Razze di gatti a pelo corto

La maggior parte dei nostri aMici appartiene alle razze feline a pelo corto. Ma quali sono le loro caratteristiche e in che modo questi gatti si differenziano dagli altri? Scopriamo insieme cosa rende tanto speciali i gatti a pelo corto e perché sono la grande maggioranza.    Leggere

Trova il tuo gatto

Caratteristiche più importanti

Il mio gatto ideale dev'essere

Aspetto

Taglia
PiccolaMediaGrande
Pelo
Senza pelo / ipoallergenicoPelo cortoPelo lungo
Colore
NeroBlu / GrigioCincillaCremaBiancoLillaMarrone / Cioccolato
Colorazione
TabbyTricolore / Tigrato / CalicoBicoloreColorpoint
12 min

Abissino

Gli occhi grandi e le orecchie "sull'attenti" ci rivelano già molto del carattere di questa razza felina, molto legata all'uomo e dalla personalità molto curiosa.

10 min

American Curl

L’American Curl è una razza felina che non passa inosservata: le sue orecchie ricciolute sono tra gli aspetti salienti di questo bellissimo gatto. Per quel che riguarda il carattere, esso è influenzato dal suo retaggio di gatto domestico: è docile, attivo e legato all'uomo.

9 min

Australian Mist

L'Australian Mist, noto anche come ‘il gatto delle nebbie’, è l'unica razza felina proveniente dal continente australiano. Questo micio docile e affettuoso è il risultato di un incrocio tra il Burmese, l’Abissino e il gatto domestico ed è un perfetto gatto da appartamento. Deve il suo nome al tipico disegno del mantello, che sembra ricoperto da un leggero velo di nebbia.

12 min

British Shorthair

La razza British Shorthair è ritenuta la più antica razza felina britannica. Si dice che sia stata portata dai Romani in Gran Bretagna, dove è rimasta per lungo tempo isolata. Da oltre 100 anni i British Shorthair vengono allevati in modo mirato. Nel 1871 i primi gatti British Shorthair vennero esposti al Crystal Palace.

12 min

Burmilla

Questa razza felina giocosa, relativamente giovane, proveniente dal Regno Unito, è nata dall’incrocio casuale tra un esemplare maschio di Persiano chinchilla e una gatta Burmese. L’origine del Burmilla è circondata da miti, uno più tenero e commovente dell'altro. Proprio come questo micio.

8 min

Caracal

Il caracal è endemico delle regioni aride dell'Asia e dell'Africa. Per via dei ciuffi di pelo nero sulla punta delle orecchie somiglia alla lince e per questo viene chiamato anche ‘lince del deserto’. Alcune persone lo allevano come se si trattasse di un pet esotico. Ma il caracal è una specie selvatica che non dovrebbe vivere in cattività.

13 min

Certosino: un micione popolare

Certosino, Chat de Chartreux, Gatto maltese: tanti nomi, un’unica, bellissima, razza. Il certosino è senza dubbio uno dei gatti più amati d’Europa, ma è altrettanto sicuro che questa razza è avvolta da una certa confusione. La colpa non è da ricercarsi soltanto nella molteplicità dei nomi per definirlo, quanto nel mistero che aleggia intorno alle sue origini.

12 min

Chausie

Il Chausie è un incrocio tra un gatto domestico e un felino selvatico. Si tratta, quindi, di una razza ibrida, in cui l'aspetto fiero del gatto selvatico si combina con la natura leale e orientata alle persone del gatto domestico. Tuttavia, questo gatto dagli zigomi pronunciati mantiene ancora oggi il desiderio di movimento e di libertà dei suoi antenati selvatici.

11 min

Come riconoscere il Gatto Europeo

Forse non ci crederai ma il gatto Europeo, il micio più popolare d’Italia, è una razza felina a tutti gli effetti. Questo non significa che qualunque trovatello dal mantello grigio tigrato sia diventato all’improvviso un gatto di razza. Esistono caratteristiche ben definite e uno standard ufficiale tutto da conoscere!

11 min

Cornish Rex

Le razze feline a pelo corto e a pelo lungo sono molto comuni e conosciute. Decisamente meno quelle a pelo riccio o addirittura prive di pelo! I gatti appartenenti alla razza Cornish Rex si distinguono per il loro mantello dalla struttura particolarmente originale.

12 min

Exotic Shorthair: un gatto tutto muso

Sei un fan di Garfield? Allora l‘Exotic Shorthair è la razza che fa per te. Dopotutto, il famoso gatto sornione dei fumetti e dei cartoni animati, così dolcemente pigro, allo stesso tempo ironico e affettuoso, con le zampe corte e tozze, la testa grande e il naso un po’ schiacciato, si ispira proprio all’Exotic Shorthair.

12 min

Gatto Burmese

Nel suo paese d'origine, il Myanmar, il gatto Burmese è considerato un portafortuna. Chiunque condivida la propria vita con questo pelosetto orientale può confermarlo: il Burmese è molto socievole con gli umani, chiacchierone, giocherellone e molto devoto alla sua persona di riferimento. Leggendo questo articolo scoprirai quali altri caratteristiche contraddistinguono i felini appartenenti a questa bellissima razza e cosa li rende felici.

11 min

Gatto Munchkin

Originaria degli Stati Uniti, questa razza felina dall'aspetto molto peculiare rappresenta ancora una rarità nelle altre parti del mondo.

9 min

Gatto Orientale a pelo corto

Con un Oriental Shorthair, o gatto Orientale a pelo corto che dir si voglia, non ci si annoia mai! Questi aMici intelligenti e vivaci, dalle orecchie grandi e le zampe lunghe, hanno bisogno di molte attenzioni e non amano restare da soli. In cambio, però, ricompensano i loro umani con affetto in quantità.

7 min

Gatto Serengeti

Il gatto Serengeti è un incrocio tra il Bengala e il gatto Orientale a Pelo Corto. Caratteristiche tipiche di questa razza felina ancora giovane sono le orecchie grandi e le zampe lunghe. Il suo mantello maculato ricorda quello di un grosso felino esotico. Il Serengeti è un gatto molto irascibile e dovrebbe essere affidato solo a mani esperte.

13 min

Gatto Siamese: fascino irresistibile

Occhi a mandorla di un colore blu intenso e un mantello dal colore inconfondibile: chiunque saprebbe riconoscere a prima vista un gatto Siamese. Ma cosa caratterizza questo bellissimo felino, oltre al regale aspetto? Leggi il nostro articolo per conoscere più a fondo questa razza piena di fascino.

10 min

Gatto Sokoke

In Italia il Sokoke è piuttosto raro, ma forse non ancora per molto. Questo micio africano dal mantello tabby è estremamente adattabile e socievole. Ama “chiacchierare” con i suoi umani, ma ogni tanto ha bisogno della sua libertà e di tanto esercizio fisico.

13 min

Gatto Thai (o Siamese tradizionale)

Mentre l'allevamento dei Siamesi continuava a selezionare un gatto esile e aggraziato, il tipo originario, più robusto, è rimasto, affermandosi nel tempo come razza a sé. Si tratta del gatto Thai, un micio curioso capace di incantare chiunque, con i suoi occhi blu e la sua intelligenza tutta da scoprire.

10 min

Havana Brown

Nessuno conosce con esattezza le origini di questo affascinante micio dal mantello color mogano e la corporatura minuta. Si tratta di un gatto giocherellone, che ama la vita domestica e cerca sempre la vicinanza dei suoi umani. Scopriamo insieme cosa rende tanto speciale il gatto Havana Brown.

17 min

Il gatto Bengala: la meraviglia dell’Oriente

Quella del Bengala non è una vera e propria razza. È piuttosto un ibrido nato dall’incrocio tra un gatto domestico ed un felino selvatico asiatico. Gatti come il Bengala e il Serval appassionano sempre più persone. Ma quali caratteristiche ha e cosa bisogna sapere se si sceglie di adottare un Bengala?

11 min

Il gatto Bombay: la mini pantera

Il gatto Bombay è una razza felina a pelo corto, ancora poco diffusa nelle nostre case. Soprattutto in Europa, si tratta di una delle razze meno diffuse, tanto rara quanto affascinante. Il gatto Bombay somiglia a una piccola pantera nera. Se ti affascina l’eleganza di questi grandi felini e vorresti averne una versione mini accoccolata sul divano vicino a te, il gatto Bombay è forse l’amico a quattro zampe che fa al caso tuo. La sua bellezza lo fa sembrare una temibile pantera in miniatura, ma si tratta di un tenero gatto da appartamento. I suoi padroni descrivono la convivenza con questa razza come estremamente piacevole.

8 min

Khao Manee

Il Khao Manee è una razza felina a pelo corto originaria della Thailandia. Il nome - che si traduce come “gioello bianco” - è dovuto al suo mantello candido come la neve e ai suoi occhi scintillanti. Si tratta di una razza ancora molto rara al di fuori della sua patria.

11 min

Korat

Secondo la tradizione, le origini di questa straordinaria bellezza dal mantello blu-argento e gli occhi verde smeraldo risalgono al XIV secolo. Già nella letteratura di quel periodo, infatti, venivano descritti gatti con queste caratteristiche. È opinione diffusa che i gatti portino fortuna, felicità ed energia positiva in casa.

9 min

Lykoi (Gatto Mannaro)

Ad un primo sguardo, il Lykoi può sembrare la versione hollywoodiana del lupo mannaro. Ed infatti lykos, in greco antico, significa "lupo". Risulta perfino difficile credere che questa razza felina esista davvero. Ma in realtà non si tratta di un'invenzione dell'industria cinematografica, bensì di una mutazione naturale di un gatto a pelo corto che oggi viene allevato. Negli Stati Uniti, il gatto mannaro è già diventato di moda e i Lykoi sono ormai le star dei social media.

10 min

Mau egiziano

Come diceva Leonardo Da Vinci “anche il più piccolo dei felini, il gattoè un capolavoro”. Non possiamo che essere d'accordo con la sua affettuosa opinione su questa meravigliosa creatura. Questo detto, naturalmente, vale per tutti i comuni gatti domestici. Ma sembra valere in modo particolare per il Mau Egiziano. Questo micio a pelo corto, straordinariamente bello e misterioso, dagli ammalianti occhi verdi, si è sviluppato, come suggerisce il nome, in Egitto.

8 min

Mekong Bobtail

Il Mekong Bobtail è una razza piuttosto rara, originaria dell'Asia. I suoi tratti caratteristici del sono la coda corta e morbida e il cosiddetto disegno point.

9 min

Savannah

Un leopardo per il salotto? Con la razza felina esotica Savannah questo sogno può diventare realtà. Ma i veri amanti degli animali si astengono dal tenere in casa un gatto Savannah. Leggendo questo articolo scoprirai tutto quello che c'è da sapere su questa razza ibrida.

9 min

Scottish Fold: il prezzo della dolcezza

Probabilmente ti sarà capitato di vedere, su qualche social media, la foto di un gatto con le orecchie piegate in avanti. Si tratta dello Scottish Fold, una razza che deve questo aspetto buffo ad una mutazione genetica che causa danni alle ossa e alle cartilagini. Per questo motivo l’allevamento dello Scottish Fold è vietato in diversi Paesi europei. Cerchiamo di capire insieme le ragioni del fascino che la razza esercita ancora su diverse persone e come si è arrivati a vietarne l’allevamento.

11 min

Serval: la storia di una specie

Che si tratti di una tigre siberiana o di semplice gatto domestico, è la grazia felina ad affascinare gli amanti dei gatti. Il Serval non è propriamente un animale domestico ma un felino selvatico originario della savana africana. In questo articolo ti parleremo del Serval in qualità di antenato del Savannah, una razza felina con una componente selvatica ma allo stesso tempo molto alla moda.

11 min

Singapura

Il dolce Singapura è una razza felina rara, il cui numero di allevatori affidabili è notevolmente ridotto. Per questo motivo non è affatto semplice trovare un esemplare di questa razza esotica. Chi però ha la fortuna di avere come membro della famiglia un Singapura, può ritenersi fortunato, perché è un gatto dal carattere unico, pacifico e divertente allo stesso tempo: proprio come si potrebbe descrivere la vita a fianco di un Singapura.

10 min

Snowshoe: il gatto con i calzini

In Italia è ancora difficile trovare un esemplare di Snowshoe, razza felina originaria degli Stati Uniti. Tuttavia, grazie al loro aspetto particolare e ad un carattere davvero speciale, questi gatti cominciano ad essere apprezzati anche qui da noi. Una cucciolata di Snowshoe regala sempre dolci sorprese: al momento della nascita, i gattini sono ancora completamente bianchi e assumono le diverse colorazioni soltanto durante il corso della loro crescita.

10 min

Toyger: un tigrotto in miniatura

Il Toyger è un gatto domestico originario degli Stati Uniti, considerato esclusivo e "di design", allevato al fine di creare una tigre in formato gatto. Il nome stesso di questa razza ci dà indicazioni sul suo aspetto: è infatti il risultato dell'unione di "Toy", giocattolo, e "Tiger", che significa appunto tigre. Nonostante il nome, come ogni animale domestico il Toyger non va certo considerato alla stregua di un gioco, bensì amato e rispettato.

Anche se hanno il pelo corto, le razze come il British Shorthair, il Certosino e il Bengala hanno comunque bisogno di una regolare toelettatura: pettine e spazzola non devono mancare, anche se si adotta un gatto a pelo corto. Certo, l'impegno richiesto è ben inferiore rispetto a quello per le razze a pelo lungo. Anche per questo, questi aMici sono così popolari, soprattutto in Europa.  

Un altro vantaggio, bisogna dirlo, è quello della personalità: visto che le razze di gatti a pelo corto sono davvero tantissime, è praticamente impossibile non trovare quella con il carattere ideale per noi. Insomma, ognuno trova il suo gatto perfetto, se cerca tra le razze a pelo corto.  

Anche a livello di varietà, non ci si può certo lamentare: dimensioni e colori sono i più svariati, all’interno di questo gruppo di gatti accomunati dal fatto di avere il pelo corto. Ma non è tutto: appartiene a questa categoria anche il gatto più grande del mondo, il Savannah, e la razza più piccola, il Singapura asiatico. 

Grande o piccolo, socievole o solitario? 

Tra le razze di gatti a pelo corto puoi trovare mici perfetti come gatti di famiglia e felini dal carattere indipendente e solitario. Ci sono gatti molto abili e intelligenti e micetti semplici e paciosi, diversi come lo sono, ad esempio, l'elegante Abissino e il mite Certosino. 

In Europa e in Italia, il gatto più diffuso è l’Europeo o il Soriano, entrambi a pelo corto, ma sono molto apprezzati anche il British Shorthair e il Siamese, dotati di buon carattere e adattabilità. 

Ovviamente, il fatto che un gatto possa avere il pelo corto o lungo è solo una questione estetica che non toglie né aggiunge nulla ai tratti individuali della razza e del singolo gatto. E’ sempre bene scegliere un aMicio in base alla totalità delle sue caratteristiche, piuttosto che esclusivamente per un fattore estetico. 

La grande varietà delle razze di gatti a pelo corto  

Trattandosi di un gruppo tanto variegato, è impossibile fare considerazioni generali che accomunino tutti i gatti a pelo corto. Possiamo però sfatare qualche mito: ad esempio, non è vero che un gatto a pelo corto sia meno “allergenico” di uno a pelo lungo. Se soffri di allergia ai gatti, ti conviene scegliere tra i gatti nudi o tra le razze considerate ipoallergeniche. 

Ovviamente, se non hai alcuna esperienza di convivenza con gatti, puoi trovare la razza perfetta per te, tra quelle a pelo corto. Ci sono mici molto facili e adattabili come pure razze parecchio impegnative. 

Il Savannah è una delle razze feline più esigenti in assoluto, ad esempio: ama vivere all'aperto, ha un enorme bisogno di muoversi e necessita di molto spazio, proprio per via delle sue dimensioni. 

D’altra parte il Siamese convive felicemente anche con altri gatti, ma ama essere circondato dalle persone e quindi vivere in famiglia. Anche il gatto del Bengala si sente a suo agio quando viene inserito in un contesto familiare. Tuttavia, tutti questi mici che ricordano vagamente i leopardi, tendono ad essere un po’ testardi e hanno bisogno di fare molto movimento, oltre che di vivere in una situazione ambientale stimolante.  

Il British Shorthair è più semplice da gestire, è molto adattabile e ha un aspetto particolarmente coccoloso, che piace molto. A livello caratteriale, va d’accordo con i bambini, i cani e i gatti,  il che lo rende un gatto estremamente facile da inserire in praticamente qualunque contesto.   

Quindi, prima di adottare un gatto a pelo corto, ti consigliamo di dedicare un po’ di tempo alla lettura dei nostri ritratti delle razze feline. Potrai scoprire tutto quello che c'è da sapere sul loro aspetto, sulle caratteristiche fisiche individuali e sulla loro specifica personalità. 

Puoi trovare tutto quello che ti serve quando si adotta un micetto nel nostro shop online dedicato ai Gattini.