Le piscine per cani

Piscina cane

Ci sono razze di cani che sono notoriamente grandi nuotatori. Nonostante questa loro predilezione, però, di solito i cani non possono dare libero sfogo alla loro passione perché non sono ammessi in molte aree balneabili. Le piscine per cani offrono un'alternativa ai laghi e ai punti di balneazione naturali presenti nei boschi e in campagna. Si tratta di impianti dedicati ai nostri amici a quattro zampe: tuttavia queste strutture attualmente sono ancora piuttosto rare. Per questo motivo molte persone scelgono di utilizzare una propria piscina per cani. Il nostro articolo intende presentarti questa attività e darti consigli su come far divertire il tuo peloso con l’acqua in piscina.

Le piscine per cani

Quali sono i vantaggi di far nuotare il cane?

In questi impianti dedicati ai quattrozampe, i cani non sono solo tollerati: sono i benvenuti. Niente sguardi storti da parte delle altre persone, solo divertimento in acqua senza pensieri. A differenza del nuoto praticato in un lago, poi, la piscina per cani è sicura: nessun rischio di incappare in vetri rotti o rifiuti. Il regolamento dell’impianto assicura una convivenza rispettosa di tutti i cani e dei loro proprietari. Sono molti i pelosi che si divertono nuotando nelle piscine per cani, ma il divertimento non è l'unico motivo per portare in piscina il tuo amico a quattro zampe. Molte piscine per cani sono associate all’attività di fisioterapia o ad una scuola per cani per una buona ragione: l'acqua consente all’animale di praticare sport senza stressare le sue articolazioni. Il movimento sott'acqua rinforza i muscoli e le articolazioni dell’animale senza sovraccaricarli. Queste speciali piscine offrono ai proprietari e ai loro cani le seguenti opzioni:

  • scuola di nuoto per cuccioli
  • nuoto per cani senior
  • nuoto per cani con problemi articolari
  • nuoto per cani con problemi di
  • le altre opportunità offerte dalla cosiddetta „idroterapia“
  • oltre ovviamente a tanto divertimento in acqua!

Come trovo gli impianti di nuoto dedicati ai cani?

In Italia esistono già da diversi anni strutture dedicate dove i quattrozampe possono divertirsi in acqua: da Firenze a Modena, da Varese ad Alessandria, in questi contesti i cani possono trascorrere ore divertenti e consolidare la loro relazione con il proprio umano sfruttando i benefici dell’acqua, anche frequentando corsi specifici. Nelle piscine per cani e in questo tipo di centri cinofili di solito sono gli animali a fare il bagno mentre i proprietari assistono o partecipano restando però fuori dall’acqua.

Accanto a queste realtà ludico-ricreative, esistono anche i centri di fisioterapia veterinaria che sono dotati di una vasca d'acqua o di una piccola piscina. In questi luoghi, tuttavia, l'attenzione è rivolta agli aspetti medico-fisioterapici piuttosto che al divertimento del cane. L’Italia possiede anche un considerevole numero di stabilimenti balneari e spiagge dog friendly, dove gli amici a quattro zampe possono fare il bagno e divertirsi insieme ai loro umani, giocando in mare e spesso anche facendo il bagno in apposite vasche di acqua dolce.

I regolamenti delle piscine per cani

Ogni piscina per cani ha il suo regolamento che dovresti assolutamente conoscere in anticipo. Di solito è richiesta almeno la vaccinazione antirabbica. L'ultimo pasto del tuo amico a quattro zampe dovrebbe risalire ad almeno due ore prima che si tuffi in acqua. Rispetto alle norme igieniche, va da sé che nessuno gradirebbe che un animale tutto sporco di fango si tuffasse in piscina: perciò assicurati di portare con te un cane bello pulito e appena spazzolato. Se la struttura non fornisce asciugamani, portane abbastanza per poter strofinare il tuo amico di zampa asciugandolo prima di ripartire. I cani che soffrono di malattie come incontinenza urinaria o fecale, epilessia, ferite aperte, malattie della pelle, infiammazione o infezioni acute non dovrebbero entrare in piscina per precauzione e per riguardo nei confronti degli altri cani. Lo stesso dicasi per le femmine in calore.

Altre aree pubbliche dove far nuotare i cani

Le piscine per cani nelle quali possono giocare liberamente sono rare e, quando invece sono abbinate all’attività di fisioterapia, sono costose. Di seguito ti elenchiamo altre possibilità di far divertire il tuo peloso in contesti acquatici aperti al pubblico:

Le piscine all’aperto che ammettono i cani a fine stagione

In alcuni Paesi del centro Europa, a fine stagione le piscine aprono le loro porte agli amici a quattro zampe. Si tratta di solito di piscine all'aperto situate in Germania, Austria, Svizzera e Paesi Bassi, nelle quali i cani hanno la possibilità di divertirsi spensieratamente, seppure per un breve periodo a fine estate, mentre i loro umani restano fuori dall’acqua. Tuttavia, le regole possono variare da piscina a piscina. Anche in questo caso, i cani che vi accedono devono soddisfare determinati requisiti per poter tuffarsi nell'acqua fresca della piscina all’aperto: ciò include sempre la vaccinazione antirabbica. Inoltre, solo i cani stabili e socializzati possono essere ammessi a divertirsi in una piscina all'aperto, visto che di solito nel periodo di fine stagione quando è consentito l’accesso agli animali in queste strutture c'è molto da fare. Quindi, se si ha a che fare con un cane molto ansioso o che spesso si mostra ostile verso gli altri cani, è meglio individuare altre opportunità di praticare un po’ di nuoto. Ovviamente, nelle piscine all’aperto che a fine stagione consentono l’ingresso ai cani, prima della chiusura invernale vengono effettuate accurate pulizie generali, compreso lo scarico di tutta l'acqua.

Cane

Divertirsi al lago con il cane?

Estate, sole, caldo… perché non andare al lago, allora! Se stai pensando di trascorrere le vacanze al mare o sul lago insieme al tuo amico di zampa, muoviti in anticipo cercando attentamente i luoghi più adatti. Esistono spiagge dedicate anche in diverse località popolari per divertirsi in acqua in maniera spensierata con il proprio cane. Se hai scelto un luogo dove non esiste una spiaggia dog friendly, cerca una baia tranquilla. Diversamente, è importante rispettare i segnali di divieto relativi ai cani che spesso si trovano in prossimità di spiagge e laghi balneabili. Se ti trovi nei pressi di un tranquillo lago di montagna e non c’è nessuno, verifica la qualità dell'acqua prima di tuffarti con il tuo amico a quattro zampe: specialmente le alghe verde-blu possono rivelarsi pericolose per l'uomo e gli animali. Un giubbotto di salvataggio per cani dotato di gancio è un accessorio che mette in sicurezza i cani più avventurosi, i quali potrebbero spingersi troppo lontano. Il giubbotto salvagente offre inoltre sicurezza quando il mare non è del tutto calmo o per proteggere il cane dai rischi dei corsi d’acqua.

Una piscina tutta per sé: le piscine da giardino per cani

Hai un giardino o una grande terrazza e vuoi allestire una sorta di paradiso balneare per il tuo amico a quattro zampe? Nessun problema: esistono piscine per cani di tutte le taglie! Soprattutto in estate, questo articolo rappresenta una gradita opportunità di rinfrescarsi di cui il cane può godere in qualsiasi momento della giornata, senza dover affrontare un viaggio. Tuttavia, se vuoi che il tuo amico a quattro zampe possa nuotare davvero, hai bisogno di una piscina proporzionata e di grandi dimensioni. Esistono piscine per cani sia gonfiabili sia fisse, così come grandi vasche che offrono ai cani un posto stabile dove nuotare. A fine stagione le piscine gonfiabili o pieghevoli, dopo l’uso, possono essere riposte nel seminterrato o in cantina senza occupare troppo spazio.

Suggerimenti per trovare la piscina ideale per il tuo amico di zampa:

Prima di acquistare una piscina per cani, è bene che tu verifichi quanto amante dell'acqua è effettivamente il tuo peloso. Se hai dubbi, prima di fare acquisti ti conviene visitare altri proprietari di cani o scuole cinofile dotati di una piscina per cani. In questo modo potrai verificare se effettivamente il tuo animale è a suo agio giocando in piscina. Assicurati di sceglierne una di dimensioni appropriate: le piscine con un diametro fino ad 1 mt sono adatte ai cani di piccola taglia come il Carlino e il Chihuahua. Un diametro compreso tra 1,20 m e 1,40 m è invece adatto agli amici a quattro zampe di taglia media, mentre il Pastore Tedesco e il Labrador Retriever si sentono a proprio agio in una piscina con un diametro di almeno 1,40 m. Tieni presente che il cane dovrebbe essere in grado di sdraiarsi comodamente al suo interno: con tali dimensioni, una piscina offre al cane una buona opportunità per rinfrescarsi, fare qualche gioco in acqua e sguazzare un minimo. Se vuoi che il tuo cane sia in grado di nuotare davvero, ti conviene acquistare una piscina di una taglia più grande o in alternativa puoi darti da fare artigianalmente. Utilizzando gli appositi teli plastificati, puoi costruire tu stesso una piccola piscina naturale per il tuo cane e consentirgli così di nuotare in giardino. Le persone a cui piace nuotare non hanno problemi a portare con sé il cane nella propria piscina.

Cani e persone possono nuotare nella stessa piscina?

Alcune persone hanno la fortuna di avere una piscina di proprietà, in casa o in giardino, dove possono nuotare liberamente. In linea di principio, nulla vieta in questo caso di far entrare in acqua anche il proprio amico a quattro zampe. Esistono tuttavia alcune semplici misure che possono rendere più piacevole questo divertimento condiviso: oltre al filtro a sabbia fine, che è standard per le grandi piscine, occorre prevedere un filtro fine monouso per il cestello dello skimmer. La disinfezione può essere eseguita, ad esempio, con compresse di ossigeno attivo o mediante elettrolisi salina. Si deve prestare attenzione al livello del cloro, che non dovrebbe mai essere troppo elevato, nel caso in cui il cane bevesse accidentalmente: questo disinfettante, infatti, può causare al cane diarrea e vomito. È sconsigliato lasciare il proprio amico peloso in piscina senza alcuna supervisione ed è bene fargli una doccia veloce dopo ogni immersione. Che dire invece delle piscine per bambini? Le piccole piscine in plastica per bambini non sono un'alternativa adatta ai cani: si rompono facilmente e possono contenere piccole parti, le quali sono potenzialmente pericolose nel caso in cui vengano ingerite. Le piscinette per bambini in plastica rigida sono spesso troppo scivolose e c'è sempre il rischio che il cane subisca lesioni. 

Suggerimenti per divertirsi in piscina insieme al proprio cane:

  • il cane deve poter entrare e uscire dalla piscina in tutta sicurezza
  • una rampa può rendere più facile al cane entrare ed uscire dall’acqua
  • copri la piscina quando non la usi, per evitare il rischio di contaminazioni
  • fai attenzione al rischio di scivolamento, specialmente se il tuo cane ha problemi di stabilità o è anziano
  • le piscine più grandi necessitano di un apposito filtro e di una disinfezione regolare, ad esempio con ossigeno attivo
  • fai in modo di asciugare il tuo cane immediatamente dopo il bagno, specie se la temperatura esterna non è elevata
  • vale anche per i cani il principio secondo cui è meglio non entrare in acqua a stomaco pieno

I nostri articoli più utili

Rendere più divertente la passeggiata con il cane

Viste dalla prospettiva del cane, le passeggiate quotidiane con il proprietario sono i momenti salienti della giornata. L’ideale sarebbe che non si trattasse solo di muoversi e fare i bisogni. Se vuoi rendere vario e divertente il momento della passeggiata con il tuo cane, puoi combinare l’attività fisica e mentale con un po’ di semplice allenamento e tanto divertimento.

Spiagge dog friendly in Italia

Le vacanze sono alle porte ed è tempo di mare anche per il nostro cane. Il solo immaginarlo scavare sfrenatamente buche nella sabbia, giocare sulla battigia con le onde che avanzano e si ritraggono, per poi lanciarsi in acqua per recuperare il suo frisbee per cani ci riempie già di gioia. O magari il tuo cane preferisce semplicemente godersi il relax osservando il mare da sotto l’ombrellone. Se cerchi una spiaggia nella quale il tuo cane sia il benvenuto, troverai, sparse in tutta Italia, numerose spiagge "pet friendly", totalmente dedicate ai nostri amici a quattro zampe e ai loro padroni. Abbiamo selezionato per te alcune spiagge dog friendly in Italia e raccolto trucchi e consigli utili per aiutarti a trascorrere un’estate indimenticabile al mare in compagnia del tuo cane.

Dog Yoga: lo yoga con il cane

In questo periodo la maggior parte delle persone trascorre a casa più tempo del solito, a seguito della pandemia da coronavirus. Non è solo per via delle palestre chiuse che molti di noi sono indotti a cercare modi alternativi di mantenersi in forma tra le mura domestiche. Tanto meglio se anche l'amico a quattro zampe ne può trarre beneficio. Perché allora non darsi al dog yoga? Con questo articolo vogliamo offrire utili consigli a chi già pratica lo yoga e a chi vuole avvicinarsi a questa disciplina in compagnia del suo amico di zampa.