I furetti

frettchen

Hai già dei furetti  o sei interessato a questi agili folletti? Questi piccoli animali tanto particolari stanno diventando sempre più popolari anche come animali da compagnia. Ma i furetti non sono comuni pet come cani e gatti, pertanto è necessario tenere in considerazione alcuni aspetti importanti, prima di decidere di acquistarli.

Aspetto

I furetti hanno un fisico allungato e snello con una testa piuttosto corta. I maschi sono molto più grandi e più pesanti delle femmine: possono crescere fino a 60 cm e raggiungere un peso di 1 kg e 900 g, mentre le femmine in genere sono lunghe solo 25-40 cm e hanno un peso che oscilla tra 600 g e 1 kg. La loro coda invece può essere lunga fino a 19 cm. Questi simpatici animali hanno zampe corte ma relativamente forti e posseggono 5 dita. Il colore del loro mantello dipende dalle specificità della razza e può quindi essere molto diverso da un esemplare all'altro. Per quanto riguarda le loro aspettative di vita, i furetti in media vivono tra gli otto e i dieci anni.

5 importanti suggerimenti e informazioni sul comportamento del furetto

  1. Puoi allevare il tuo furetto in appartamento e tenerlo per alcuni brevi periodi di tempo in una gabbia per furetti o in una voliera
  2. È necessario garantirgli ogni giorno almeno 3 ore di vita all'aria aperta
  3. Porta a spasso il tuo furetto al parco o ai giardini, ma sempre tenendolo al guinzaglio
  4. Questi simpatici animali sono molto vivaci e si lasciano addomesticare solo parzialmente
  5. I furetti non dovrebbero mai restare soli. Hanno bisogno di vivere con almeno un altro loro simile.

Alimentazione

I furetti sono animali carnivori e devono quindi essere nutriti di conseguenza. Fondamentalmente si deve provvedere ad alimentarli nella maniera più varia possibile e tutto quanto non viene consumato dal furetto durante il pasto deve subito essere rimosso, di modo che il tuo amico si cibi sempre di alimenti freschi e di modo che nessun altro animaletto arrivi a cibarsi di quanto lasciato dal tuo furetto. È importante dar loro da mangiare 2-3 volte al giorno in momenti diversi della giornata. Acqua fresca e pulita, inoltre, deve sempre essere lasciata a disposizione del furetto domestico.

 

I furetti possono essere nutriti con alimenti di qualità per furetti (ma anche gli alimenti per gatti possono andare bene, all'occorrenza). Il contenuto di proteine dovrebbe costituire almeno il 30% della loro dieta, mentre la percentuale di carboidrati non dovrebbe superare il 30%. I grassi non vanno dimenticati e devono costituire almeno il 15% della loro dieta giornaliera. La quantità di mangime dovrebbe essere compresa tra 90 e 130 g al giorno per quanto riguarda gli alimenti umidi, e tra 25 e 35 g al giorno di alimenti secchi. Un'opzione possibile è anche quella di scegliere per il furetto un'alimentazione esclusivamente carnivora, ma a fronte di questa scelta occorre bilanciare con un sufficiente apporto di minerali e di vitamine, per evitare i sintomi da carenza di questi importanti elementi nutrizionali. Il maiale va invece escluso dalla dieta del furetto in ragione del rischio di trasmissione di malattie infettive.

Dal veterinario

I furetti vanno vaccinati ogni anno, per lo meno contro rabbia e cimurro. Altamente raccomandata è la vaccinazione pentavalente, comune anche per immunizzare i cani.

Prima di acquistare un furetto dovresti informarti dettagliatamente sulle peculiarità e sulle necessità specifiche di questo animale, non solo leggendo pubblicazioni sul tema, ma anche confrontandoti con altri proprietari di furetti. Esistono infatti diversi club e gruppi di appassionati che possono aiutarti in tal senso e che saranno felici di fornirti informazioni utili.

Nel nostro shop Piccoli animali trovi tutti i prodotti di cui hai bisogno per prenderti cura del tuo furetto, come ad esempio i Prodotti per l'igiene e la cura e i Giochi di arrampicata.

I nostri articoli più utili

Criceto

Criceto dorato, criceto d'angora, criceto nano ecc. Esistono molti tipi di criceti diversi per colori e taglia: in virtù del loro tenero aspetto e delle loro piccole dimensioni, sono particolarmente amati dai bambini. Tuttavia, i criceti non sono caratterialmente così teneri come sembrano, sono molto delicati, presentano esigenze ben specifiche e richiedono attenzione e dedizione da parte di chi li adotta.

Il gerbillo della Mongolia

Il nome latino del gerbillo della Mongolia è Meriones unguiculatus, il cui significato letterale è "guerriero con gli artigli". Questi ultimi sono infatti un'arma che il gerbillo della Mongolia usa piuttosto frequentemente, quando si trova a combattere con esemplari rivali, per stabilire l'ordine gerarchico o per difendere il territorio: durante questi scontri può arrivare a ferirsi anche molto seriamente.

Degu

I degu sono roditori originari del Cile, dove vivono in spazi aperti e creano delle reti di piccoli passaggi sotterranei che collegano le tane. Il loro aspetto ricorda un incrocio tra il ratto e il cincillà. Come il cincillà e i topi utilizzano abilmente anche le zampe anteriori come se fossero delle manine. I loro artigli consentono loro di salire su rocce e rami. Il degu è attivo di giorno e vive fino a quattro anni circa. Gli piace essere partecipe di quello che succede attorno e avere contatti con gli umani, ragion per cui la sua gabbia va posizionata in un posto tranquillo, ma di passaggio. I degu però hanno una caratteristica poco piacevole: sono roditori non solo per collocazione biologica, ma nel vero senso della parola, quindi attenzione alla loro voglia di rosicchiare!