L’alimentazione del British Shorthair This article is verified by a vet

alimentazione per british shorthair

È importante alimentare un British Shorthair in modo adeguato

Quasi non c’è poster, fotografia o pubblicità a tema felino che non ritragga un British Shorthair: nell'arte come nei film e nella pubblicità, questo splendido gatto è protagonista. Di certo non stupisce: questi soffici micioni sanno conquistare allo stesso modo allevatori e proprietari di gatti, catalizzando l’attenzione di una moltitudine di ammiratori sparsi in tutto il mondo. Oggi vogliamo approfondire tutto ciò che è correlato all'alimentazione del British Shortahair, seguendo il suo percorso e il cambiamento delle sue necessità in tutte le varie fasi d'età.

Le origini di questa razza risalgono all'inizio del XIX secolo: la prima esposizione ufficiale viene datata 1871. Al termine della seconda guerra mondiale però restavano soltanto pochi esemplari di British Shorthair, il che rese necessario allevare altre razze feline come il Persiano e il Certosino. Questo è uno dei motivi per cui ancora oggi si possono rintracciare alcune caratteristiche di queste razze anche nel British Shorthair.

Il famoso mantello grigio-blu, diffuso anche per l'allevamento del gatto Maltese (o Blu di Russia), è la variante più nota, ma il British Shorthair si declina anche in diversi altri colori. L’elemento fondamentale è che ogni singolo pelo sia di un unico colore. Il mantello di questa razza è - come suggerisce anche il nome - corto, fitto e quindi facile da curare. Altro discorso va fatto per la variante a pelo lungo, invece, che ha bisogno di essere pettinato con spazzola e pettine più volte alla settimana.

Il motto delle British Shorthair Associations è “Round”. E infatti basti pensare alle zampe, alla punta della coda, agli occhi, alla testa… questo gatto ha obiettivamente una forma arrotondata che, a livello di selezione, viene ricercata e preferita, conferendogli il suo tipico aspetto morbido. Analogamente la struttura fisica è compatta, il corpo muscoloso e massiccio. Gli esemplari femmina di taglia media pesano tra i 3,5 e i 4,5 kg, il maschio tra i 5,5 e i 7 chili. Quando invecchiano, gli animali di questa razza tendono al sovrappeso, un aspetto che deve essere tenuto in considerazione, quando si gestisce l’alimentazione del British Shorthair.

Il carattere amichevole e rilassato di questo micione ne fa il perfetto gatto di famiglia, anche perché di solito va molto d'accordo con i bambini e con gli altri animali domestici. Nonostante il famoso atteggiamento calmo che li contraddistingue, però, i British Shorthair hanno bisogno di ricevere la giusta dose di attenzioni e di fare un po’ di attività. Nonostante sia molto orientata verso le persone, questa razza di solito non ama il contatto fisico e dimostra il proprio affetto in altri modi, preferendo rinunciare alle classiche coccole e alle carezze troppo affettuose.

Si tratta di una razza molto robusta e sana, che solo raramente presenta malattie ereditarie. Tra di esse ricordiamo la cardiomiopatia ipertrofica, una malattia cardiaca piuttosto rara, e la malattia policistica renale, una patologia dei reni che dà luogo appunto alla formazione di cisti renali. In generale, comunque, i British Shorthair sono considerati animali sani.

Alimentazione sana: presupposto fondamentale per un British Shorthair

Come abbiamo visto, un British Shorthair di taglia media ha una corporatura robusta e può pesare fino a 7 kg. Non è un segreto che questa razza tende ad essere in sovrappeso: ecco perché dovresti assicurarti che sin dai suoi primi mesi il tuo micione non assuma una quantità eccessiva di calorie, e questo va considerato già quando è ancora un gattino.

La quantità di calorie va sempre modulata sulla base del livello di attività del gattino: i mici molto attivi possono assumere più calorie, attraverso gli alimenti, rispetto agli esemplari più calmi che dovrebbero alimentarsi con cibi meno energetici. Il British Shorthair ha muscoli ben sviluppati e forti su tutto il corpo, zampe comprese: ecco perché ha bisogno di fare esercizio fisico e di intrattenersi spesso con attività adatte a lui, oltre a dover seguire una dieta equilibrata in linea con le sue esigenze specifiche.

L'alimentazione giusta per i giovani British Shorthair

Si adatta perfettamente alle esigenze di alimentazione dei gattini di questa splendida razza l’alimento specifico Royal Canin British Shorthair Kitten.

Tutte le caratteristiche di Royal Canin British Shorthair Kitten:

  • Contenuto proteico adatto al fisico robusto e alla muscolatura definita di questa razza
  • Con vitamine, minerali e L-carnitina in proporzioni equilibrate
  • Supporto attivo al sistema immunitario del gatto con lo speciale complesso antiossidante di vitamina E, vitamina C, taurina e luteina
  • Con frutto-oligosaccaridi ed EPA/DHA per una perfetta funzione digestiva e una flora intestinale equilibrata
  • Speciali crocchette con forma di mezzaluna, adatte ai gattini di razza British Shorthair
alimentazione british shorthair
alimentazione umida british shorthair

Anche l’alimento umido Smilla Kitten è pensato appositamente per soddisfare le esigenze per l'alimentazione dei gattini di razza British Shorthair:

Tutte le caratteristiche di Smilla Kitten:

  • Maggiore contenuto di proteine animali di alta qualità
  • Con l’aggiunta di importanti vitamine, minerali e di taurina
  • Rapporto equilibrato tra calcio e fosforo
  • Senza cereali
  • Privo di zuccheri aggiunti e di soia

Quantità giornaliera per un'alimentazione adatta per un gattino British Shorthair con livello di attività fisica normale

Peso attuale Peso da adulto (al termine della crescita) Alimento Quantitativo medio giornaliero in grammi
2kg 5kg Royal Canin British Shorthair Kitten 65g
2kg 5kg Smilla Kitten Vitello 280g
3,5kg 5kg Royal Canin British Shorthair Kitten 80g
3,5kg 5kg Smilla Kitten Vitello 330g

 

L'alimentazione del tuo Biritish Shorthair va sempre suddivisa in più porzioni nell’arco della giornata. Siccome i gatti, attraverso gli alimenti, ingeriscono soprattutto liquidi, è consigliabile combinare sempre crocchette e umido, oppure preferire gli alimenti umidi. Non dimenticare mai che il tuo gatto ha bisogno di avere sempre a disposizione abbondante acqua fresca.

Il gatto placido e sornione per antonomasia

Quando si parla del British Shorthair lo si descrive spesso come il “gatto chill” per definizione, vale a dire calmo e tranquillo. In genere, infatti, questi micioni serafici sono tipi pacifici che non hanno tutta questa voglia di muoversi, anche se ovviamente le eccezioni esistono. Di solito non è un gatto molto esigente e ha un atteggiamento molto frugale, di poche pretese, ma con un evidente bisogno di stabilire un rapporto intimo con i suoi compagni animali e umani.

Per tenere impegnato un British Shorthair non hai bisogno di creare una situazione molto movimentata: al contrario, di solito questa razza preferisce un intrattenimento di tipo “intellettuale”, con giochi di intelligenza e accessori analoghi. Proprio vista la loro proverbiale pigrizia, però, è importante incoraggiare il British Shorthair a fare esercizio e a giocare un po’ tutti i giorni. In questo modo, il tuo micione che già tende al sovrappeso non corre il rischio di diventare obeso e può mantenere costante il suo peso ideale.

Allo stesso tempo devi anche prestare attenzione a scegliere per lui l’alimentazione giusta, capace di soddisfare il suo fabbisogno energetico senza fornirgli troppe calorie. Ovviamente non devono mancare i nutrienti vitali per la sua salute, e per questo motivo è importante prestare attenzione alla lista dei componenti che trovi stampata sulla confezione degli alimenti per gatti. Controlla sempre anche che il contenuto di carboidrati sia basso se non addirittura assente.

Gli alimenti per il British Shorthair adulto

Per il tuo British Shorthair adulto puoi provare anche gli alimenti catz finefood.

Vediamo insieme tutte le proprietà di catz finefood:

  • Disponibili in tante diverse varianti
  • Contenuto di carne molto elevato abbinato ad una piccola quantità di frutta e verdura
  • Elevata accettanza ed eccellente digeribilità
  • Ricco di vitamine e di
  • Prodotto in Germania

Confezionato a freddo e cotto delicatamente a vapore per conservare quasi intatti tutti i nutrienti e gli acidi grassi essenziali

alimenti per gatti adulti
alimenti feringa

Anche Feringa Menù Duetto è perfetto per il tuo British Shorthair adulto.

Ecco tutte le caratteristiche di Feringa Menù Duetto:

  • Combinazione di carne o pesce confezionati freschi arricchiti con frutta e verdure
  • Disponibile in diverse varianti
  • Elevato contenuto di carne pari al 70%
  • Con vitamine e taurina per fornire al gatto tutti i nutrienti di cui ha bisogno
  • Con fibre, preziose alleate di una sana digestione
  • Senza glutine e senza cereali

In alternativa, puoi scegliere Royal Canin British Shorthair Adult.

Scopriamo insieme le caratteristiche di Royal Canin British Shorthair Adult:

  • Con un'esclusiva combinazione di condroitina, glucosammina e olio di pesce per proteggere le articolazioni
  • Con antiossidanti, EPA e DHA e L-Carnitina per supportare la funzione cardiaca
  • Con acidi grassi, zinco, biotina e vitamine per la salute di pelle e mantello
  • Con L-lisina per supportare la salute delle vie respiratorie
secco per british shorthair adulto

Quantità giornaliere ideali per un British Shorthair Adult con normale livello di attività

Tipo di alimento Quantità in grammi per un gatto di 5kg
Catz Finefood Pollarme ca. 240g
Feringa Duo Anatra & Vitello ca. 230g
Royal Canin British Shorthair Adult ca. 57g

I gatti anziani hanno esigenze specifiche che vanno tenuto in considerazione, quando si sceglie un alimento adeguato. A differenza dei cani, i gatti non ingrassano particolarmente con l’età, anzi, a volte sono addirittura sottopeso. Questo anche perché, invecchiando, il loro livello di attività non diminuisce in modo significativo, e quindi il loro fabbisogno energetico non cambia o si riduce solo di pochissimo. Per i gatti anziani è consigliata una dieta altamente digeribile a base di proteine ​​di alta qualità. Un maggiore apporto di alcune vitamine e nutrienti quali lo zinco, le vitamine E e C e la carnitina possono supportare il sistema immunitario dei gatti anziani, a beneficio della salute dell’animale.

Alimenti pregiati ideali per i British Shorthair anziani:

alimentazione umida della carny

Animonda Carni Senior

Tutte le caratteristiche di Animonda Carny Senior:

  • Preparato con carni selezionate di alta qualità
  • Pezzi di carne gustosi e sostanziosi
  • Senza additivi artificiali e senza cereali
  • Senza soia e senza coloranti né conservanti

 Stai cercando uno snack da offrire al tuo micio nei momenti speciali? Per i veri buongustai, il fuoripasto ideale sono i Feringa Sticks. Realizzati con componenti freschi e accuratamente selezionati, questi snack vengono prodotti in un'azienda austriaca a conduzione familiare. Il contenuto di carne e pesce dei Feringa Sticks è molto elevato e l’assenza di cereali e zucchero ne fa uno snack particolarmente pregiato. Grazie al loro confezionamento singolo, questi bastoncini di carne si mantengono freschi e appetitosi a lungo.

I nostri articoli più utili
6 min

Alimenti pericolosi per il gatto

Diversi sono gli alimenti pericolosi per il gatto: anche il noto zoologo ed etologo Paul Leyhausen, esperto del comportamento degli animali e autore di importanti pubblicazioni sul modo di comportarsi dei gatti, ha scoperto e sottolineato come i nostri amici felini non mangino solo ciò che è effettivamente buono per loro. Ecco perché è ancora più importante che chi vive con un gatto sia ben informato su quali fra gli alimenti comuni tra le persone possono rivelarsi dannosi per il suo amico peloso. Il seguente elenco non ha pretesa di essere esaustivo ma solo di fornire alcune informazioni utili.
6 min

Piante velenose per gatti: scopriamole tutte

Con la bella stagione, giardini, balconi e terrazzi si riempiono dei colori e dei profumi delle piante in fiore. Una gioia per gli occhi e una vera tentazione per il tuo gatto, che sicuramente proverà ad assaggiarne qualcuna. Ma attenzione, perché alcune risultano essere piante velenose per gatti, per cui sono un pericolo serio per la salute del tuo micio. Scopri a quali fare attenzione e quali evitare del tutto, se in casa con te vivono uno o più gatti.
6 min

Preparare snack per gatti in casa: facili, veloci e appetitosi!

Sapevi che puoi preparare snack gatti in casa? Se stai pensando a qualcosa di complicato o laborioso sei fuori strada: cucinare dei golosi biscotti per il tuo micio è facile e divertente, con il vantaggio che sai esattamente cosa contengono. Vuoi far felice il tuo gatto con qualcosa di veramente appetitoso? Allora dai un’occhiata a queste 3 gustose ricette: ti guideremo orma dopo orma nella preparazione di biscotti e snack da leccarsi i baffi. E il bello è che probabilmente hai già in casa tutto quello che ti serve.