Cocker Americano

cocker Americano

Aspetto elegante

Con un peso di circa 12 kg e un’altezza massima al garrese di 38 cm il Cocker Americano è il più piccolo tra gli Spaniel. Il suo corpo è robusto e compatto con lunghe orecchie pendenti e la testa più rotonda rispetto al Cocker Inglese. Un altro tratto che lo distingue dal Cocker Inglese, che è più noto in Europa, è il pelo molto più florido. Inoltre sulla testa il pelo del Cocker Americano è piuttosto corto e fine. Le orecchie, l’addome, il petto e i lati posteriori delle zampe sono coperti da un pelo folto, mentre sul resto del corpo il pelo è di media lunghezza. I colori accettati dagli standard di razza sono molti: le varietà unicolore hanno colore base nero, marrone, rosso o crema con diverse sfumature. Le varietà pluricolore possono essere bianche con focature rosse, crema, marrone o marrone scuro. Esistono anche esemplari bianchi il cui pelo bianco è attraversato da striature di pelo scuro.

Antenati: Very British

Originariamente il Cocker Americano rappresentava una variante del Cocker Spaniel Inglese. Si hanno poche notizie certe sulle origini della razza. Si sa soltanto che alcuni cinofili americani a un certo punto iniziarono ad allevare il Cocker Spaniel di origine europea e gradualmente svilupparono un ceppo a sé stante, che intorno al 1930 iniziò ad essere considerato una vera e propria razza. Nel 1940 il Cocker Americano ottenne un proprio Standard e nel 1951 la FCI lo riconobbe come razza a sé stante. Rispetto ai suoi antenati britannici il Cocker Americano non veniva allevato mai come cane da caccia, ma il punto chiave della creazione di questa razza fu piuttosto la predisposizione come cane per la famiglia e cane da compagnia.

Intorno alla metà del XX secolo il Cocker Americano era ormai diventato uno dei cani più apprezzati, soprattutto in patria. Nello stesso periodo una femmina di Cocker Americano approdò sugli schermi cinematografici di tutto il mondo e divenne una star molto amata dai bambini: si trattava dell’incantevole Lilli del cartone animato Walt-Disney "Lilli e il vagabondo". Ancora oggi il Cocker Americano è un cane molto diffuso negli Stati Uniti mentre è molto meno facile incontrarlo in Europa.

Un cane dal carattere gradevole

Questo allegro cane è un compagno facile da gestire. Viene considerato molto socievole, aperto e intelligente. Risulta molto adatto soprattutto come cane per la famiglia, in quanto riesce perfettamente a fare amicizia con i bambini. Dato che è molto legato all'uomo, dovrebbe poter vivere in stretto contatto con le sue persone di riferimento. Il Cocker Americano è molto vigile, ma ciò nonostante  non è chiassoso o aggressivo. Non andrebbe impiegato come cane da guardia perché per lo più è molto aperto e ben predisposto nei confronti degli estranei. Va specificato che l'innato istinto di caccia del Cocker Americano in certi casi potrebbe comportare delle vere e proprie sfide per chi sceglie di condividere la propria vita con lui.

Come educare un Cocker Americano

L’educazione del cane in questo caso può essere gestita facilmente anche dai neofiti, purché siano ben informati. Il Cocker Americano è intelligente, vivace e desideroso di imparare. Naturalmente la coerenza nel suo addestramento è fondamentale, ma se una volta non saprai resistere ai suoi occhioni, questo non significa che devi ricominciare da zero, perché questo cane non è certo il tipo da volere subito prendere il comando. Non mollare mai, ma al tempo stesso non essere troppo rigido: dietro all'aspetto coccoloso del Cocker Americano si cela comunque sempre il retaggio dei suoi antenati cacciatori, che fa di lui un animale indipendente e qualche volta un po' testone.

Solo a un Cocker Americano ben educato può essere permesso di girare liberamente, iniziando il più presto possibile ad addestrarlo a rispondere ai richiami. In ogni caso può essergli utile frequentare una lezione di addestramento per cuccioli così come seguire un addestramento presso una scuola di addestramento per cani.

Salute e benessere del Cocker Americano

Complessivamente questa razza è ritenuta molto robusta. Perché questo non cambi, gli allevatori sottopongono i loro animali a controlli veterinari per la displasia dell'anca nel cane così come per malattie oculistiche quali l’Atropia Progressiva della Retina (APR) e la cataratta. L’APR può essere persino esclusa dalla razza mediante test genetici.

Di tanto in tanto compaiono anche Cocker Americani con un mantello pezzato “merle”  ma la diffusione dei “merle” non andrebbe supportata mediante l’acquisto, in quanto nell'ambito della razza la colorazione Merle è legata a una mutazione che si accompagna a un elevato rischio di malattie dell’occhio e dell’orecchio. Un Cocker Americano sano vive in media fino a 12 anni, ma naturalmente la sua aspettativa di vita può essere maggiore, soprattutto se il cane viene alimentato correttamente e ti prendi cura di lui al meglio.

Alimentazione del Cocker Americano

Scoprite il nostro assortimento di crocchette per Cocker Americano e scopri come alimentare un cane di razza!

Offri al tuo Cocker Americano un’alimentazione sana, che costituirà il presupposto per il suo benessere. Somministragli un cibo per cani che sia principalmente costituito da carne. Quindi la carne dovrebbe essere al primo posto nella lista degli ingredienti mentre sarebbe meglio che i cereali fossero del tutto assenti. Questo vale sia per il cibo secco che per il cibo umido. Metti regolarmente sulla bilancia il tuo Cocker Americano adulto, per controllare che non sia ingrassato o dimagrito e, se necessario, regola la sua dieta di conseguenza. Occorre contrastare anzitempo il sovrappeso del cane, in quanto comporta il rischio di diverse malattie. Perciò nel calcolo della quantità di cibo giornaliero comprendi anche gli snack e punta su snack sani, come quelli secchi da masticare, che soddisfano il bisogno di masticare del cane, oppure speciali snack per l'igiene dentale. Inoltre dovresti sempre mettere acqua fresca a sua disposizione affianco al distributore di crocchette.

All'aperto con il tuo Cocker Americano

Questa razza ama avere l’uomo al suo fianco durante le passeggiate: questo è il frutto del suo retaggio di cane da caccia e quindi anche oggi che è un cane che vive prevalentemente in famiglia, ama stare fuori in mezzo alla natura anche quando il tempo è brutto. Inoltre apprezza molto anche l’acqua (questo è tipico degli Spaniel) e approfitta di qualsiasi occasione per nuotare. Cerca quindi luoghi idonei e sicuri per il bagno. Impegnati anche a trovare attività che vi facciano divertire insieme e che al tempo stesso stimolino la sua intelligenza; per esempio con il Mantrailing può esercitare il suo fiuto eccezionale.

Prendersi cura di un Cocker Americano

Rispetto a quello di altri Spaniel il suo pelo è molto lungo e impegnativo da curare. Purtroppo ne consegue che debba essere spesso tosato, il che è un vero peccato. Devi spazzolarlo con cura ogni giorno evitando così che il pelo si infeltrisca. Tieni sempre in considerazione che strigliatura quotidiana rafforza il legame con il tuo Cocker Americano. Inizia già quando è un cucciolo, affinché vi si abitui presto. Ogni due settimane ha anche bisogno di essere tosato a regola d’arte.

A questo proposito fatti consigliare dal tuo allevatore o da un toelettatore, che può mostrarti come procedere, perché spesso gli effetti di una tosatura non appropriata sono difficili da correggere. Anche le lunghe orecchie che tendono a infiammarsi, così come gli occhi, richiedono regolare attenzione e, se necessario, la pulizia con speciali prodotti per le orecchie e per gli occhi dei cani.

Se avessi dubbi sull'uso di questi prodotti, chiedi spiegazioni al veterinario oppure all'allevatore. Lo stesso vale per le unghie del Cocker: specialmente i cani più anziani che si muovono meno, così come i cani che corrono tanto sul terreno morbido dei boschi, tendono ad avere unghie troppo lunghe. Così corrono il rischio di ferirsi, se si impigliano. Se necessario, accorcia le unghie con una tenaglia per unghie o con le forbici. Per l'igiene orale alcuni padroni fanno affidamento non soltanto sugli snack per la cura dei denti, ma anche sulla regolare pulizia dei denti con dentifricio e spazzolino per cani, che è consigliata in ogni caso, perché rappresenta la migliore protezione dalla placca e dalle numerose malattie che la possono accompagnare. Se scegli questa opzione, abituate già il vostro cucciolo al rito quotidiano che consente di avere dei bei dentini bianchi e sani.

Il Cocker Americano fa per me?

Il Cocker Americano è ideale per chi sta volentieri all'aperto con il proprio cane. Infatti nonostante il suo aspetto particolarmente bello e il carattere gradevole e coccolone, non è affatto un cagnolino da salotto.

Per chi ama stare all'aperto, il Cocker Americano è un grande compagno di scampagnate! Va bene per la famiglia e per i bambini di tutte le età. Può essere un meraviglioso compagno anche per i single, ma assicurati che questo cane che si lega tanto all'uomo non rimanga troppo a lungo da solo, in quanto amerà la tua compagnia.

Il Cocker Americano è adatto per chi compra un cane per la prima volta, in quanto il suo addestramento, se si tiene adeguatamente conto della sua passione per la caccia è facile da gestire. Adatto alla vita in appartamento, questo Cocker naturalmente come ogni altro cane apprezza la vita in giardino, in cui può esercitare il suo fiuto a suo piacimento. Se cerchi un cane da guardia, il Cocker Americano non è il cane che fa al caso tuo. Riesce a convivere in armonia con i gatti, specialmente se è abituato ad essi fin da piccolo. Tuttavia i piccoli coinquilini animali della casa non dovrebbero mai rimanere da soli con questo ex cacciatore e dovresti assicurarti che anche se vengono sorvegliati, il cane non sia per loro fonte di stress.

Il Cocker Americano non richiede solo tempo per il movimento e il gioco, ma anche per la cura del pelo. Ti renderai conto fin da subito, che deve scegliere un cane di questo tipo soltanto chi maneggia volentieri pettini e spazzole. Tieni anche presente che i cani a pelo lungo rendono la pulizia della casa più complessa rispetto a quelli a pelo corto. Chi tiene molto ad avere una casa pulita come uno specchio, è destinato a sobbarcarsi una bella fatica! Scopri le nostre aspirapolveri per pelo di cane.

Le considerazioni da fare prima dell’arrivo del cane

Sei sicuri che il Cocker Americano sia la razza ottimale per te e per il tuo ambiente di vita? Allora è necessario che prima del suo arrivo tu rifletta ancora sulla tua futura vita insieme a lui: controlla assolutamente che non vi siano persone allergiche al pelo degli animali nella tua famiglia. Pensa a chi si prenderà carico dell’accudimento del cane, quando sarai malato o andrai in vacanza. Consiglio: oggi parecchie mete di viaggio possono anche essere adatte a un cane: cosa ne diresti per esempio di una vacanza itinerante con pernottamenti nei sempre più numerosi hotel dog-friendly?

Rifletti anche sui costi: alla spesa per l’acquisto del cane e dell’attrezzatura di base si aggiungeranno anche costi da sostenere frequentemente, tra cui quelli per il cibo, le eventuali tasse e l’assicurazione di responsabilità civile, così come le visite veterinarie per il controllo e il rinnovo delle vaccinazioni del cane e per le sverminazioni. Pianifica l'arrivo del cane in modo tale che soprattutto all'inizio tu abbia molto tempo a disposizione da dedicargli; se lavori, concediti qualche giorno di ferie da trascorrere con il tuo cucciolo. Assicurati di poter cominciare la convivenza in tutta tranquillità: ovviamente un cucciolo rappresenta una novità eccitante, però prima che vengano in visita frotte di amici e parenti dovrete aspettare che si sia un po’ ambientato.

Dove acquistare un Cocker Americano

La storia di questo cane ci conduce nel "Nuovo Mondo" e poi ci riporta indietro: oggi molti Cocker Americani sono disponibili in diversi paesi europei. Tuttavia qui è molto più diffuso il Cocker Spaniel Inglese.

cucciolo di Cocker Americano

Quindi se fossi interessato a questa razza, informati bene in merito alle differenze tra le due varianti di Cocker. Magari a prima vista ti sembra molto più facile adottare un esemplare della variante britannica, tuttavia normalmente quest’ultima ha un istinto di caccia ben più accentuato. A questo proposito puoi rivolgerti ai Club Spaniel che possono anche metterti in contatto con gli allevatori. Dovrai in ogni caso cercare un allevatore serio: solo così hai maggiori probabilità di trovare un Cocker Americano sano e conforme allo standard. L'ideale è fare visita ai cuccioli presso l'allevatore stesso, per farti un’idea dell’ambiente e dei genitori.

L'allevatore sarà lieto di rispondere a tutte le domande in merito ai suoi animali, alla loro prevenzione sanitaria, ai suoi obiettivi per l’allevamento e alla razza. Dovresti riflettere prima su che cosa è davvero importante per te in merito alla salute del cane che stai per adottare. Se anche l’allevatore ti pone domande in merito alla tua pregressa esperienza in fatto di cani e in merito allo stile di vita non è che un buon segno: in fin dei conti desidera soltanto sapere che il suo cucciolo andrà in buone mani.

Se invece cerchi un Cocker Americano già adulto, potresti imbatterti in qualche difficoltà in più con questa razza perché non sono così facili da reperire. Ciò che garantisce un maggior successo è fare visita a un centro per la protezione degli animali locale oppure dare un’occhiata agli Spaniel presso i Club di Spaniel ed essere eventualmente disposti a prendere un meticcio.

Ti auguriamo tanta felicità insieme al tuo simpatico Cocker Americano!

I nostri articoli più utili

Barbone nano

Il Barbone nano è una varietà della razza del Barbone di cui conserva tutti i pregi. Questo concentrato di 6 kg di energia gode di grande popolarità e questo non sorprende, visto che questo furbo cagnolino non solo è intelligente, ma anche felice di seguire la sua famiglia ovunque.

Akita Inu

L'Akita Inu è un cane fiero, testardo, dalla corporatura grande e forte: uno spettacolo della natura proveniente dal Giappone. Allevato in origine come cane da caccia, l’Akita Inu è oggi un cane da compagnia (ma con qualche riserva!).

Lagotto Romagnolo

In origine il Lagotto romagnolo era conosciuto come un cane d'acqua, ma oggi è diventato uno dei più noti cani da tartufo. A prescindere da questa sua caratteristica, è una razza canina sportiva e amichevole, che sempre più padroni scelgono di allevare come cane da compagnia.