Agility per cani piccoli: come e perché

agility per cani piccoli

È importante offrire anche ai cani di piccola taglia la possibilità di praticare uno sport.

Solo i cani grandi possono fare sport? Ma nemmeno per idea! L'Agility Dog per cani piccoli è assolutamente ideale, visto che son un concentrato di energia. Scopri se il tuo piccoletto è adatto per praticare gli sport cinofili più impegnativi e quali sono i 5 fattori a cui prestare attenzione come conduttore, se decidi di praticare un’attività sportiva insieme al tuo cagnolino.

Agility dog: uno sport divertente che rafforza il legame tra il cane e il suo umano

Uno degli sport per cani più popolari al mondo è senza dubbio l’Agility. Il motivo di questo successo è presto detto: la preparazione atletica per superare un percorso ad ostacoli, con tunnel, altalene, pneumatici da saltare e pali da slalom, non solo è molto divertente ma migliora anche la relazione tra uomo e cane.

Non c’è da stupirsi, quindi, se sempre più persone coinvolgono i loro cani di taglia piccola in questo divertente sport cinofilo nato nel Regno Unito.

La questione se mai è un’altra: molti proprietari di Maltesi, Barboncini o piccoli Terrier non se la sentono di praticare Agility se sanno di dover competere con cani come Border Collie & Co.

Agility per cani piccoli

Quando pensiamo all’Agility Dog, la prima immagine che viene in mente alla maggior parte di noi è quella di un Border Collie o comunque di una qualche razza canina abbastanza grande e adatta alla corsa. In effetti i piccoli Terrier come il Jack Russel e il Barboncino non vengono associati spesso al divertimento declinato in uno sport cinofilo.

Un pregiudizio, questo, che non rende loro giustizia, perché al contrario i cagnolini possono divertirsi molto nel praticare Agility, correndo e saltando lungo un percorso ad ostacoli adatto a loro, dove poter mettere in gioco le doti di velocità e di agilità che li caratterizzano anche più dei loro compagni più grandi e pesanti.

Fortunatamente questa consapevolezza si sta diffondendo nelle scuole per cani, nelle associazioni cinofile riconosciute e negli organismi che organizzano le competizioni, con il risultato che sempre più spesso si offrono corsi e si bandiscono concorsi dedicati proprio ai cani di piccola taglia.

L'Agility insomma non è più uno sport riservato ai cani di media e grossa taglia.

Quali razze di taglia piccola possono praticare sport cinofili?

Di base l’Agility Dog è adatto a tutte le razze: le dimensioni del cane, almeno sulla carta, non hanno grossa importanza. Anzi, i quattrozampe di piccola taglia hanno spesso il vantaggio di essere più agili proprio in virtù del loro peso. Con le loro dimensioni ridotte, poi, i cani piccoli difficilmente sviluppano problemi articolari ed è difficile che si infortunino facendo esercizio fisico.

L’aspetto centrale dell’Agility Dog è il divertimento: il tuo piccolo amico di zampa dovrebbe quindi essere entusiasta alla vista di altalene, tunnel e simili. Si tratta di uno sport da praticare in velocità: è chiaro che i cagnolini di piccola taglia che preferiscono essere tenuti in braccio non sono certo adatti a questa disciplina.

Al contrario, i piccoletti a cui piace correre, che sono curiosi e desiderosi di imparare, trascorrendo del tempo insieme ai loro umani, si sentiranno a casa con l’Agility. Non sono poche le razze di piccola taglia famose per essere molto attive: tra queste ricordiamo ad esempio, il Barboncino, il cane da Pastore Scozzese Shetland, il Parson Russell terrier, il Fox Terrier a pelo liscio o a pelo ruvido, e così via.

percorso ad ostacoli di agility
Molti ostacoli del percorso misto dell’Agility Dog sono adatti anche ai cani di piccola taglia.

Non uno sport per Bassotti?

Fare sport non significa semplicemente divertirsi all’aria aperta: anche la salute gioca un ruolo importante. Dopotutto, praticare un’attività sportiva con il proprio cane serve a mantenerlo in forma, a tutto vantaggio della sua salute: di sicuro, quindi, non lo si deve esporre a rischi inutili o a infortuni.

I cani che per costituzione hanno la schiena particolarmente lunga e le gambe corte e storte non dovrebbero praticare l’Agility. Razze come il Bassotto, ad esempio, o il Basset Hound non solo hanno difficoltà a saltare, per via delle loro zampe corte, ma corrono anche il rischio di fare movimenti sbagliati con la loro colonna vertebrale troppo lunga, dovendo affrontare i diversi ostacoli del percorso.

L'Agility Dog, quindi, non è l'ideale per cani con questo tipo di anatomia.

Just for fun o per partecipare alle competizioni?

Se il tuo cagnolino è uno di quei piccoletti super-attivi che sono sempre in movimento, ha una corporatura normale ed è sano, non solo può praticare questo sport ma idealmente può partecipare anche a qualche manifestazione competitiva. Sono molte le scuole che offrono corsi dedicati ai cani di piccola taglia.

Gli ostacoli in questo caso sono adattati perfettamente alle dimensioni ridotte dei quattrozampe di taglia piccola e non devono essere costantemente cambiati, come accadrebbe invece praticando un normale corso di Agility. Possono partecipare anche cani di taglie diverse.

Questa distinzione per dimensioni è un vantaggio anche per le persone, vale a dire i conduttori ambiziosi che vogliono prendere parte a gare di Agility e non vogliono preoccuparsi di dover competere con cani più grandi, all’interno di uno stesso torneo.

Nelle competizioni ufficiali di Agility Dog, i cani si dividono nelle tre categorie di taglia: mini, media e maxi. Alle gare per cani mini prendono parte i quattrozampe di piccola taglia con un'altezza massima al garrese di 34,99 cm. I pali del percorso sono alti al massimo 35 cm.

In questo modo competono tra loro cani che hanno più o meno le stesse caratteristiche fisiche e non accade che qualche ostacolo sia troppo alto per uno o più cani partecipanti alla gara.

Le 5 cose a cui devi fare attenzione se vuoi praticare Agility con un cane piccolo

Se vuoi divertirti insieme al tuo cane praticando l’Agility Dog, la prima cosa da verificare è che si tratti di uno sport adatto per il tuo pet e che lui si diverta davvero ad allenarsi insieme a te.

I cani che non hanno voglia nemmeno di uscire per fare la classica passeggiata non saranno certo entusiasti di darsi ad uno sport ad ostacoli da praticare in velocità. Non dimenticare che questa disciplina prevede che il tuo cane corra attraverso un percorso misto, senza guinzaglio, che lo completi nel minor tempo possibile e che ci riesca spronato solo dalla tua voce.

Iscriviti ad un corso di Agility solo se il tuo cane ama molto fare movimento.

Oltre al fattore divertimento, però, ci sono 5 aspetti fondamentali da tenere in considerazione prima di decidere di praticare Agility Dog con un cane di piccola taglia.

set ostacoli activity

Set di ostacoli Trixie Dog Activity, 3 pezzi

  • Set di ostacoli corredato di borsa da training per l’Agility Dog
  • Diverse possibilità di variare le attività di allenamento
  • Ideale anche per allenamenti di fisioterapia
  • Il mio cagnolino è in buona salute?

Come abbiamo già detto, lo sport dovrebbe divertire, non mettere a rischio la salute del tuo cane. Prima di praticare l'Agility con il tuo peloso, quindi, devi assicurarti che questa disciplina non rischi di risultare dannosa per la sua salute o che non aggravi eventuali problemi articolari del tuo cagnolino.

È vero che determinate malattie articolari come la displasia dell'anca o del gomito colpiscono più facilmente le razze di cani grandi e pesanti, ma anche le razze più piccole possono soffrire di problemi muscolo-scheletrici. La cosa migliore da fare quindi è lasciare che il tuo medico veterinario di fiducia visiti il cane e dia parere positivo.

  • Da che età il cane può cominciare ad allenarsi?

Anche se i cani di piccola taglia non diventeranno mai particolarmente grandi, conviene comunque aspettare che abbiano terminato la loro crescita prima di iniziare con l’Agility. Per un cucciolo di Terrier, Barboncino o Maltese uno sforzo fisico troppo precoce può risultare dannoso e causare malattie articolari ed ernie del disco nell’età adulta.

In ogni caso, la fase di crescita dovrebbe essere conclusa, prima di sottoporre il cane a qualunque tipo di allenamento. Proprio per questo motivo si possono iscrivere ai tornei ufficiali di Agility Dog solo i quattrozampe che abbiano compiuto i 18 mesi.

Altalene, tunnel, ostacoli… fintanto che il tuo cane si diverte e non corre rischi, tutto è permesso!
  • Gli ostacoli vanno bene per le sue dimensioni?

Un altro aspetto importante riguarda l'attrezzatura sportiva da utilizzare: transenne, paletti ma anche tunnel e altalene… tutto deve essere adatto alla taglia del tuo cane. Un piccolo ma agile Lakeland Terrier non si divertirà di certo a saltare ostacoli alti come quelli pensati per gli Austrialian Kelpie o i Golden Retriever.

Ultimamente è possibile acquistare attrezzature pensate specificamente per cani di piccola taglia. Le scuole cinofile che offrono corsi di Agility per cagnolini, ovviamente, si procurano ostacoli, tunnel, altalene e birilli di altezza idonea a far divertire le razze mini.

  • L’importanza di fare riscaldamento

Anche se il tuo quattrozampe è il classico peperino che vorrebbe buttarsi subito nell’attività sportiva, non appena intravvede il colorato percorso ad ostacoli dell’Agility, prima di iniziare devi assicurarti che il suo fisico sia preparato a fare sprint veloci, curve strette e salti impegnativi.

Quando pratica questa disciplina, il tuo cane è chiamato ad una prestazione atletica di alto livello, che non puoi certo fargli compiere "a freddo". Oltretutto, con un breve riscaldamento prima dell'allenamento puoi ridurre di molto il rischio di lesioni.

Esistono esercizi di riscaldamento specifici che puoi farti insegnare da un allenatore esperto. In alternativa, dovresti comunque fargli fare ogni volta almeno una breve sessione di jogging, prima di iniziare l’allenamento di Agility.

In inverno, se la temperatura è particolarmente bassa, puoi fargli indossare un cappotto per cani: stimola la circolazione sanguigna del tuo pet e lo aiuta a mantenere caldo il corpo durante la sessione di sport all’aperto.

  • Non dimenticare le pause

Diciamo la verità, molti cani di piccola taglia non ne hanno mai abbastanza di praticare sport e sono entusiasti dell'Agility perché dà loro modo di sfogare le molte energie di cui dispongono. Ci sono cagnolini che saltano oltre gli ostacoli senza mai stancarsi, che corrono su altalene e attraverso tunnel divertendosi un mondo, e che a fine percorso vorrebbero semplicemente ricominciare da capo.

Se questa ti sembra la descrizione del tuo pet, allora l’Agility potrebbe davvero essere lo sport ideale per il tuo piccolo amico di zampa. Ma non devi dimenticare i rischi di uno sforzo fisico eccessivo. I danni al sistema muscolo-scheletrico purtroppo non sono rari, quando si pratica sport ad intensità elevata: sono rischi che non vanno mai presi alla leggera.

Per questo motivo non dimenticare le pause: di tanto in tanto il tuo pelosetto deve fermarsi a riprendere fiato, anche se ti spinge a passare da un ostacolo all’altro e sembra non essere affatto stanco. Probabilmente non se ne rende conto, ma il tuo piccoletto ha bisogno di fermarsi: se necessario, imponigli le pause programmandole prima.

A questo punto non ci resta che augurare a te e al tuo cagnolino buon divertimento!

I nostri articoli più utili
8 min

Passeggiata con il cane: un’esperienza fondamentale

Viste dalla prospettiva del cane, le passeggiate quotidiane con il proprietario sono i momenti salienti della giornata. L’ideale sarebbe che non si trattasse solo di muoversi e fare i bisogni. Se vuoi rendere vario e divertente il momento della passeggiata con il tuo cane, puoi combinare l’attività fisica e mentale con un po’ di semplice allenamento e tanto divertimento.
19 min

Spiagge dog friendly in Italia

Le vacanze sono alle porte ed è tempo di mare anche per il nostro cane. Il solo immaginarlo scavare sfrenatamente buche nella sabbia, giocare sulla battigia con le onde che avanzano e si ritraggono, per poi lanciarsi in acqua per recuperare il suo frisbee per cani ci riempie già di gioia. O magari il tuo cane preferisce semplicemente godersi il relax osservando il mare da sotto l’ombrellone. Se cerchi una spiaggia nella quale il tuo cane sia il benvenuto, troverai, sparse in tutta Italia, numerose spiagge "pet friendly", totalmente dedicate ai nostri amici a quattro zampe e ai loro padroni. Abbiamo selezionato per te alcune spiagge dog friendly in Italia e raccolto trucchi e consigli utili per aiutarti a trascorrere un’estate indimenticabile al mare in compagnia del tuo cane.
7 min

Correre con il cane: consigli per un super divertimento

Fuori splende il sole e tu non vedi l'ora di fare una bella corsetta con il tuo cagnolone? È un’ottima idea! Prima di allacciarti le scarpe e di uscire di casa, però, ci sono alcune cose a cui vale la pena prestare attenzione, se decidi di correre con il cane. Scopriamole insieme.