Gatto

Tra gli articoli sui gatti del Magazine troverai tante curiosità e indicazoni in merito all'alimentazione ideale per loro, agli accessori indispensabili che dovrai acquistare quando decidi di adottare uno o più felini. Il Magazine per gatti raggruppa una serie di consigli pratici per tutti i padroni. In questo modo sarai in grado di far sentire il gatto perfettamente a proprio agio e passerete tantissimi momenti spensierati a giocare e divertirtvi assieme! Impara a conoscere razze e caratteristiche fisiche dei gatti domestici, così da poter scegliere il micio ideale per le proprie esigenze e per la propria casa. Leggere

I gatti come fonte di ispirazione: ecco cosa possiamo imparare da loro

Eleganza, controllo dei movimenti, grazia: molti proprietari di gatti ammirano il loro animale per queste ben note qualità feline. Altri, invece, hanno in casa mici goffi e teneri, i quali si mettono in mostra per lo più facendo le fusa in cerca di coccole. Ma per quanto i mici possano essere anche molto diversi l’uno dall’altro, esistono tratti del loro comportamento che sono indubbiamente tipici dei gatti. Noi umani potremmo imitarne qualcuno. Con questo articolo vogliamo suggerirti di osservare il tuo gatto (anche) come una fonte di ispirazione, e ti illustriamo quante cose noi umani possiamo imparare ogni giorno dalla convivenza con questi affascinanti animali.

I feromoni aiutano i gatti ansiosi?

La vita di un gatto a volte può essere stressante. Un trasloco, l’arrivo in famiglia di un altro pet con cui dividere gli spazi di casa, il trambusto dei botti di Capodanno… sono tutti potenziali elementi di stress che possono risultare estenuanti per i nostri amici gatti. I feromoni promettono di offrire loro sollievo, in quanto si tratta di fragranze in grado di trasmettere un senso di relax.

Alimenti monoproteici per gatti

Si sente parlare sempre più spesso di alimenti monoproteici o single protein per gatti. Ma cosa si intende con „monoproteico“, in riferimento all’alimentazione felina? E soprattutto, si tratta di una scelta opportuna, per il nostro gatto, o è piuttosto l’ennesima moda in fatto di alimentazione animale?

Preparare in casa gli snack per gatti: facili, veloci e appetitosi!

Preparare in casa i “biscotti” per gatti non è affatto difficile. E i vantaggi sono diversi: cucinare è divertente, sai esattamente cosa c'è dentro quello che cucini e fai felice il tuo gattino con qualcosa di appetitoso. Con questo articolo vogliamo presentarti tre deliziose ricette per preparare a casa gli snack per i tuoi gatti!

L’alimentazione ideale per il gatto adulto

„Siamo ciò che mangiamo“: questo noto principio si può applicare anche ai nostri gatti. Ma come si fa ad individuare l’alimento giusto per il nostro amico di zampa? Di quali nutrienti ha bisogno e, più in generale, esiste il “cibo perfetto”? Trovare l’alimento giusto per i nostri gatti può sembrare complicato: è questa l’impressione che se ne ricava navigando in rete, leggendo i vari forum sul tema o addentrandosi nella letteratura specialistica. L’alimentazione cruda, la cucina casalinga, il cibo umido, le crocchette: quale di queste opzioni garantisce al mio animale le vitamine giuste e tutti i minerali che gli sono necessari per vivere a lungo e in buona salute? Quale alimentazione si adatta meglio alla natura dei nostri amati felini di casa? Sicuramente si tratta di domande che ti suonano familiari: che tu conviva con un gatto da anni o che sia invece alle prime armi, non cambia molto. Si tratta di un tema sempre attuale. La buona notizia è che puoi rilassarti: nutrire il tuo gatto in modo appropriato non deve per forza essere complicato.

„Aiuto, il mio gatto fa pipì sul letto!”

Si sa che fondamentalmente i gatti sono gli animali più puliti del mondo. Cosa puoi fare, quindi, se all’improvviso il tuo micio inizia a fare pipì sul letto invece di usare normalmente la sua toilette? In questo articolo ti indichiamo quali possono essere le cause di questo tipo di comportamento da parte del gatto, ti spieghiamo come puoi aiutarlo a superare questa situazione spiacevole e come puoi, nel frattempo, proteggere il tuo letto dall'urina del micio.

Il comportamento aggressivo del gatto o della gatta dopo la castrazione

Di solito i gatti sterilizzati o castrati hanno la reputazione di essere più mansueti e meno aggressivi. Ma cosa si può fare se, al contrario, dopo l’intervento di castrazione il gatto si comporta in modo molto diverso dal previsto e improvvisamente appare invece aggressivo, nei confronti dei suoi umani e degli altri gatti? In questo articolo ti spieghiamo le ragioni alla base di questo possibile comportamento felino e ti suggeriamo come puoi aiutare il tuo gatto a superare questa condizione di disagio.

Cosa fare quando il gatto sporca in casa

Come è noto, il gatto per natura è un animale pulito. Se ad un certo punto il tuo micio smette di usare correttamente la toilette o di lavarsi, si tratta di un vero e proprio campanello di allarme che indica possibili problemi di salute, fisica o psichica. Ci sono molti modi in cui può esprimersi questa condotta anomala. Se il tuo gatto fa i suoi bisogni fuori della lettiera, non si può certo ignorare il problema. Ma anche nel caso in cui il tuo micio non si pulisca più o lo faccia troppo spesso occorre fare attenzione: all’origine potrebbe esserci una grave patologia fisica o psichica.

Il diabete nel gatto

Analogamente alle persone, anche i gatti possono ammalarsi di diabete. In questo articolo ti spieghiamo come riconoscerne i sintomi, quali sono le forme di diabete felino e come si può trattare questa insidiosa patologia.

Cosa fare quando il gattino ha la diarrea

L'arrivo a casa di un gattino è un momento davvero emozionante, per tutti i soggetti coinvolti! Che tu sia un amante dei gatti con anni esperienza o un entusiasta alle prime armi, si tratta comunque di una fase di cambiamento. I gattini infatti richiedono un'attenzione del tutto particolare. Goditi ogni istante perché i cuccioli crescono in un attimo…! Analogamente a quanto accade per i bambini molto piccoli, anche i gattini hanno bisogno effettuare visite periodiche dal loro medico veterinario. Una adeguata assistenza sul piano sanitario, in questa fase, è indispensabile. Una volta superati i primi mesi di vita, il gatto ormai adulto dovrebbe comunque sottoporsi regolarmente a visite di controllo, indicativamente una volta all'anno. Tuttavia, i gattini dovrebbero essere sottoposti più spesso a visite mediche per offrire loro la necessaria immunizzazione di base contro le malattie infettive più comuni. A volte i gatti finiscono dal medico anche a seguito dei tipici "disturbi infantili". Ne è un esempio un sintomo comune che viene spesso sottovalutato, vale a dire la diarrea. Se il tuo gattino ha la diarrea, è indispensabile prevedere una visita dal medico veterinario di riferimento.

La vecchiaia nel gatto: riconoscerne e gestirne i sintomi

Sei preoccupato perché il tuo micio sta invecchiando e non risponde più quando lo chiami per nome? Magari ti chiedi la ragione per cui il tuo adorato felino all’improvviso non riesce più a trovare la sua ciotola… Con questo articolo ti spieghiamo come riconoscere precocemente nel tuo gatto i sintomi della vecchiaia, per garantirgli la possibilità di condurre una vita quanto più possibile lunga e sana.

Exotic Shorthair

Sei un fan di Garfield? Allora l‘Exotic Shorthair è la razza che fa per te. Dopotutto, il famoso gatto sornione dei fumetti e dei cartoni animati, così dolcemente pigro, allo stesso tempo ironico e affettuoso, con le zampe corte e tozze, la testa grande e il naso un po’ schiacciato, si ispira proprio all’Exotic Shorthair.

Siamese

Il Siamese è una delle razze di gatti più famose di sempre. Si riconoscono facilmente grazie alla colorazione particolare della loro pelliccia e agli occhi blu. Anche il loro carattere amabile, tuttavia, non dovrebbe passare in secondo piano.

Singapura

Il dolce Singapura è una razza felina rara, il cui numero di allevatori affidabili è notevolmente ridotto. Per questo motivo non è affatto semplice trovare un esemplare di questa razza esotica. Chi però ha la fortuna di avere come membro della famiglia un Singapura, può ritenersi fortunato, perché è un gatto dal carattere unico, pacifico e divertente allo stesso tempo: proprio come si potrebbe descrivere la vita a fianco di un Singapura.

Giochi per gatti: 5 idee facili ed economiche per realizzarli da soli

Quando giocano, i gatti fanno entrare in azione il loro proverbiale istinto da cacciatori. Giocare è un’attività fondamentale e più il gioco è vario, meglio è. Per questo abbiamo pensato di suggerirti cinque facili idee per insegnarti a realizzare da te qualche nuovo gioco per il tuo gatto, servendoti di con accessori e oggetti che costano poco e che si trovano in ogni casa.

Cat Yoga: lo Yoga con il gatto

A causa dell’epidemia di coronavirus, al momento le palestre e i centri di fitness sono chiusi. Molti in questi giorni hanno spostato tra le mura di casa la pratica abituale dello yoga. Svariate persone usano il tempo libero per cimentarsi in questa disciplina per la prima volta, con l’aiuto dei corsi online. I proprietari di gatti si chiedono: come funziona lo yoga con il gatto (Cat Yoga)? In questo articolo ti diamo qualche utile consiglio!

Intrattenere il gatto in casa

Come proprietario di un gatto domestico sicuramente anche tu vorrai offrire al tuo animale un’esistenza per quanto possibile libera e felice. Per questo un appartamento a misura di gatto deve prevedere anche qualche opportunità di svago. Meno zone tabù vi sono in casa, meglio è per il tuo gatto. Ritmi di alimentazione flessibili, piuttosto che pasti ad orari fissi, corrispondono alle abitudini di vita naturali del gatto: il tuo amico di zampa dovrebbe ricevere l'ultimo pasto della giornata poco prima che tu vada a dormire. Offri varietà al tuo amico felino, rendilo più resistente allo stress! Ecco perché dovresti tenere occupati i tuoi gatti e giocare con loro il più spesso possibile. Almeno una volta alla settimana dovresti offrire loro un nuovo pacco da nascondere nell’appartamento, perché questo modifica e rende meno monotono il loro mondo olfattivo. Lo stesso vale a livello uditivo: di tanto in tanto sarebbe opportuno inserire qualche elemento di novità nel paesaggio sonoro del tuo gatto.

Tenere sotto controllo il peso del gattino

La tua gatta ha avuto dei piccoli? Congratulazioni! Per essere certo che i nuovi arrivati crescano forti e sani, dovresti controllare regolarmente il loro peso. In questo articolo trovi alcune indicazioni sul peso ideale del gattino nelle sue diverse fasi di crescita, e indicazioni sugli aspetti a cui prestare attenzione quando pesi il tuo giovane amico.

Cosa fare quando il gattino ha la diarrea

L'arrivo a casa di un gattino è un momento davvero emozionante, per tutti i soggetti coinvolti! Che tu sia un amante dei gatti con anni esperienza o un entusiasta alle prime armi, si tratta comunque di una fase di cambiamento. I gattini infatti richiedono un'attenzione del tutto particolare. Goditi ogni istante perché i cuccioli crescono in un attimo…! Analogamente a quanto accade per i bambini molto piccoli, anche i gattini hanno bisogno effettuare visite periodiche dal loro medico veterinario. Una adeguata assistenza sul piano sanitario, in questa fase, è indispensabile. Una volta superati i primi mesi di vita, il gatto ormai adulto dovrebbe comunque sottoporsi regolarmente a visite di controllo, indicativamente una volta all'anno. Tuttavia, i gattini dovrebbero essere sottoposti più spesso a visite mediche per offrire loro la necessaria immunizzazione di base contro le malattie infettive più comuni. A volte i gatti finiscono dal medico anche a seguito dei tipici "disturbi infantili". Ne è un esempio un sintomo comune che viene spesso sottovalutato, vale a dire la diarrea. Se il tuo gattino ha la diarrea, è indispensabile prevedere una visita dal medico veterinario di riferimento.

Determinare il sesso di un gattino

Nei gattini le differenze tra le femmine e i maschi, a livello di genitali, sono meno evidenti rispetto a quanto lo siano nei gatti adulti. Può capitare che persino esperti come i veterinari sbaglino, quando si trovano a dover determinare il sesso di un gattino appena nato. Con questo articolo vogliamo spiegarti come si può capire se un cucciolo di gatto è maschio o femmina.

In vacanza senza il gatto: cat sitter, pensioni & Co.

Si può dire che chiunque abbia un gatto conosca il problema, che si pone puntualmente quando si pianifica una vacanza: cosa fare con il micio? Alcuni preferiscono viaggiare insieme al gatto. Altri rinunciano direttamente alla vacanza e si sentono a proprio agio restando a casa. Se invece stai pensando di andare in ferie senza portare con te il tuo gatto, va da sé che capire chi se ne prenderà cura al tuo posto è una questione importante. Con questo articolo vogliamo offrirti qualche consiglio su come gestire il tuo gatto se decidi di andare in vacanza senza di lui.

In auto con il gatto

Ai gatti non piace viaggiare. Per questi animali sensibili ogni cambio di scenario si traduce in una dose di forte stress, perché suoni e odori insoliti rendono nervosi anche i mici dal carattere più stabile. Tuttavia, di tanto in tanto capita di dover utilizzare l’auto per spostarsi insieme al proprio gatto, che si tratti della visita annuale dal veterinario, di un trasloco o di una vacanza più lunga del solito. L’auto potrebbe non essere il modo di spostarsi preferito dal tuo felino di casa, ma con un po’ di organizzazione puoi togliergli la paura di viaggiare.

In viaggio con il gatto

La pensione per gatti è sovraffollata, il vicino di casa così disponibile stavolta non ha tempo, la tua famiglia vive troppo lontano e tutti gli amici sono in vacanza. Se hai deciso di viaggiare con uno o più gatti al seguito, tieni presente che ci sono molti fattori in grado di metterti in una situazione estremamente difficile. Può capitare che i proprietari di animali domestici abbiano effettivamente solo due alternative: rinunciare alla vacanza programmata e mettersi il cuore in pace godendosi il tempo libero con il proprio gatto tra le quattro mura di casa, o portare con sé in viaggio il proprio animale. Se resti in Italia e hai scelto un'unica sistemazione per tutta la tua vacanza o il tuo viaggio d'affari, portare con te il tuo gatto non sarà un grosso problema, a condizione che il proprietario della struttura dove alloggerai non abbia obiezioni in merito. Nei viaggi “mordi e fuggi” o quando si tratta di trasferte di lavoro stressanti, è meglio evitare di portare con sé il proprio amico felino. Viaggiare all'estero con un gatto può anche rivelarsi difficile, in determinate circostanze: rigide normative d'ingresso, certificati sanitari aggiornati da presentare, rigorosi controlli delle vaccinazioni e la possibilità di dover osservare una quarantena rendono più difficile una vacanza se porti con te il tuo amico a quattro zampe. Naturalmente, tutte queste regole sono per lo più sensate e necessarie; alla fine, tutelano anche la salute degli animali domestici. Tuttavia, all’inizio queste norme comportano tutta una serie di inconvenienti, per il proprietario del gatto.
I nostri articoli più utili
Gatto Salute e cura del gatto

Calcolare l’età del gatto

Come è noto, non è difficile calcolare l’età di un cane: un anno di un cane equivale all’incirca a sette anni di una persona, fermo restando che hanno una certa incidenza anche la razza e il peso del cane. Ma come si fa a calcolare l’età di un gatto? E soprattutto quanto a lungo vivono i gatti? Da che età un gatto può essere considerano anziano?
Gatto Adottare un gatto

I segnali che dimostrano che il mio gatto mi vuole bene

Con il loro carattere tendenzialmente lunatico e misterioso tutti i gatti dimostrano, seppure in modi diversi, quanto amano il loro padrone. Qualche volta glielo lasciano intendere in modo più sottile di quanto normalmente non facciano i cani. Chi conosce bene i gatti riesce a riconoscere inequivocabilmente le loro dimostrazioni d'affetto. Più ti fiderai del tuo istinto, come del resto fa il gatto, maggiormente vedrai e percepirai quanto il tuo amato gatto ti voglia bene a sua volta.
Gatto Adottare un gatto

10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto

Niente da dire: i gattini sono davvero carini! Talmente carini che molte persone fanno entrare precipitosamente un micio nella loro vita senza aver prima adeguatamente affrontato il tema dell’educazione del gatto e del suo mantenimento. Eppure i teneri gattini diventano presto gatti adulti con esigenze che ti accompagneranno per i prossimi 15-20 anni! L’adozione di un gattino o di un gatto adulto dovrebbe quindi essere prima meditata a lungo! Con questo articolo sulle „10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto“, vogliamo aiutarti in questo processo decisionale.
Articoli più recenti
Gatto Giochi per gatti

Giochi per gatti: 5 idee facili ed economiche per realizzarli da soli

Quando giocano, i gatti fanno entrare in azione il loro proverbiale istinto da cacciatori. Giocare è un’attività fondamentale e più il gioco è vario, meglio è. Per questo abbiamo pensato di suggerirti cinque facili idee per insegnarti a realizzare da te qualche nuovo gioco per il tuo gatto, servendoti di con accessori e oggetti che costano poco e che si trovano in ogni casa.
Gatto Alimentazione del gatto

Alimenti monoproteici per gatti

Si sente parlare sempre più spesso di alimenti monoproteici o single protein per gatti. Ma cosa si intende con „monoproteico“, in riferimento all’alimentazione felina? E soprattutto, si tratta di una scelta opportuna, per il nostro gatto, o è piuttosto l’ennesima moda in fatto di alimentazione animale?
Gatto Gattini

Tenere sotto controllo il peso del gattino

La tua gatta ha avuto dei piccoli? Congratulazioni! Per essere certo che i nuovi arrivati crescano forti e sani, dovresti controllare regolarmente il loro peso. In questo articolo trovi alcune indicazioni sul peso ideale del gattino nelle sue diverse fasi di crescita, e indicazioni sugli aspetti a cui prestare attenzione quando pesi il tuo giovane amico.

Che si tratti di un gattino adottato presso un rifugio, o di uno proveniente da un allevamento, vorrai sicuramente accogliere il nuovo arrivato nella maniera migliore e farlo subito sentire tranquillo nella propria nuova abitazione. Nella sezione "Adottare un gatto" scoprirai come prenderti cura al meglio di lui in questa fase di transizione, che può sicuramente essere difficile. Se ti serve sapere come scegliere la sua lettiera o il tiragraffi, consulta gli articoli dedicati.

Convivere con un gatto a volte potrà presentare degli aspetti che non avevi previsto. Non farti prendere dal panico: qui troverai le dritte per affrontare con consapevolezza questi eventi, capendo le cause di comportamenti imprevisti e imparando a rispettare i suoi spazi ed istinti. Anche sui temi della salute e del benessere del gatto troveranno risposta le domande dei padroncini alle prime armi. Scoprirai come sbarazzarti efficacemente dei parassiti nella stagione primaverile e quali sono i vantaggi e gli svantaggi della sterilizzazione. A questo punto, avrai a disposizione tutti gli elementi per garantire al tuo gattino una vita lunga ed in piena salute.

Tra gli articoli della sezione "Alimentazione del gatto" abbiamo messo a disposizione dei padroni di gatti alcune indicazioni di base, in modo che scegliere come alimentarli diventi semplice e facile. Quali vantaggi e svantaggi comporta una dieta a base di sole crocchette? Sono preferibili i cibi grain-free? In quali casi? Abbiamo anche inserito articoli in merito all'alimentazione specifica per alcune razze. Infine, se hai intenzione di partire in vacanza col tuo gatto, ti sarà utile consultare la sezione "Viaggiare con il gatto", che ti potrà fornire delucidazioni in merito a quale trasportino acquistare, e come rendere il viaggio il più piacevole possibile per entrambi.

Tutti i suggerimenti che potrai trovare nel nostro Magazine sono forniti a mero titolo informativo. Per consigli specifici e pareri medici sulla salute e sul benessere del tuo gatto dovrai rivolgerti al tuo veterinario di fiducia.