Gatto di razza o meticcio?

Gatto

Gatto

Vorresti condividere le tue giornate e il tuo appartamento con uno o meglio ancora con due gatti? Fantastico! Ma che tipo di gatto vorresti? Meglio un gatto di razza con pedigree o un bel meticcio? Con questo articolo vogliamo aiutarti a prendere questa importante decisione.

I motivi per scegliere un gatto di razza

Sei alla ricerca di un gattino di una razza particolare?

Sei appassionato di una determinata razza felina e vorresti adottare un gattino? Quand’è così, la cosa migliore che puoi fare è orientarti verso un allevatore degno di fiducia, dove potrai trovare gattini con il pedigree. Si tratta di un documento che ti offre garanzie rispetto alle precedenti generazioni, ossia agli dell’animale che sei interessato ad acquistare. I bravi allevatori fanno attente verifiche relativamente alla salute degli esemplari che scelgono come genitori delle loro cucciolate. Chiunque desideri adottare un gattino di una determinata razza, e voglia essere certo circa le sue origini, ha nell'allevatore professionale il suo interlocutore privilegiato.

Aspetti caratteriali

Perché gli amanti dei gatti si appassionano tanto ad una determinata razza? Per molti non è solo una questione di aspetto esteriore: la loro predilezione è legata anche ad alcune caratteristiche della personalità. Così ad esempio il Neva Masquerade ha la reputazione di essere molto indipendente, mentre il British Shorthair è considerato docile e tranquillo. Gli amanti di una determinata razza felina non amano solo l'aspetto di quei gatti ma li prediligono in generale, per l’insieme delle loro caratteristiche fisiche e caratteriali. Gli allevatori scelgono di far riprodurre gatti che caratterialmente siano in grado di adattarsi al meglio. A ciò si aggiunge, per i gattini provenienti da un buon allevamento, un percorso accurato di socializzazione e un imprinting positivo: gli allevatori affidabili, infatti, si impegnano a garantire che i gattini abbiano tutte le carte in regola per diventare adulti stabili. Nelle prime settimane di vita, li abituano con dolcezza a molte cose che diventeranno familiari nella loro futura vita di tutti i giorni e danno loro abbastanza tempo per imparare dalla madre le competenze di base necessarie. I gatti che provengono da un allevamento serio, quindi, sono particolarmente socievoli, di buon carattere e aperti.

Gli aspetti negativi dello scegliere un gatto di razza

I gattili sono pieni di animali

L'argomento più comune contro gli animali acquistati in allevamento sono i rifugi pieni di animali: se nessuno acquistasse dagli allevatori, questi non “produrrebbero” più animali, visto il rapporto tra domanda e offerta. In questo modo, gli interessati ad adottare un gatto avrebbero solo quelli in custodia presso la protezione animale tra cui scegliere, e i rifugi per animali si svuoterebbero. In teoria, il ragionamento può apparire logico, ma ci saranno sempre amanti dei gatti che si innamoreranno di alcune razze e, se dai un’occhiata all’interno dei rifugi per animali, raramente vi troverai animali di razza. La maggior parte dei gatti ospitati nei gattili appartiene a razze miste (meticci). Certo, ovviamente anche loro meritano una casa accogliente, ma gli allevatori seri non sono responsabili per i molti gatti senza tetto che purtroppo vivono nei rifugi in attesa di adozione. Va detto però, che se non limiti i tuoi orizzonti ad una razza in particolare, puoi cambiare in meglio e per sempre la vita di un gatto senza famiglia.

Gli allevatori di cui non ci si può fidare

Sfortunatamente, gli allevatori la cui affidabilità è incerta sono un buon argomento contro l’acquisto dei gatti di razza. Alcuni dicono, ad esempio, che i veri amanti di una razza non hanno bisogno di documenti. Il fatto è che quasi tutti gli allevatori seri sono degli autentici appassionati di quella razza e allevano i loro animali per passione. L’appartenere ad un'associazione e di conseguenza il poter fornire i "documenti" sono due elementi che garantiscono un minimo livello di controllo. Si tratta di verificare la purezza della razza, di garantire che le condizioni abitative in cui vengono alloggiati gli animali siano adeguate e che vengano effettuati i controlli sanitari previsti dalla legge. La maggior parte degli amanti di gatti considera un gatto senza documenti un animale non di razza. Un allevatore di gatti serio ha una conoscenza di base della genetica e un chiaro obiettivo di allevamento. Gli allevatori possono essere definiti di dubbia serietà se seguono ogni tendenza o moda, in fatto di razza, e danno valore all’estremizzazione delle caratteristiche “desiderate” rispetto agli aspetti di salute dell’animale. Un esempio di queste estremizzazioni sono ad esempio le orecchie di grandi dimensioni o i molti chili nei gatti di razza Maine Coon. Di fronte ad allevatori che promuovono questo genere di caratteristiche, gli amanti dei gatti dovrebbero rapidamente rivolgersi altrove. Lo stesso con i "gatti di razza" venduti a prezzo d'occasione: allevare un gatto seguendo le regole ha il suo prezzo.

I gatti di razza sono più costosi

Sì, è vero, l'acquisto di un gatto di razza costa qualche centinaia di euro. Se però non hai una preferenza per una razza specifica, puoi adottare un compagno di vita altrettanto adorabile spendendo meno soldi: puoi scegliere un animale proveniente da un rifugio. Chi ama i gatti non prende nemmeno in considerazione l’idea di acquistare un gatto di razza ad un prezzo speciale. Ma se vuoi dare una possibilità ai gatti di razza già in là con gli anni, puoi informarti circa quelli in difficoltà. Infatti esistono esemplari di razza che stanno cercando una nuova casa per i motivi più disparati: di solito vengono presentati da associazioni per la tutela di quella determinata razza o da allevatori. Tuttavia, la motivazione decisiva sulla base della quale scegliere l’animale che si trasferirà a casa tua non dovrebbe mai essere il prezzo vantaggioso.

I motivi per scegliere un gatto meticcio

Offrire la possibilità di una vita nuova

Se ti piacciono i gatti in assoluto, al di là della razza, puoi realizzare il tuo sogno di una casa piena di tenerezza adottando uno o due gatti, perché nei gattili ci sono fondamentalmente animali di razza mista. I mici di color nero, in particolare, restano al rifugio per molto tempo, prima di riuscire a trovare una nuova casa. Chi decide con il cuore non fa caso alla questione dei colori insoliti: se sogni che un gatto meticcio si trasferisca da te, decidi per un "gatto di gattile"!

Meticcio

I gattini meticci

Ti piacerebbe accompagnare nella crescita il tuo gattino e allevarlo sin da quando è ancora piccolo? Anche in questo caso hai comunque l'opportunità di aiutare le associazioni per la tutela degli animali. I gattini sono particolarmente popolari e raramente trascorrono molto tempo nel rifugio, ma se sei alla ricerca di un micio molto giovane puoi informarti rispetto alle associazioni per la tutela degli animali presenti negli altri Paesi. Molti canili e gattili presenti sul nostro territorio nazionale, infatti, collaborano con organizzazioni internazionali. Ti suggeriamo di assicurarti che anche l’organizzazione estera per la protezione degli animali sia impegnata nella sterilizzazione in loco.

Un pacchetto sorpresa

I meticci sono adatti a tutti coloro che amano i gatti e sono aperti nei confronti delle sorprese. Sarà un gatto più accogliente, espressivo, desideroso di giocare? Lasciati sorprendere! Con il tempo, ogni proprietario individua le peculiarità uniche del proprio amico di zampa e vi si affeziona. Alcuni gatti di gattile hanno avuto brutte esperienze e non hanno ancora sperimentato una relazione positiva con le persone. In quel caso sono richieste dote di grande sensibilità, i cosiddetti “sussurratori di gatti”: coloro che si dedicano a questi mici meno fortunati hanno l’enorme privilegio di permettere loro di sbocciare alla vita nella nuova casa in cui li accolgono.

Gli aspetti negativi dello scegliere un gatto meticcio

Il proprietario di gatti irresponsabile

"Vendesi gattino a 90 euro". Annunci del genere nascondono spesso la vendita di gattini più giovani di dodici settimane, nella peggiore delle ipotesi senza vaccinazionisverminazione. Capita spesso purtroppo che questo genere di venditori non senta la necessità di sterilizzare il loro gatto. Si tratta quindi di venditori che, a differenza degli allevatori con una buona reputazione, si rivelano irresponsabili. Fintanto che vi saranno acquirenti per i gattini venduti in questo modo, la situazione si ripeterà all’infinito senza possibilità che cessi. È chiaro che è difficile non adottare un gattino se si teme che possa venire “eliminato” dal venditore. Ma forse puoi almeno convincerlo ad investire il prezzo di vendita del micio nella sterilizzazione della mamma gatta. Fondamentalmente, se opti per un meticcio, è meglio che tu ti rivolga ad un gattile!

I meticci sono più sani dei gatti di razza?

Molti appassionati di gatti pensano che gli animali di razza siano frutto di un’eccessiva selezione e che per questo motivo si ammalino più spesso. In realtà, questo non accade se si ha a che fare con un allevatore degno di fiducia. Infatti, prima di decidere di farli riprodurre, i genitori vengono esaminati, in particolare in relazione al rischio di patologie specifiche correlate alla razza. Si tratta di malattie che possono essere contratte anche dagli animali frutti di incrocio e, in assenza di un pedigree completo, in quel caso i proprietari sono meno in grado di riconoscerne le correlazioni. Se un micio proviene da una fonte non certa, non di rado le vaccinazioni sono assenti. In altri casi, adottando un gatto di cui non si conosce la storia clinica, non si fa entrare in casa solo il micio ma anche qualche parassita.

In sintesi: gatto di razza o meticcio?

Gli appassionati di gatti non dovrebbero dividersi in due fazioni: ci sono argomenti a favore sia della scelta di comprare un gatto di razza sia di accogliere un meticcio. L’aspetto fondamentale è la fonte, ossia da dove proviene l’animale. Chi è interessato ai gatti di razza dovrebbe sempre scegliere un allevatore responsabile, con una buona reputazione. In questo modo tra l’altro si contribuisce a preservare la salute della razza. Chi invece vuole adottare un meticcio dovrebbe dare un’occhiata all’interno di qualche gattile o rifugio per animali: in ognuna di queste strutture vivono molti gatti che stanno solo aspettando di trovare una nuova casa. Sei alla ricerca di due gatti? Naturalmente, i meticci con una buona socializzazione possono vivere senza problemi con un gatto di razza. In particolare i gattini si abituano rapidamente. In ogni caso, se gli allevatori e coloro che si impegnano per i diritti degli animali lavorano insieme, possono fare molte cose positive e importanti per promuovere l'educazione e l’allevamento dei gatti.

Che tu stia per adottare un meticcio, un gatto di razza o, meglio ancora, che tu abbia deciso di adottare entrambi, ti auguriamo tanta felicità insieme al tuo nuovo amico di zampa!

I nostri articoli più utili

I segnali che dimostrano che il mio gatto mi vuole bene

Con il loro carattere tendenzialmente lunatico e misterioso tutti i gatti dimostrano, seppure in modi diversi, quanto amano il loro padrone. Qualche volta glielo lasciano intendere in modo più sottile di quanto normalmente non facciano i cani. Chi conosce bene i gatti riesce a riconoscere inequivocabilmente le loro dimostrazioni d'affetto. Più ti fiderai del tuo istinto, come del resto fa il gatto, maggiormente vedrai e percepirai quanto il tuo amato gatto ti voglia bene a sua volta.

10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto

Niente da dire: i gattini sono davvero carini! Talmente carini che molte persone fanno entrare precipitosamente un micio nella loro vita senza aver prima adeguatamente affrontato il tema dell’educazione del gatto e del suo mantenimento. Eppure i teneri gattini diventano presto gatti adulti con esigenze che ti accompagneranno per i prossimi 15-20 anni! L’adozione di un gattino o di un gatto adulto dovrebbe quindi essere prima meditata a lungo! Con questo articolo sulle „10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto“, vogliamo aiutarti in questo processo decisionale.

Imparare a comprendere la lingua dei gatti

Chi trascorre molto tempo con il proprio felino, avrà sicuramente desiderato più volte di imparare a comprendere la lingua dei gatti. Il linguaggio del nostro amico felino si suddivide in verbale e non verbale. Quest'ultimo è rappresentato dal linguaggio del corpo del gatto, in particolare si riferisce ai diversi movimenti della coda.