I Porcellini d’India: scopriamo questa specie

porcellini d'india

Prendersi cura dei porcellini d’India

Vedere il pelosetto in miniatura della foto? Ecco, è seduto nel suo posto preferito della gabbia e osserva il mondo dall’alto. Nelle ultime ore ha corso, si è arrampicato ovunque e ha mangiato la sua insalata. Tutti questi sforzi stancano molto i porcellini d’India. Ecco alcuni aspetti a cui prestare attenzione, se ti prendi cura di questi piccoli roditori.

Il comportamento dei porcellini d’India

Molti appassionati di animali pensano che i porcellini d’India siano pigri e goffi, ma non è così. La verità è che purtroppo molti di loro non hanno modo di comportarsi in modo naturale. Spesso non hanno l’opportunità di arrampicarsi e giocare, poiché la loro gabbia è attrezzata solo con una mangiatoia e una casetta per dormire. Tuttavia con un po’ di fantasia e manualità è possibile trasformarla in un parco avventura per questi simpatici roditori.

Quali sono le misure della gabbia per porcellini d’India?

Secondo l’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), le dimensioni minime della gabbia per porcellini d’India devono essere di 100x60x50 cm. Queste misure sono adeguate se il roditore ha spazio a sufficienza per la sua attività motoria quotidiana. Se non è così, la gabbia deve garantire una superficie di 1m² per ogni porcellino d’India. Lo spazio ridotto potrebbe infatti influire negativamente su questi piccoli animali, che potrebbero sentirsi sotto stress e diventare aggressivi.

Quanto spesso va pulito il recinto?

Normalmente il recinto deve essere pulito a fondo una volta a settimana. È necessario rimuovere completamente la lettiera e pulire le superfici con acqua calda (o soluzioni di aceto in caso di sporco ostinato). Successivamente bisogna pulire di nuovo la gabbia e mettere la lettiera nuova. Ricorda di lavare tutti i giorni le ciotole per alimenti e acqua.

Come deve essere una gabbia per porcellini d‘India?

Per prenderti cura correttamente di un porcellino d’India, devi garantirgli una gabbia spaziosa e la possibilità di muoversi a sufficienza. A differenza di ciò che si pensa, questi simpatici roditori sono in grado di arrampicarsi e saltare. Non saranno così abili come i criceti o i ratti, ma sono comunque molto attivi. Gli piace salire su rampe e scale per osservare dall’alto ciò che li circonda. I porcellini d’India allenati possono saltare in alto fino 10 a 20 cm circa, riuscendo così a raggiungere la casetta per dormire più adatta.

Quando compri una gabbia per il tuo porcellino d’India assicurati che disponga di un tetto piatto, affinché ci si possa sedere sopra. Se è sufficientemente alta, puoi anche utilizzare delle tavole di legno per aggiungere altri piani.

Il recinto esterno per porcellini d’india

Rispetto a una gabbia al chiuso, per i tuoi porcellini d’India è meglio stare in un recinto esterno. Questa soluzione va bene tutto l’anno, ma devi fare attenzione ad alcuni aspetti. È essenziale che sia a prova di fuga e che protegga da eventuali predatori. Inoltre la struttura deve essere ben piantata a terra, fino a 30-50 cm di profondità. È importante anche assicurare ai tuoi piccoli roditori un rifugio isolato, le cui dimensioni siano adeguate al numero di porcellini d’India. Inoltre devi sempre pensare alle condizioni metereologiche, quindi è importante assicurare un riparo anche nei recinti esterni.

Gli accessori per il recinto: cosa scegliere?

  • Rifugi

I porcellini d’India sono animali da fuga, quindi è estremamente importante offrirgli un rifugio con eventuali porte e finestre sufficientemente grandi per evitare che rimangano incastrati. Ogni roditore dovrebbe avere il proprio nascondiglio.

  • Ciotola per alimenti e acqua o abbeveratoio

Naturalmente il vostro piccolo roditore ha bisogno di una ciotola per alimenti e una soluzione per bere. Rispetto all’abbeveratoio la ciotola ha il vantaggio di essere più semplice da pulire, dunque l’accumulo di batteri è ridotto. Tuttavia l’acqua nella ciotola si sporca più facilmente, quindi va cambiata più spesso.

  • Scale e rampe

Anche i porcellini d‘India meno allenati riescono a raggiungere punti alti grazie a rampe e scale; queste possono essere costruite utilizzando lastre di pietra o mattoncini. Così non solo questi piccoli animali riescono a salire più facilmente, ma non dovrai neanche più preoccuparti di tagliargli le unghie poiché si consumano camminando sulle superfici dure.

  • Tunnel e tana

Pezzi di corteccia grandi o tubi di scarico in argilla acquistabili nei negozi fai da te sono adatti come tunnel da attraversare o dove nascondersi. Quando giocano a nascondino, i porcellini d’India possono vivere appieno la loro socialità. Una gabbia ben attrezzata non rende felice solo i tuoi piccoli roditori, ma probabilmente anche per te sarà più divertente osservarli.

Trovi tutti i prodotti di cui hai bisogno per attrezzare il recinto per porcellini d’India nella sezione Piccoli animali del nostro Shop.

I nostri articoli più utili
3 min

Il linguaggio dei porcellini d’India

Chiunque abbia adottato un porcellino d’India, conosce bene il divertente fischiettio che questo piccolo animale emette ogni volta che vede il sacchetto del cibo e senz’altro ha presente i rumorini di gioia quando si accoccola stretto stretto accanto agli amici che dividono con lui la gabbia. Ma che cosa vuole comunicare il porcellino d’India quando mugola o grugnisce?
4 min

I Porcellini d’India: scopriamo questa specie

Vedere il pelosetto in miniatura della foto? Ecco, è seduto nel suo posto preferito della gabbia e osserva il mondo dall’alto. Nelle ultime ore ha corso, si è arrampicato ovunque e ha mangiato la sua insalata. Tutti questi sforzi stancano molto i porcellini d’India. Ecco alcuni aspetti a cui prestare attenzione, se ti prendi cura di questi piccoli roditori.

Il comportamento dei porcellini d’India

8 min

Porcellino d’India o coniglio: chi scelgo?

Occhi rotondi, musetti carini e una soffice pelliccia tutta da accarezzare: non c'è da meravigliarsi che conigli e porcellini d'India conquistino i cuori di molte persone. Soprattutto con i bambini, quando si tratta di scegliere un nuovo pet, questi due animaletti sono in cima alla lista dei desideri. Chi preferire quindi, un porcellino d'India o un coniglio?