essere sicuro che il tuo gatto sia davvero protetto, tieni presente l’importanza di scegliere una rete con le maglie della giusta dimensione.

Se il tuo amico di zampa è ancora giovane e agile, ti conviene scegliere una rete con le maglie larghe al massimo 2-4 cm. Invece i gatti anziani e quelli di stazza robusta, oppure in sovrappeso, sono al sicuro anche con una rete meno fitta, con maglie di 5 cm.

Il telaio metallico è utile perché impedisce anche ai felini più tenaci e spericolati di scappare o di sfondare accidentalmente la rete.

Scegliere il tipo di fissaggio

Puoi fissare la rete in diversi modi: tutto dipende dal tipo di balcone e dal contesto in cui vivi. La maggior parte delle reti per gatti è predisposta per essere fissata facilmente con pochi tasselli, ganci e fascette da elettricista.

Non è difficile offrire al tuo gatto la possibilità di starsene all'aria aperta in tutta sicurezza. Ma prima di iniziare a fare buchi sui muri è meglio verificare che i tuoi vicini e il proprietario di casa (se sei in affitto) siano d’accordo con l’installazione di una rete per gatti sul tuo balcone.

Sei in affitto e il tuo padrone di casa è un tipo particolarmente difficile? Niente paura! Per fortuna esistono anche soluzioni più semplici, che non richiedono buchi né tasselli sui muri. Con queste reti per gatti ideali per gli inquilini non hai nemmeno bisogno del trapano: puoi fissarle con semplici cinghie elastiche, ad esempio, e montarle sulla ringhiera o tra soffitto e pavimento fissandole con semplici morsetti ed aste telescopiche. Insomma, si tratta di un modo più facile e meno impegnativo di evitare che il balcone diventi un luogo di acrobazie per il tuo gatto.

Probabilmente ora ti starai chiedendo se la rete sia proprio necessaria, per lasciare che il tuo gatto vada sul balcone. Purtroppo la risposta è sì: nessun balcone è sicuro per un gatto se non è protetto da una apposita rete. Il modo per renderla meno appariscente però esiste, ed è quello di sceglierne una di colore scuro. Qualche arredo e le piante giuste, poi, sapranno distrarre il tuo pet, che lascerà in pace la rete, permettendo anche a te di rilassarti.

Consigli per il montaggio della rete per gatti

  • Verifica che non ci siano fori o aperture, sul tuo balcone, che magari non avevi mai notato: i gatti sanno scovare buchi e nascondigli come nessuno.
  • La rete va tesa leggermente.
  • La rete dovrebbe essere abbastanza alta da evitare che il gatto possa prendere coraggio e saltare per oltrepassarla.
  • Ricordati di proteggere il balcone anche nella parte alta, soprattutto se non c’è un balcone soprastante o una tettoia. Esistono speciali protezioni che creano una specie di tetto.

Crea un’oasi di benessere felino sul tuo balcone

Se è vero che la prima cosa da fare è rendere sicuro il balcone, per evitare che il tuo gatto possa cadere e farsi male, è altrettanto vero che idealmente il tuo micio dovrebbe sentirsi completamente a suo agio, quando si trova in questa speciale zona della casa. Eccoci quindi arrivati al secondo step: eliminare le piante pericolose e scegliere gli arredi giusti.

Le piante sicure, per un balcone a misura di gatto

Se decidi di lasciar usare il balcone al tuo micio con regolarità, la cosa migliore che puoi fare è scegliere piante non tossiche per i gatti, così da non correre rischi.

Se non vuoi rinunciare alle tue piante preferite, potenzialmente pericolose per il tuo micio, devi assolutamente fare in modo di renderle inaccessibili. Fai attenzione anche ai fertilizzanti, che non dovrebbero mai essere lasciati in luoghi a portata di pet.

Puoi semplificarti la vita optando direttamente per le piante amiche dei gatti: oltre all'erba gatta, puoi coltivare e posizionare sul tuo balcone il bambù e tutte quelle erbe che sono sicure per i gatti. Tra queste ci sono, ad esempio, la menta, la valeriana e il tropaeolum o nasturzio.

La cosa migliore è posizionare vasi fioriti e piante potenzialmente tossiche fuori dalla portata del tuo micio. Lasciando sul balcone qualche gioco per gatti nuovo e divertente, potrai riuscire a distrarlo e a tenerlo occupato in maniera sicura.

creare un balcone sicuro per il gatto
Fai attenzione a scegliere piante da balcone sicure e non tossiche per il tuo gatto.

Arredare un piccolo paradiso all’aria aperta per il tuo gatto

Passiamo ora ai dettagli di quello che ti serve per trasformare il tuo balcone in una vera e propria oasi di benessere per il tuo gatto. Non si tratta di oggetti indispensabili, bisogna ammetterlo, piuttosto di accessori che possono fare la differenza, per il tuo micio, questo sì.

Per prima cosa, crea una zona all’ombra per le giornate più calde. Se è vero che in inverno i nostri amici felini cercano i termosifoni di casa per appisolarsi beati, altrettanto vero è che in estate apprezzano i posticini al fresco, per potersi rilassare e dormire.

Un altro aspetto importante riguarda la necessità di bere acqua pulita. Quella piovana non fa bene al tuo gatto, tantomeno quella nei sottovasi! Per questo motivo è importante fare in modo che abbia sempre una fontanella o una ciotola a disposizione, con sufficiente acqua fresca.

I gatti hanno bisogno di affilare regolarmente le loro unghie. Per evitare che lo facciano sulla rete appena installata, è meglio predisporre una postazione con un tiragraffi per esterno o un graffiatoio. Al tuo micio piacerà l’idea di farsi le unghie sul balcone e allo stesso tempo tu manterrai intatta la rete di protezione. Per altro i tiragraffi sono anche degli ottimi punti di osservazione: non c’è micio che non si senta soddisfatto e fiero quando osserva il mondo esterno da un punto protetto e sopraelevato.

Ultimo ma non meno importante: il tuo gatto dovrebbe avere a disposizione anche la giusta superficie sulla quale potersi sdraiare. Se le dimensioni del tuo balcone lo permettono, potresti piantare l'erba gatta in una scatola di legno rivestita di un velo di pellicola trasparente. In questo modo il tuo micione potrà rilassarsi come se fosse su un bel prato. Inutile dire, comunque, che anche una comoda cuccia per gatti è sempre apprezzata, senza eccezioni.

Rilassarsi insieme su un balcone messo in sicurezza

Con questi semplici consigli puoi proteggere il tuo balcone dalle acrobazie del tuo gatto e regalargli il piacere di trascorrere momenti felici all'aria aperta. Ovviamente puoi sbizzarrirti come preferisci, scegliendo arredi ed accessori per rendere il tuo balcone bello e accogliente per te e per il tuo pet. Lasciati ispirare dalle immagini che trovi sui social network o facendo una rapida ricerca per immagini online: gli esempi di balconi accoglienti per i gatti sono davvero tantissimi.

Se ti abbiamo convinto e hai deciso di rendere il tuo balcone o la tua terrazza “a prova di gatto”, puoi approfittare subito di questo progetto per fare le classiche pulizie di primavera sul balcone e creare un luogo di calma e di ordine che renderà felici e rilassati sia te sia il tuo gatto.

Con poche e semplici mosse puoi realizzare un balcone sicuro per il tuo gatto.
I nostri articoli più utili
5 min

I segnali che dimostrano che il mio gatto mi vuole bene

Con il loro carattere tendenzialmente lunatico e misterioso tutti i gatti dimostrano, seppure in modi diversi, quanto amano il loro padrone. Qualche volta glielo lasciano intendere in modo più sottile di quanto normalmente non facciano i cani. Chi conosce bene i gatti riesce a riconoscere inequivocabilmente le loro dimostrazioni d'affetto. Più ti fiderai del tuo istinto, come del resto fa il gatto, maggiormente vedrai e percepirai quanto il tuo amato gatto ti voglia bene a sua volta.
8 min

10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto

Niente da dire: i gattini sono davvero carini! Talmente carini che molte persone fanno entrare precipitosamente un micio nella loro vita senza aver prima adeguatamente affrontato il tema dell’educazione del gatto e del suo mantenimento. Eppure i teneri gattini diventano presto gatti adulti con esigenze che ti accompagneranno per i prossimi 15-20 anni! L’adozione di un gattino o di un gatto adulto dovrebbe quindi essere prima meditata a lungo! Con questo articolo sulle „10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto“, vogliamo aiutarti in questo processo decisionale.
10 min

Convivenza cane e gatto: può funzionare?

"Sono cane e gatto": chi sente questo modo di dire, suppone che cane e gatto non siano esattamente buoni amici. Ma cosa c’è di vero nella leggenda che li vuole nemici giurati? Dove sta il malinteso? È possibile che cane e gatto vivano nella stessa casa e siano felici?