Laser per gatti

Laser per gatti

Laser per gatti: un gioco a cui fare attenzione

L’utilizzo del laser per gatti suscita opinioni molto discordanti. Ci si chiede se sia o meno un gioco adatto ai gatti, e in questo articolo cercheremo di chiarire alcuni aspetti della questione. Analizzando i pro e i contro del suo utilizzo, potrai così prendere la decisione più adatta a te e al tuo animale.

Che pericoli comporta giocare con un laser per gatti?

Giocare con un laser stimola soltanto la vista del gatto. A differenza di molti altri giochi per gatti, l’olfatto, il gusto e l’udito del gatto non vengono affatto stimolati. Tuttavia, mettere in gioco anche gli altri sensi del gatto è estremamente importante, soprattutto se consideriamo che è su tutti e cinque i sensi che il gatto fa affidamento quando è all'aperto.

In linea di principio, sarebbero da preferire tutti i giochi e le condizioni abitative che rispecchiano il più possibile le dinamiche che il gatto troverebbe nel suo habitat naturale. È solo così che il tuo animale potrà condurre una vita felice e sana.

Quando il gatto gioca ad acchiappare il puntino laser e non riesce nell'impresa, non appaga il suo istinto di caccia. Non riesce a catturare la sua preda, provando così frustrazione per poi farsi magari prendere dall'agitazione. Ce ne accorgiamo quando, sebbene il gioco sia finito, vediamo il gatto ancora in preda alla frenesia, mentre cerca nervoso quel puntino rosso che si muoveva intorno a lui sul pavimento.

Se puntato agli occhi, il raggio laser può inoltre danneggiare la vista. Devi assolutamente evitare di guardare il puntino di luce e di puntarlo soprattutto negli occhi del tuo gatto. I gatti corrono un rischio ancora maggiore, dal momento che hanno occhi molto più sensibili di quelli di un essere umano. La loro conformazione permette, infatti, di vedere anche al buio.

Devi anche fare attenzione a non puntare il laser su superfici a specchio o riflettenti. Questo discorso vale anche per quei pavimenti dotati di una superficie riflettente, come il laminato, su cui il riverbero della luce del laser per gatti potrebbe danneggiare gli occhi, soprattutto quelli sensibili di un gatto. Nel peggiore dei casi, i danni potrebbero portare alla cecità e, di conseguenza, comportare elevate spese veterinarie.

Il laser per gatti deve essere quindi utilizzato soltanto da quei padroni che sanno usarlo nel modo giusto. I rischi di un utilizzo improprio sarebbero altrimenti troppo elevati e nel peggiore dei casi potrebbero comportare danni irreparabili per gli occhi di gatto e padrone.

Che vantaggi ha giocare con un laser per gatti?

Il laser per gatti può rivelarsi un gioco divertente se saprai utilizzarlo con consapevolezza, controllo e in sessioni di gioco brevi. Il tuo animale potrebbe divertirsi molto, ma non dimenticare che si tratta di un gioco che inganna l'istinto di caccia del gatto, e che per alcuni esemplari potrebbe non essere affatto divertente.

I gatti giocherelloni si divertiranno molto a rincorrere la luce proiettata dal puntatore laser. Come abbiamo già ribadito, il padrone deve fare la massima attenzione a non puntare il raggio laser nell'occhio umano o felino, considerando soprattutto che l’occhio di un gatto è molto più sensibile di quello di un essere umano.

Le torce tascabili offrono invece una valida alternativa. Sapranno divertire lo stesso il tuo gatto e non comportano i rischi associati all'utilizzo di un laser. Palline, cannette gioco o altri giochi simili sono tuttavia un’alternativa migliore alla caccia di un puntino laser. Con questi giochi il gatto ha la possibilità di sentirsi davvero appagato, afferrando la preda proprio come accade in natura. Quando cerca di acchiappare il puntino laser, il gatto non prova affatto questo senso di appagamento.

Soddisfare l’istinto predatorio del gatto è tuttavia molto importante e, dal momento che non può mettere le zampe sulla preda immaginaria rappresentata dal puntino laser, lo si può premiare in alternativa con uno snack per gatti.

Al termine della sessione di gioco, si consiglia infine di puntare il laser su un oggetto adatto e di colore rosso, come ad esempio un cuscino per gatti. In questo modo il gatto potrà afferrare questo oggetto al posto del puntino laser, appagando così il suo desiderio di caccia e vivendo un’esperienza simile a quella che vivrebbe in natura. Lanciandosi alla caccia di un oggetto, il gatto avrà inoltre la possibilità di scaricare tutta l’energia accumulata.

Come posso evitare i pericoli associati all'utilizzo del puntatore laser?

Fai assoluta attenzione a non puntare la luce del laser direttamente negli occhi del tuo gatto.

Di solito il gatto avrà gli occhi puntati sul pavimento alla ricerca del puntino luminoso, e non sul puntatore laser. Tuttavia, è importante prestare la massima attenzione mentre si utilizza il dispositivo.

Comincia puntando la luce molto vicino al pavimento, così da evitare che il gatto guardi per sbaglio il puntatore e non la luce rossa puntata a terra. Non appena il gatto avrà individuato il puntino luminoso, potrai rilassarti e giocare con lui puntando la luce ad esempio dal divano.

Fare movimento è ovviamente qualcosa che non giova soltanto al gatto, ma anche al suo padrone. Sotto questo aspetto il puntatore laser potrebbe essere criticato come un prodotto “di convenienza”, rivolto soprattutto alla comodità del padrone. Non dobbiamo poi dimenticare che l’esperienza che offre al gatto è comunque lontana da quella che vivrebbe in natura.

Esistono laser per gatti sicuri?

Tutti i laser per gatti che trovi sul nostro negozio per animali sono testati e sicuri. Stando ai dettagli forniti dai produttori, si tratta di dispositivi che non danneggiano l’occhio dell’animale qualora il raggio dovesse essere puntato inavvertitamente nell'occhio anche solo per poco tempo. L’intensità ridotta del raggio di luce riduce il rischio di lesioni oculari.

Tuttavia, il padrone non deve mai dimenticare i rischi legati all'utilizzo di questo dispositivo. Si tratta pur sempre di un intenso raggio di luce che va utilizzato con la massima attenzione.

Si deve invece evitare a tutti i costi di acquistare puntatori laser da rivenditori poco affidabili e che vendono prodotti di dubbia provenienza. Acquistare dall'estero o su piattaforme online inaffidabili comporta dei grandi rischi. Le caratteristiche dei prodotti potrebbero non rispettare gli standard di sicurezza, e l’intensità del raggio potrebbe superare anche di cento volte il limite consentito.

Gli esperti sono inoltre d’accordo nello sconsigliare l’acquisto di laser per gatti che generano un raggio in direzione casuale. La luce intensa può essere diretta in qualsiasi punto della stanza, rischiando di finire nell'occhio del gatto e in quello del suo padrone. Un rischio difficile da prevedere e che sarebbe bene non correre.

Quali altri giochi sono adatti al mio gatto?

Le torce tascabili offrono una valida alternativa ai laser per gatti. Sapranno divertire lo stesso il tuo gatto e non comportano i rischi associati all'utilizzo di un laser. Palle per gatti, cannette gioco o altri giochi simili offrono tanto divertimento e rappresentano un’alternativa migliore alla caccia di un puntino laser. Con questi giochi il gatto ha la possibilità di sentirsi davvero appagato, afferrando la sua preda proprio come accadrebbe in natura. Quando invece cerca di acchiappare il puntino laser, non prova affatto questo senso di appagamento.

Giocando con una cannetta o con un altro gioco simile, il gatto avrà la possibilità di provare il brivido e la soddisfazione di mettere le zampe sulla sua preda. “Ce l’hai fatta! Sei proprio un abile cacciatore!”. È questo il senso di appagamento che prova il gatto quando afferra la sua preda, ed è molto importante per il suo equilibrio mentale. A differenza del puntatore laser, questo tipo di giochi rispecchia le condizioni che il gatto troverebbe cacciando in natura, senza però comportare alcun rischio per la sua salute.

I nostri articoli più utili

Intrattenere il gatto in casa

Come proprietario di un gatto domestico sicuramente anche tu vorrai offrire al tuo animale un’esistenza per quanto possibile libera e felice. Per questo un appartamento a misura di gatto deve prevedere anche qualche opportunità di svago. Meno zone tabù vi sono in casa, meglio è per il tuo gatto. Ritmi di alimentazione flessibili, piuttosto che pasti ad orari fissi, corrispondono alle abitudini di vita naturali del gatto: il tuo amico di zampa dovrebbe ricevere l'ultimo pasto della giornata poco prima che tu vada a dormire. Offri varietà al tuo amico felino, rendilo più resistente allo stress! Ecco perché dovresti tenere occupati i tuoi gatti e giocare con loro il più spesso possibile. Almeno una volta alla settimana dovresti offrire loro un nuovo pacco da nascondere nell’appartamento, perché questo modifica e rende meno monotono il loro mondo olfattivo. Lo stesso vale a livello uditivo: di tanto in tanto sarebbe opportuno inserire qualche elemento di novità nel paesaggio sonoro del tuo gatto.

Laser per gatti

L’utilizzo del laser per gatti suscita opinioni molto discordanti. Ci si chiede se sia o meno un gioco adatto ai gatti, e in questo articolo cercheremo di chiarire alcuni aspetti della questione. Analizzando i pro e i contro del suo utilizzo, potrai così prendere la decisione più adatta a te e al tuo animale.

Cat Yoga: lo Yoga con il gatto

A causa dell’epidemia di coronavirus, al momento le palestre e i centri di fitness sono chiusi. Molti in questi giorni hanno spostato tra le mura di casa la pratica abituale dello yoga. Svariate persone usano il tempo libero per cimentarsi in questa disciplina per la prima volta, con l’aiuto dei corsi online. I proprietari di gatti si chiedono: come funziona lo yoga con il gatto (Cat Yoga)? In questo articolo ti diamo qualche utile consiglio!