Quanto deve mangiare un cane? Come calcolare la quantità giusta This article is verified by a vet

Quanto deve mangiare un cane

La corretta alimentazione di un cane passa anche dalla somministrazione delle giuste quantità.

Diciamo la verità: tra cibi senza cereali, ipoallergeniici, superfood e ipocalorici non è sempre facile stabilire la giusta quantità di alimenti per il cane. Se scegli un cibo già pronto, ti basta leggere le indicazioni che trovi sulla confezione. Ma come devi regolarti se opti per la barf o se preferisci combinare tu le materie prime da mettere nella ciotola di Fido? Niente panico: con poche e semplici formule puoi stabilire quanto deve mangiare un cane e regolarti di conseguenza.

Di quanto cibo ha bisogno il mio cane?

Non esiste una risposta generale valida per tutti, perché le esigenze nutrizionali del cane dipendono da diversi fattori. Ecco i parametri che devi tenere presente, come primo step:

  • l’età del cane
  • la razza
  • il peso in kg
  • il livello di attività (è molto attivo o è pigro? È una femmina in gravidanza? Sta allattando?).

Per un’alimentazione sana adatta all’età del cane non conta solo il contenuto di vitamine e di minerali: la giusta razione è quella che mette in equilibrio valore energetico e proteine. Se scegli un alimento completo già pronto, puoi controllare i componenti leggendo le indicazioni che trovi sulla confezione.

In questo caso, in base al peso del cane, puoi facilmente ricavare la quantità di cibo corretta. Se invece preferisci alimentare il tuo pet scegliendo tu le materie prime, per regolarti hai bisogno di conoscere alcune formule per capire quanto deve mangiare un cane.

Obesity_2021_dog_Banner

Calcolare la giusta quantità di cibo per il cane adulto

I cani adulti non devono più crescere ma allo stesso tempo hanno un dispendio energetico maggiore rispetto ai cani anziani. Qui sotto trovi le formule che ti servono per calcolare la corretta quantità di alimenti da dare ogni giorno al tuo cane adulto.

Qual è il fabbisogno energetico di un cane adulto?

Cominciamo dalla base. L’energia è espressa in megajoule (mj) o kilocalorie (kcal). Utilizzando la formula Meyer e Zentek, puoi calcolare facilmente la quantità media di energia di cui il tuo cane adulto ha bisogno ogni giorno.

Il fabbisogno energetico dei cani adulti equivale a 124,2 kcal x kg0,75 di peso corporeo

 Ad esempio: se il tuo cane adulto pesa 20 kg, il suo fabbisogno energetico sarà pari a: 124,2 kcal x 20 kg0,75 = 1172,73 kcal al giorno.

La tabella qui sotto ti aiuta ad orientarti a capire quanto deve mangiare un cane:

Peso corporeo
(in kg)
Fabbisogno energetico
(in kilocalorie - kcal)
5 415,87
10 697,90
20 1175.91
30 1595,17
40 1967,02
50 2337,48

 Il fabbisogno proteico del cane adulto

Le proteine ​​sono una componente fondamentale, quando si parla di nutrizione del cane. Si trovano in tutti i tessuti e sono una parte essenziale di importanti enzimi ed ormoni. Per calcolare il fabbisogno proteico di un cane adulto puoi usare questa formula: circa 5 g di proteina grezza x kg0,75 di peso corporeo.

Peso corporeo
(in chilogrammi)
Fabbisogno proteico
(in grammi)
5 16
10 28
20 47
30 64
40 79
50 94

 

Sul nostro magazine trovi tanti altri articoli interessanti che riguardano l’alimentazione del cane.   

Cani molto attivi: di quante energie hanno bisogno?

Se il tuo cane adora muoversi e soprattutto ha la possibilità di fare molta attività fisica, consumerà più calorie del classico cane di famiglia. In questo caso, oltre a tener conto del cosiddetto “fabbisogno di mantenimento”, come per qualunque altro cane adulto, bisogna calcolare anche il suo fabbisogno energetico specifico, che sarà maggiore visto che è molto attivo.

Calcolare il fabbisogno energetico dei cani molto attivi non è difficile, basta applicare questa formula: 133,75 kcal x kg0,75 di peso corporeo.

Ad esempio, se il tuo cane pesa 10 kg, ha bisogno di circa 752,87 kcal al giorno.

Curiosità: i cani molto attivi non hanno un fabbisogno proteico molto più elevato di quelli normalmente attivi. Se il tuo pet si muove molto o fa sport con una certa frequenza, quindi, devi aumentare soprattutto le calorie nella sua ciotola, non le proteine.

 Quanto deve mangiare una femmina in gravidanza?

Se la tua cagnolina si trova nella seconda metà di una gravidanza, il suo fabbisogno energetico e 1,5 volte quello normale. In pratica, per fare un esempio, se pesa 20 kg ha bisogno di circa 1762.68 kcal di energia al giorno.

Inoltre, rispetto allo standard, quando una femmina è in gravidanza è necessario aumentare di 0,5 volte anche il suo apporto proteico.

Ecco come calcolare la razione giusta per una femmina in gravidanza

Durante l'allattamento la femmina deve produrre molto latte. La quantità di cibo esatta dipende dal numero e dalla taglia dei cuccioli di cui deve prendersi cura. In media, il fabbisogno energetico della femmina che allatta aumenta con l’aumentare dei cuccioli. Vediamo meglio come:

Numero dei cuccioli Fabbisogno energetico
1 1,5 volte il fabbisogno di mantenimento
4 2 volte il fabbisogno di mantenimento
8 3 volte il fabbisogno di mantenimento

 Esempio: la tua cagnolina ha dato alla luce 8 cuccioli e il suo peso normale è 20 kg. Per calcolare il suo fabbisogno energetico da neo-mamma, applica la formula così: 1175,12 kal (fabbisogno di mantenimento) x 3 = 3525,37 kcal al giorno.

Anche in questo caso, come per i cani molto attivi, non devi aumentare tanto la quantità di proteine quanto piuttosto le calorie giornaliere.

Cuccioli che mangiano

Calcolare la quantità di cibo giusta per un cucciolo

Nei primi mesi di vita i cuccioli crescono rapidamente. È la fase in cui i loro organi hanno bisogno di più nutrienti: nelle prime settimane ricevono queste sostanze così importanti dal latte della mamma, ma già a partire dai tre mesi devono poter assumere tutto quello di cui hanno bisogno dal cibo solido.

Anche per i cuccioli puoi basarti su una semplice formula, per capire quanto deve mangiare un cane cucciolo. Per quelli di taglia piccola la formula è: 157,64 kcal x kg0,75 di peso corporeo.

Se invece il tuo cucciolo sarà una taglia grande, la formula è: 179,13 kcal x kg0,75 di peso corporeo.

Mai esagerare con le quantità: è vero che i cuccioli devono mangiare di più ma porzioni troppo abbondanti possono causare problemi di salute anche seri. Se scegli un alimento troppo ricco di carboidrati, ad esempio, il rischio per il tuo cucciolo è l’obesità, come pure problemi alle ossa (visto che è ancora in fase di crescita) e persino danni agli organi interni.

Durante la crescita, i cuccioli hanno bisogno anche di molte proteine: alcune razze più di altre quindi è bene che tu ti faccia consigliare dal tuo medico veterinario di fiducia. Le proteine ​​a base di amminoacidi essenziali di alta qualità sono le migliori perché vengono meglio utilizzate dall'organismo, rispetto agli amminoacidi non essenziali.

Offrire ai tuoi cagnolini tutto ciò di cui hanno bisogno per crescere sani è importante: scegli solo alimenti di qualità per cuccioli. Sul magazine zooplus trovi tante informazioni su come scegliere il Cibo per cuccioli.

Come ci si deve regolare con un cane anziano?

Superati i sei anni di età, il cane diventa “senior”. Perché è importante, quando si parla di alimenti? Semplice. A partire da questa età diminuisce il fabbisogno energetico di cui un cane ha bisogno per garantire ai suoi organi il sostentamento vitale. Ecco perché il fattore 0,5 che si utilizza per i cani adulti si riduce, nei cani anziani, a 0,45.

Quindi, per calcolare la giusta quantità di alimenti per un cane senior la formula da utilizzare è: 107,48 kcal x kg0,75 di peso corporeo.

Cerchi altre informazioni per gestire al meglio l’alimentazione del tuo cane anziano? Allora leggi anche il nostro articolo Il cibo giusto per il cane senior!

 Per concludere: cuccioli e cani adulti a confronto

Quando un cucciolo è molto giovane, il suo apparato digerente non si è ancora adattato al cibo solido. Per questo motivo i cuccioli devono mangiare più volte al giorno (senza esagerare con le porzioni). In genere, si divide la razione giornaliera di un cucciolo in tre-quattro pasti nell’arco della giornata.

Da adulto, invece, il cane può mangiare una volta al giorno, al massimo due. È importante riempire la sua ciotola ad orari costanti e non esagerare con gli snack, che vanno sempre conteggiati quando si stabilisce la razione giornaliera del proprio pet.

I nostri articoli più utili
7 min

Alimenti che il cane non può mangiare

Esistono alimenti che i cani non possono effettivamente mangiare. Nonostante il fatto che, oggi come in passato, i cani vengano spesso utilizzati per “eliminare gli avanzi” della nostra cucina, è chiaro che bisognerebbe riservare alla loro ciotola soltanto alimenti di elevata qualità e specifici per cani. Un bocconcino goloso ogni tanto è ammesso, purché risulti salutare per la salute del cane. È innegabile che esistano prodotti alimentari comunemente consumati dagli esseri umani che risultano invece nocivi per i cani, quando non addirittura tossici o velenosi.  Per questo motivo, è importante che le persone che vivono con un cane conoscano molto bene quali alimenti e sostanze possono provocare danni anche seri al loro amico a quattro zampe. Nel caso in cui, nonostante queste accortezze, il tuo cane mangiasse qualcosa che non avrebbe dovuto, ti consigliamo di recarti prontamente, insieme al cane, dal tuo medico veterinario di fiducia. Quest’ultimo ti domanderà a quando risale l’assunzione dell’alimento nocivo e in che quantità è stato assunto. Sulla base di questi elementi, il medico prescriverà la terapia più opportuna. Purtroppo ci sono casi in cui qualsiasi tipo di aiuto giunge troppo tardi o non è sufficiente per salvare il cane: per questo motivo, bisogna sempre fare attenzione ed evitare che il nostro amico di zampa assuma alimenti che non sono adatti ad un cane.
10 min

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare da solo i biscotti per il tuo cane. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.
5 min

Alimentare un cane diabetico

Scoprire che il proprio cane soffre di diabete mellito è sempre uno shock. Fortunatamente però alimentare un cane diabetico nel modo giusto e sottoporlo a cure adeguate possono portarlo ad avere una vita lunga e felice.