Gatto

Tra gli articoli sui gatti del Magazine troverai tante curiosità e indicazoni in merito all'alimentazione ideale per loro, agli accessori indispensabili che dovrai acquistare quando decidi di adottare uno o più felini. Il Magazine per gatti raggruppa una serie di consigli pratici per tutti i padroni. In questo modo sarai in grado di far sentire il gatto perfettamente a proprio agio e passerete tantissimi momenti spensierati a giocare e divertirtvi assieme! Impara a conoscere razze e caratteristiche fisiche dei gatti domestici, così da poter scegliere il micio ideale per le proprie esigenze e per la propria casa. Leggere

Giochi per gatti

Scegliere la valeriana per gatti

Tra gli amanti degli animali, la valeriana è conosciuta anche come la “droga dei gatti”. Ma perché i vari prodotti e giochi alla valeriana hanno un effetto stimolante sui nostri pelosi? Leggendo questo articolo scopriremo insieme cosa rende questa pianta così speciale e quando e come scegliere la valeriana per i gatti.

8 min

5 ottime ragioni per adottare un gatto anziano

Che teneri, i gattini di poche settimane! Impossibile non sognare di portarsene a casa almeno uno per riempirlo di coccole. Ma hai mai pensato che potresti adottare un gatto anziano o già adulto? No? Beh, vale la pena rifletterci, invece, perché i gatti senior sono spesso più grati e sicuramente più facili da gestire dei gattini.

3 min

I gatti sanno amare?

I gatti fanno le fusa quando li accarezziamo, si accoccolano su di noi o si strusciano sui nostri piedi e noi percepiamo questi gesti come manifestazioni di affetto. Ma i gatti sanno amare? Uno studio condotto sul legame che unisce mici e umani può fornirci diversi e interessanti spunti.
5 min

Il collare con campanellino per il gatto

Per proteggere gli uccelli in giardino, alcuni acquistano un collare con campanellino per il gatto. Questo nella speranza che il suono funga da avvertimento e permetta a passeri e fringuelli di mettersi in salvo. Ma è davvero una buona idea?
3 min

Torta per gatti: due ricette facili e golose

Vuoi festeggiare il compleanno del tuo pelosetto o semplicemente farlo felice con una sorpresa golosa? Con una torta per gatti non puoi sbagliare. Prepararla con le tue mani è davvero semplice. Ecco due ricette facili e veloci con cui deliziare il tuo micione.
8 min

Gelato per gatti: 5 fantastiche ricette per farlo in casa

In estate, si sa, il gelato è un must perché rinfresca. E quando fa caldo anche i gatti sentono il bisogno di qualcosa di freddo. Ti piacerebbe sorprendere il tuo micio offrendogli, ogni tanto, il piacere di un ghiacciolo? Scopriamo insieme quali ingredienti sono pericolosi per il tuo pet e come puoi preparare a casa un ottimo gelato per gatti.
8 min

L’alimentazione del British Shorthair

Quasi non c’è poster, fotografia o pubblicità a tema felino che non ritragga un British Shorthair: nell'arte come nei film e nella pubblicità, questo splendido gatto è protagonista. Di certo non stupisce: questi soffici micioni sanno conquistare allo stesso modo allevatori e proprietari di gatti, catalizzando l’attenzione di una moltitudine di ammiratori sparsi in tutto il mondo. Oggi vogliamo approfondire tutto ciò che è correlato all'alimentazione del British Shortahair, seguendo il suo percorso e il cambiamento delle sue necessità in tutte le varie fasi d'età.
5 min

Quando il gatto ti vuole bene: 5 segnali per capirlo

Un rapporto sereno e armonioso con il tuo gatto si fonda sull'affetto. Ma come lo si crea e soprattutto come dimostrano il proprio amore i nostri amici felini? I gatti sono considerati creature indipendenti e difficili da interpretare, ma questi 5 comportamenti ti dicono se e quanto il gatto ti vuole bene.
7 min

I versi del gatto: quando e perché miagola e fa le fusa?

I gatti hanno a disposizione un notevole campionario di versi che utilizzano spesso per esprimere quello che provano. Ovviamente il più conosciuto è il miagolio, ma ci sono anche le fusa, i trilli, i sibili... Come si traducono questi suoni nella nostra lingua di umani? C’è un modo per interpretarli correttamente? Scopriamo tutto ciò che c'è da sapere sui versi del gatto!
6 min

Gatto graffia il divano: ecco le soluzioni!

A volte diventa davvero un problema: capita che il gatto graffia il divano di casa e altri arredi finché non sono da buttare. D’altra parte, affilare gli artigli rientra nel comportamento naturale dei nostri amici felini. Per fortuna, con il tiragraffi giusto e qualche semplice accorgimento, puoi preservare i tuoi mobili e metterli al sicuro dagli artigli affilati del tuo gattino.
6 min

La forfora nel gatto: cause & rimedi

È ben difficile che la forfora sia un sintomo isolato, a sé stante. Di solito, al contrario, questi puntini bianchi sono semplicemente il segno che qualcosa non va. Per questo motivo si tratta di un indicatore che, nei cani come nei gatti e in altri animali, di solito si associa ad altri sintomi. A seconda della causa del problema, il gatto che ha la forfora di solito presenta anche:
  • Forte prurito
  • Zone della pelle infiammate e/o squamose
  • Pelo fragile e opaco
  • Alopecia con aree del mantello glabre
  • Iperpigmentazione della pelle
  • Stanchezza
  • Presenza di croste sulla pelle
  • Ispessimento di alcune aree della pelle
È importante anche fare una distinzione tra la forfora presente in maniera generalizzata e quella localizzata solo in alcuni punti. Quest'ultima forma si verifica in determinate aree del corpo considerate tipiche, come ad esempio la base della coda. Se invece le squame compaiono soprattutto nella zona delle orecchie e della testa, di solito è il segno di un'infestazione da acari.

Come si diagnostica la forfora nel gatto?

7 min

La leucemia felina (FeLV): un pericolo evitabile?

A seconda delle condizioni del sistema immunitario, del tipo di virus e dello stadio della malattia, ogni gatto reagisce in modo diverso alla leucemia felina, altresì conosciuta come leucosi felina. Inizialmente si nota una prima sintomatologia molto generica, caratterizzata da debolezza, apatia o febbre.  Spesso, in aggiunta, le mucose orali si infiammano e hanno quindi un aspetto arrossato. Solo alcuni mesi dopo questi primi segnali si manifestano le cosiddette patologie correlate alla FeLV, che vanno a colpire e danneggiare gli organi più diversi. Può accadere, ad esempio, che il midollo osseo non produca più un numero sufficiente di cellule sanguigne: questa condizione, conosciuta con il nome di mielodepressione o soppressione del midollo osseo, provoca nel gatto anemia e un forte indebolimento del sistema immunitario. Il rischio di contrarre infezioni batteriche e virali secondarie è di conseguenza molto elevato, così come lo sviluppo di malattie renali e del tratto gastrointestinale. I gatti affetti da leucosi felina sono inoltre più predisposti ad ammalarsi di cancro (nello specifico, ad esempio, di linfosarcoma o di fibrosarcoma). Ulteriori condizioni patologiche correlate alla presenza di leucemia felina possono essere la nascita di cuccioli morti, l’ingrossamento dei linfonodi, difficoltà respiratorie, disturbi epatici e sintomi a livello del sistema nervoso. Purtroppo solitamente i gatti affetti da leucemia felina manifesta muoiono entro i 3 anni dalla diagnosi.
6 min

Malattie del pelo e della pelle nei gatti

Forse hai già sentito dire che la pelle è l’organo più esteso nel gatto. Ed è proprio così: la pelle dei mici non è solo un’importante barriera naturale che li protegge contro la disidratazione, dovuta alla perdita di liquidi corporei, e gli agenti patogeni, ma regola anche il calore del corpo e funge da organo escretore, in quanto secerne sebo, sudore e ormoni. Essendo l'organo più grande, la pelle del gatto svolge anche importanti funzioni sensoriali. Gli strati che compongono la pelle del gatto sono 4. Quello più esterno (epidermide) ha l’importante compito di proteggere l’organismo dagli agenti esterni. Esso comprende le ghiandole sebacee e i follicoli piliferi, i quali, però, si estendono anche nello strato cutaneo inferiore. Le terminazioni nervose e i vasi sanguigni si trovano nel derma e nella cute, strati che svolgono un ruolo chiave nella percezione sensoriale. Lo strato sottocutaneo, l’ipoderma, ha anche la funzione di accumulare il grasso.

Il pelo del gatto

7 min

Il gatto tricolore: un variopinto portafortuna

Quando si parla di gatto tricolore non ci si riferisce a una razza vera e propria, quanto invece alla particolare colorazione e all’affascinante disegno presente sulla pelliccia di questi mici così speciali. Il nome più corretto del gatto tricolore è calico, proprio perché il disegno del suo mantello ricorda la trama dell’omonimo tessuto di cotone stampato. Sono diverse infatti le razze in cui può venire al mondo un affascinante colorazione di questo tipo:

Come nasce questo straordinario mantello?

7 min

Scottish Fold: il prezzo della dolcezza

Probabilmente ti sarà capitato di vedere, su qualche social media, la foto di un gatto con le orecchie piegate in avanti. Si tratta dello Scottish Fold, una razza che deve questo aspetto buffo ad una mutazione genetica che causa danni alle ossa e alle cartilagini. Per questo motivo l’allevamento dello Scottish Fold è vietato in diversi Paesi europei. Cerchiamo di capire insieme le ragioni del fascino che la razza esercita ancora su diverse persone e come si è arrivati a vietarne l’allevamento.
4 min

Scegliere la valeriana per gatti

Tra gli amanti degli animali, la valeriana è conosciuta anche come la “droga dei gatti”. Ma perché i vari prodotti e giochi alla valeriana hanno un effetto stimolante sui nostri pelosi? Leggendo questo articolo scopriremo insieme cosa rende questa pianta così speciale e quando e come scegliere la valeriana per i gatti.
8 min

Esercizi per gatti: 5 modi divertenti per tornare in forma

Studi recenti che riguardano la situazione in Italia hanno messo in luce un dato allarmante: oltre la metà dei gatti domestici è in sovrappeso. La situazione è seria in tutta Europa, con percentuali ancora peggiori negli USA. Soprattutto i gatti che vivono in appartamento, senza la possibilità di muoversi all’esterno, rischiano l’obesità e hanno quindi aspettative di vita ridotte proprio a causa del loro sovrappeso. All’origine di questo serio problema c’è soprattutto la mancanza di esercizio fisico, quindi, unita al fatto che tendiamo a nutrire troppo i nostri pet anche per compensare le lunghe ore di assenza da casa e il poco tempo che dedichiamo loro. Non fare l’errore di prendere alla leggera questo argomento: il peso del tuo gatto è una questione importante e gli effetti negativi del sovrappeso sulla sua salute possono essere anche gravi. Se sei preoccupato che il tuo pet pesi troppo, parlane con il tuo veterinario di fiducia. Insieme potrete pianificare la dieta più adatta al tuo micione. Nel nostro magazine zooplus trovi anche un interessante articolo che ti aiuta a capire se il tuo gatto è troppo grasso.

Un po‘ di esercizio fisico: esercizi per i gatti!

6 min

Giochi per gatti: 5 idee facili ed economiche

Quando giocano, i gatti fanno entrare in azione il loro proverbiale istinto da cacciatori. Giocare è un’attività fondamentale e più il gioco è vario, meglio è. Per questo abbiamo pensato di suggerirti cinque facili idee per insegnarti a realizzare da te alcuni giochi per gatti, servendoti di accessori e oggetti che costano poco e che si trovano in ogni casa.
3 min

La prevenzione del gattino: prendersene cura

Fintanto che i gattini si nutrono del latte materno, sono gli anticorpi in esso contenuti a svolgere l’importante funzione di proteggerli dalle infezioni. A partire dalla sesta settimana di vita, invece, quando di solito inizia il graduale passaggio ai cibi solidi, si riduce l’efficacia della protezione offerta dal latte materno. Ecco perché è importante occuparsi per tempo ed efficacemente degli aspetti di prevenzione delle più comuni patologie che possono contrarre i gattini. Di seguito tutto ciò che c'è da sapere riguardo la prevenzione del gattino.
5 min

Tenere sotto controllo il peso del gattino

La tua gatta ha avuto dei piccoli? Congratulazioni! Per essere certo che i nuovi arrivati crescano forti e sani, dovresti controllare regolarmente il loro peso. In questo articolo trovi alcune indicazioni sul peso ideale del gattino nelle sue diverse fasi di crescita, e indicazioni sugli aspetti a cui prestare attenzione quando pesi il tuo giovane amico.
6 min

Cosa fare quando il gattino ha la diarrea

L'arrivo a casa di un gattino è un momento davvero emozionante, per tutti i soggetti coinvolti! Che tu sia un amante dei gatti con anni esperienza o un entusiasta alle prime armi, si tratta comunque di una fase di cambiamento. I gattini infatti richiedono un'attenzione del tutto particolare. Goditi ogni istante perché i cuccioli crescono in un attimo…! Analogamente a quanto accade per i bambini molto piccoli, anche i gattini hanno bisogno effettuare visite periodiche dal loro medico veterinario. Una adeguata assistenza sul piano sanitario, in questa fase, è indispensabile. Una volta superati i primi mesi di vita, il gatto ormai adulto dovrebbe comunque sottoporsi regolarmente a visite di controllo, indicativamente una volta all'anno. Tuttavia, i gattini dovrebbero essere sottoposti più spesso a visite mediche per offrire loro la necessaria immunizzazione di base contro le malattie infettive più comuni. A volte i gatti finiscono dal medico anche a seguito dei tipici "disturbi infantili". Ne è un esempio un sintomo comune che viene spesso sottovalutato, vale a dire la diarrea. Ecco tutto ciò che bisogna sapere sulla diarrea nel gattino.
5 min

I gatti si offendono?

Se vivi con un gatto lo avrai già sperimentato anche tu: torni dalle vacanze e non vedi l'ora di rivedere il tuo micione. Entri in casa e lui cosa fa? Sta sulle sue, si defila e ti volta le spalle di proposito. Ma i gatti si offendono o è solo una nostra impressione? Vediamo insieme cosa c’è di vero.

I gatti sono considerati animali indipendenti, in grado di stare bene anche da soli, per qualche giorno. Ma dopo una lunga vacanza, molti micioni sembrano offesi: invece di correre subito verso la porta per salutare il loro umano, si voltano dall'altra parte, si defilano e lo evitano. Non vogliono essere accarezzati, e non si fanno coinvolgere dai giochi e dalle solite attività. Insomma, sembrano risentiti o arrabbiati. I più ostinati evitano ogni contatto visivo anche mentre si riempie loro la ciotola. Sembra quasi che vogliano vendicarsi per essere stati lasciati soli per così tanto tempo. Ma i gatti provano davvero rancore perché ce ne siamo andati senza di loro, o sono solo fantasie umane?
8 min

In vacanza senza il gatto: cat sitter, pensioni & Co.

Si può dire che chiunque abbia un gatto conosca il problema, che si pone puntualmente quando si pianifica una vacanza: cosa fare con il micio? Alcuni preferiscono viaggiare insieme al gatto. Altri rinunciano direttamente alla vacanza e si sentono a proprio agio restando a casa. Se invece stai pensando di andare in ferie senza portare con te il tuo gatto, va da sé che capire chi se ne prenderà cura al tuo posto è una questione importante. Con questo articolo vogliamo offrirti qualche consiglio su come gestire il tuo gatto se decidi di andare in vacanza senza di lui.
5 min

In auto con il gatto: come organizzarsi

Ai gatti non piace viaggiare. Per questi animali sensibili ogni cambio di scenario si traduce in una dose di forte stress, perché suoni e odori insoliti rendono nervosi anche i mici dal carattere più stabile. Tuttavia, di tanto in tanto capita di dover utilizzare l’auto per spostarsi insieme al proprio gatto, che si tratti della visita annuale dal veterinario, di un trasloco o di una vacanza più lunga del solito. L’auto potrebbe non essere il modo di spostarsi preferito dal tuo felino di casa, ma con un po’ di organizzazione puoi togliergli la paura di viaggiare.
I nostri articoli più utili
Gatto Salute e cura del gatto

Calcolare l’età del gatto

Come è noto, non è difficile calcolare l’età di un cane: un anno di un cane equivale all’incirca a sette anni di una persona, fermo restando che hanno una certa incidenza anche la razza e il peso del cane. Ma come si fa a calcolare l’età di un gatto? E soprattutto quanto a lungo vivono i gatti? Da che età un gatto può essere considerano anziano?
Gatto Adottare un gatto

10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto

Niente da dire: i gattini sono davvero carini! Talmente carini che molte persone fanno entrare precipitosamente un micio nella loro vita senza aver prima adeguatamente affrontato il tema dell’educazione del gatto e del suo mantenimento. Eppure i teneri gattini diventano presto gatti adulti con esigenze che ti accompagneranno per i prossimi 15-20 anni! L’adozione di un gattino o di un gatto adulto dovrebbe quindi essere prima meditata a lungo! Con questo articolo sulle „10 cose che dovresti sapere prima di adottare un gatto“, vogliamo aiutarti in questo processo decisionale.
Gatto Salute e cura del gatto

Sterilizzare o castrare il gatto

Ci sono ben poche cose al mondo più tenere di una cucciolata di gattini. Purtroppo però è raro che tutti quei dolci micetti trovino una casa accogliente in cui vivere. Se i gatti sono lasciati liberi di riprodursi, quasi certamente si mettono al mondo tante vite misere e infelici.   Sterilizzando il tuo gatto, invece, previeni il sovraffollamento. Scopriamo insieme quali sono gli aspetti da considerare prima di prendere questa decisione e qual è la differenza tra sterilizzare o castrare il gatto.
Articoli più recenti
Gatto Giochi per gatti

Scegliere la valeriana per gatti

Tra gli amanti degli animali, la valeriana è conosciuta anche come la “droga dei gatti”. Ma perché i vari prodotti e giochi alla valeriana hanno un effetto stimolante sui nostri pelosi? Leggendo questo articolo scopriremo insieme cosa rende questa pianta così speciale e quando e come scegliere la valeriana per i gatti.
Gatto Salute e cura del gatto

La forfora nel gatto: cause & rimedi

È ben difficile che la forfora sia un sintomo isolato, a sé stante. Di solito, al contrario, questi puntini bianchi sono semplicemente il segno che qualcosa non va. Per questo motivo si tratta di un indicatore che, nei cani come nei gatti e in altri animali, di solito si associa ad altri sintomi. A seconda della causa del problema, il gatto che ha la forfora di solito presenta anche:
  • Forte prurito
  • Zone della pelle infiammate e/o squamose
  • Pelo fragile e opaco
  • Alopecia con aree del mantello glabre
  • Iperpigmentazione della pelle
  • Stanchezza
  • Presenza di croste sulla pelle
  • Ispessimento di alcune aree della pelle
È importante anche fare una distinzione tra la forfora presente in maniera generalizzata e quella localizzata solo in alcuni punti. Quest'ultima forma si verifica in determinate aree del corpo considerate tipiche, come ad esempio la base della coda. Se invece le squame compaiono soprattutto nella zona delle orecchie e della testa, di solito è il segno di un'infestazione da acari.

Come si diagnostica la forfora nel gatto?

Gatto Razze feline

Il gatto tricolore: un variopinto portafortuna

Quando si parla di gatto tricolore non ci si riferisce a una razza vera e propria, quanto invece alla particolare colorazione e all’affascinante disegno presente sulla pelliccia di questi mici così speciali. Il nome più corretto del gatto tricolore è calico, proprio perché il disegno del suo mantello ricorda la trama dell’omonimo tessuto di cotone stampato. Sono diverse infatti le razze in cui può venire al mondo un affascinante colorazione di questo tipo:

Come nasce questo straordinario mantello?

Che si tratti di un gattino adottato presso un rifugio, o di uno proveniente da un allevamento, vorrai sicuramente accogliere il nuovo arrivato nella maniera migliore e farlo subito sentire tranquillo nella propria nuova abitazione. Nella sezione "Adottare un gatto" scoprirai come prenderti cura al meglio di lui in questa fase di transizione, che può sicuramente essere difficile. Se ti serve sapere come scegliere la sua lettiera o il tiragraffi, consulta gli articoli dedicati.

Convivere con un gatto a volte potrà presentare degli aspetti che non avevi previsto. Non farti prendere dal panico: qui troverai le dritte per affrontare con consapevolezza questi eventi, capendo le cause di comportamenti imprevisti e imparando a rispettare i suoi spazi ed istinti. Anche sui temi della salute e del benessere del gatto troveranno risposta le domande dei padroncini alle prime armi. Scoprirai come sbarazzarti efficacemente dei parassiti nella stagione primaverile e quali sono i vantaggi e gli svantaggi della sterilizzazione. A questo punto, avrai a disposizione tutti gli elementi per garantire al tuo gattino una vita lunga ed in piena salute.

Tra gli articoli della sezione "Alimentazione del gatto" abbiamo messo a disposizione dei padroni di gatti alcune indicazioni di base, in modo che scegliere come alimentarli diventi semplice e facile. Quali vantaggi e svantaggi comporta una dieta a base di sole crocchette? Sono preferibili i cibi grain-free? In quali casi? Abbiamo anche inserito articoli in merito all'alimentazione specifica per alcune razze. Infine, se hai intenzione di partire in vacanza col tuo gatto, ti sarà utile consultare la sezione "Viaggiare con il gatto", che ti potrà fornire delucidazioni in merito a quale trasportino acquistare, e come rendere il viaggio il più piacevole possibile per entrambi.

Tutti i suggerimenti che potrai trovare nel nostro Magazine sono forniti a mero titolo informativo. Per consigli specifici e pareri medici sulla salute e sul benessere del tuo gatto dovrai rivolgerti al tuo veterinario di fiducia.