Cuccia fai da te per cani: un’idea divertente e pratica

cuccia fai da te per cani

Seguendo pochi consigli, chiunque può costruire una splendida cuccia fai da te per il suo peloso.

Il tuo amico di zampa trascorre molto tempo in giardino e stai pensando di offrirgli una bella cuccia per proteggerlo da sole e freddo? Se ti diverte l’idea di rispolverare la tua cassetta degli attrezzi, puoi realizzare una bellissima cuccia fai da te per cani: ti spieghiamo noi come fare, in pochi semplici passaggi.

A cosa serve la cuccia da esterno?

Se hai un giardino o una casa in campagna e il tuo cane trascorre molto tempo all’aperto, una cuccia è senz’altro una buona idea. Dalla primavera all'autunno, puoi offrire al tuo amico di zampa un rifugio accogliente, che sia un po’ un’alternativa alla sua postazione di casa, e allo stesso tempo un piccolo rifugio quando il meteo non è ottimale.

Se poi il tuo cane vive prevalentemente in giardino, magari perché ha il compito di “fare la guardia” alla tua proprietà o perché dispone di un bello spazio recintato davanti a casa nel quale muoversi libero, la cuccia è un must. Protegge dalle intemperie e dal sole cocente, ed è un punto riparato nel quale riposare.

A proposito di giardino: hai già letto il nostro articolo sul tema: “Perché il mio cane scava in giardino?”. Trovi tanti utili consigli per risolvere il problema delle buche! 

Che legno serve per costruire una cuccia fai da te?

Se vuoi che il tuo amico peloso possa contare su una bella sistemazione anche quando è in giardino, per prima cosa devi fare in modo di creare un oggetto robusto e durevole. Il materiale gioca un ruolo cruciale, quando si tratta di creare una cuccia per cani fai da te resistente alle intemperie.

Il nostro suggerimento è quello di usare solo viti in acciaio inossidabile, perché sono le uniche resistenti alle intemperie. Ti stai chiedendo quale legno scegliere? Niente paura, eccoti i nostri consigli!

Legno di larice, per una cuccia che resiste alle intemperie

Il larice ha un alto contenuto di resina e per questo motivo è resistente alle intemperie. Non c'è da meravigliarsi, quindi, se anche molti mobili da giardino sono realizzati proprio con questo tipo di legname. La scelta ideale, per costruire una cuccia per cani fai da te, è quindi il larice. Non è il legno più economico sul mercato, a dire il vero. Quindi ecco le possibili alternative.

Scegliere l’abete rosso

Il legno di abete ha una serie di vantaggi: è leggero, elastico e, trattato con mordenti naturali specifici, ha una durata relativamente lunga. E soprattutto è più economico del legno di larice.

Il legno di pino

Tra tutti i legnami, il pino ha la reputazione di essere estremamente versatile, con il vantaggio di avere un prezzo accessibile. Molte recinzioni da giardino, ad esempio, sono realizzate in pino. Una volta che viene trattato con un impregnante apposito, infatti, questo legno diventa particolarmente adatto per l'uso esterno.

Le dimensioni: quanto deve essere grande?

Magari su due piedi saresti portato a rispondere: “Più grande è, meglio è!”. E invece una cuccia troppo grande è assolutamente un errore: se offre troppo spazio al tuo pelosetto, la cuccia non lo protegge dal freddo, ad esempio.

Il modo migliore per capire di che dimensioni debba essere il rifugio per il tuo amico di zampa è partire dalle misure del tuo pet. Quello che devi misurare è la sua altezza al garrese e la distanza tra il muso e la base della coda.

In secondo luogo devi calcolare di quanto spazio ha bisogno il tuo amico peloso per girare su se stesso e acciambellarsi. Per farlo, prendigli le misure quando si mette nella tipica posizione a ciambella.

Ora che hai preso le misure fondamentali, aggiungi circa il 20% ad ogni dimensione: questa è in pratica la regola empirica per avere altezza, larghezza e profondità della cuccia ideale per il tuo cane.

Quanto deve essere grande l’apertura di ingresso della cuccia?

La risposta è semplice: misura l’altezza al garrese del tuo peloso. Il varco di ingresso della sua cuccia dovrebbe essere all’incirca 0,8 volte più grande della sua altezza al garrese.

E ora, finalmente, costruiamo la cuccia!

Online puoi trovare decine di video che ti mostrano passo a passo come realizzare una cuccia per cani fai da te. Ti conviene investire qualche ora nel guardarne diversi, così da chiarirti le idea e decidere in anticipo quali caratteristiche debba avere la cuccia per il tuo quattrozampe.

Sei in grado di farcela, con gli attrezzi e le abilità manuali di cui disponi? Ottimo, allora puoi metterti al lavoro! Disegna su carta il tuo progetto e acquista il materiale di cui hai bisogno presso un negozio di ferramenta o fai-da-te.

Inutile dirti che, prima di metterti a tagliare il legno, devi verificare di avere proprio tutto quello che ti serve. Stiamo parlando, ad esempio, di un trapano da legno, di un avvitatore a batteria, di un goniometro e di una squadretta professionale. Avrai anche bisogno di un seghetto, per creare l’apertura di ingresso.

I 3 step per creare la perfetta cuccia per cani fai da te

  1. La base isolante

È importante isolare la cuccia dell’umidità del terreno creando una base di appoggio il più possibile isolante. L’ideale è combinare il materiale: per la base puoi usare un pallet (un classico bancale) e posizionarlo su alcune pietre piatte. In questo modo, la cuccia rimane rialzata, rispetto al suolo umido, e in inverno non si raffredderà troppo rapidamente.

  1. Le pareti laterali

Le pareti laterali, quella anteriore e quella posteriore della cuccia sono costituite da assi di legno più o meno larghe. Puoi ricavare l'ingresso della parete anteriore (la porta della tua cuccia, per intenderci) aiutandoti con il seghetto da legno.

Per prima cosa usa le viti da legno per fissare con cura la parte inferiore della cuccia a quella laterale. Fai attenzione, questo è un passaggio delicato: qualsiasi imprecisione può rendere la cuccia instabile se non pericolosa.

Ti conviene realizzare in anticipo i segni per i fori e perforare il legno, anche per evitare che si spacchi. Tieni presente che la cuccia dovrà restare all’esterno e quindi il legno sarà esposto alle intemperie e gli sbalzi di temperatura. Per questo motivo la graffatrice elettrica non è la soluzione migliore.

Importante: se il tuo cane userà la cuccia anche nella stagione invernale, è bene rivestire le pareti laterali con uno strato di polistirolo. Si tratta di un ottimo isolante, con il vantaggio non trascurabile che il tuo amico peloso non finirà per mordicchiarlo o mangiarlo.

  1. Il tetto

Piatto o spiovente? Ovviamente sta a te scegliere quello che preferisci! Bisogna ammettere che anche le abilità manuali giocano un ruolo, in questa scelta. Un tetto piano è sicuramente più facile da realizzare.

Per quanto riguarda il materiale, hai diverse opzioni a disposizione. Puoi realizzarlo con listelli di legno, con una lamiera ondulata o scegliendo dell’apposito cartone catramato per tetti. Naturalmente, è estremamente importante che il tetto sia resistente alla pioggia e non tema le intemperie.

Se il tuo cane vive prevalentemente all’esterno, il perfetto isolamento del tetto e delle pareti interne della sua cuccia è assolutamente indispensabile.

Usare i bancali in legno come base

Se scegli di utilizzare i bancali in leggo, per costruire la tua cuccia per cani fai da te, ti semplifichi di molto il lavoro. I classici pallet sono perfetti perché di solito sono più piccoli degli europallet standard. I bancali tradizionali sono generalmente anche più economici perché di solito non vengono ceduti con deposito.

Costruire una cuccia usando i bancali è un po' più veloce perché i pallet formano una buona struttura di base. Prima di iniziare, però, ti conviene verificare che non vi siano chiodi o resti di graffette da legno.

I classici colori dei giochi da giardino per bambini sono perfetti anche per la cuccia.

Il tocco finale: l‘impregnante

Sia che tu scelga i classici listoni in legno, i bancali o una combinazione di diversi materiali, per proteggere la tua cuccia dall’usura degli agenti atmosferici ti serve un buon impregnante. Fai attenzione a scegliere solo prodotti non tossici, adatti agli animali.

Dipende dal tipo di legno, ma di solito l'olio di lino può offrire una protezione adeguata. In commercio esistono anche vernici impermeabili. È meglio chiedere consiglio direttamente nel negozio di ferramenta: in base al legno che scegli, infatti, esistono diversi tipi di impegnante adatti allo scopo.

Se invece opti per la vernice, è indispensabile prima carteggiare per bene la cuccia.

Prima di considerare finito il tuo lavoro e di ospitare il tuo peloso nella sua nuova cuccia, controlla sempre con attenzione che non ci siano spigoli vivi o viti sporgenti. Il tuo cane potrebbe ferirsi.

Isolare la cuccia

I cani che trascorrono molto tempo in giardino, soprattutto in inverno hanno bisogno di un riparo asciutto e caldo. Come abbiamo visto, si può realizzare un buon isolamento delle pareti laterali inserendo un doppio strato di polistirolo, a mo’ di biscotto.

Cos'altro puoi fare per mantenere calda e confortevole la cuccia del tuo pet? Esiste un comodo isolamento su misura ideale per la cuccia per cani Spike Comfort. Per il pavimento, invece, puoi scegliere una fodera coibente o un tappetino isolante come la coperta Vetbed Isobed. Non c’è cane che non apprezzi i cuscini termici come SnuggleSafe.

Importante: soprattutto in inverno, la cuccia deve sempre essere rialzata rispetto al terreno.

 Puoi trovare ulteriori idee su come rendere il tuo giardino un’oasi per i tuo pet, leggendo anche questi articoli del magazine di zooplus: Un giardino per il tuo gatto; Come costruire un laghetto; Piante velenose per cani: come riconoscerle?

In alternativa: acquistare la cuccia perfetta

Realizzare una cuccia per cani fai da te è una splendida idea ma a patto che ti diverta l’idea di darti da fare con il bricolage. A seconda del tuo talento e del design che scegli, questo progetto richiede da un minimo di 5 ore ad un massimo di 3 giorni lavorativi. A questo devi aggiungere poi i costi del materiale.

Ti senti più a tuo agio all’idea di acquistarne una già bella e pronta? Nessun problema! Nello shop online di zooplus trovi tantissimi modelli diversi, per adattarsi a cani di tutte le dimensioni: vai nella sezione cucce da esterno per cani!

Ci piacerebbe illustrartene brevemente due in particolare: La cuccia per cani Modern Living Amsterdam si monta in un batter d'occhio. La metà apribile del tetto ti offre il massimo del comfort per pulire l’interno e in più ha una ciotola dell'acqua in acciaio inox integrata.

La cuccia per cani Spike Comfort è resistente alle intemperie e in più poggia su piedini in legno per rialzarla rispetto al terreno, per permettere al tuo amico di zampa di godere del necessario isolamento da freddo e umidità, in inverno.

I nostri articoli più utili
6 min

I segnali che dimostrano che il mio cane mi vuole bene

Il mio cane mi vuole bene? Quando amiamo qualcuno, naturalmente desideriamo che quel qualcuno nutra per noi gli stessi sentimenti che proviamo per lui. Quindi anche nei nostri animali vogliamo leggere quei segnali, che ci permettono di capire che ci hanno a cuore tanto quanto noi abbiamo a cuore loro. Tuttavia i cani hanno modi diversi di mostrare il loro amore e non potendo usare le parole per dire "ti voglio bene", trovano altri modi molto teneri per mostrarci il loro affetto. Riconoscere questi segnali è più facile di quanto sembri poiché la capacità di comprendere il linguaggio dei nostri amati cani si cela nell'istinto di ognuno di noi.
5 min

I segnali che dimostrano che il cane è felice

"Come faccio a capire che il mio cane sta bene?", "Come posso essere sicuro che nel mio rapporto con lui agisco correttamente e che con me ha una bella vita che lo rende felice?". Queste sono domande che i padroni dei cani si pongono spesso. Le probabilità che il cane sia felice sono molto alte, soprattutto se lo tieni in movimento ed è in salute. Questo risultato lo otterrai non solo trascorrendo almeno qualche ora al giorno giocando con il cane, ma anche nutrendolo nella maniera adeguata. Sotto questo aspetto, non ci stancheremo mai di sottolinearlo, una corretta alimentazione del cane è assolutamente determinante per la sua salute fisica e mentale e, di conseguenza, per il suo stato d’animo. Infine una spiegazione conclusiva in merito alla felicità del tuo animale è data anche dal quadro ormonale.
4 min

Il cane può dormire nel letto?

È difficile trovare una risposta univoca a questa domanda. La questione è parecchio dibattuta e i pareri sono contrastanti. Probabilmente le argomentazioni a sfavore di quest'abitudine pesano abbastanza. Ti mostriamo alcuni pro e contro per aiutarti a decidere se lasciar dormire il tuo cane con te oppure no, certi che il rapporto con il tuo cane rimarrà splendido in ogni caso!