Il mio cucciolo morde – che fare?

puppy playing

Cosa posso fare se il mio cucciolo morde continuamente? Va detto che già intorno alle sei settimane di vita anche il cucciolo più carino dispone di 28 denti che può usare efficacemente. Per fortuna con queste sue piccole armi affilate può solo pungere e non provocare ferite. Tuttavia ogni proprietario di cani dovrebbe dedicare molte energie ad insegnare al proprio cucciolo a desistere dal mordere, nonostante si tratti di un istinto. Cosa si può fare, dunque, per impedire al cucciolo di mordere?

La maggior parte dei cani quando viene adottata ha già fatto esperienze fondamentali con i fratelli.  Di tanto in tanto si sente dire che l'inibizione del morso è innata e che non è necessario fare alcunché. Tuttavia si tratta di un errore che può avere gravi conseguenze, perché questa capacità del cane è di grande importanza ai fini di una convivenza tranquilla con l’essere umano: aver insegnato al proprio cane a desistere dal mordere previene lesioni pericolose nel caso in cui si verifichi una situazione che dal punto di vista animale possa essere percepita come eccezionale e quindi in qualche modo “a rischio morso”.

Il primo passo: insegnargli in modo naturale a non mordere

Anche i cani più adorabili possono mordere, talvolta – ad esempio quando qualcuno per sbaglio schiaccia loro una zampa e loro si spaventano. Tuttavia già da piccoli i nostri amici fedeli imparano a controllare con il gioco la loro “arma naturale”: se un fratellino di una cucciolata viene morso da uno dei cuccioli giocando insieme a lui, quello che è stato morso reagisce immediatamente. Si tratta di una esperienza spiacevole per entrambi, il che fa sì che si impari che mordere senza la necessaria attenzione ha conseguenze negative. I fratelli di cucciolata capiscono velocemente che possono utilizzare i loro dentini affilati solo con moderazione. Il processo naturale di sviluppo delle prime settimane e di socializzazione offre al cane, tramite queste semplici lezioni di vita apprese da cuccioli, la base su cui si fonda la sana e sicura inibizione dal mordere del cane adulto. Purtroppo molte persone non iniziano questo importante allenamento subito dopo l‘arrivo in casa del cucciolo, parallelamente agli altri training di base per cuccioli come quello per imparare a camminare al guinzaglio o a stare in casa da solo. Collegato a ciò c’è da considerare il fatto che questo allenamento è altrettanto rilevante per le razze di taglia piccola o i cani molto socievoli e affettuosi, perché anche loro possono finire in situazioni stressanti e di conseguenza mordere senza preavviso, laddove un cane addestrato adeguatamente a non mordere mostrerà semplicemente una reazione di difesa con il corpo.

Puppy
Lukullus puppy start pack

Welcome Kit Puppy & Junior Lukullus: 12 x 800 g Umido Lukullus + ciotola in acciaio + Kong Puppy Goodie Bone

  • Oltre il 65% di carne squisita
  • Verdura & olio pregiato
  • Lavorato a freddo
  • Specifico per cuccioli e cani junior

Il passo successivo: esercitarsi giocando a casa

  • Ogni cane dovrebbe imparare già da cucciolo che le persone hanno una pelle sensibile per cui non le si può “rosicchiare” nemmeno quando si gioca. Se il tuo cucciolo morde, devi indicargli chiaramente i confini e interrompere il gioco immediatamente con un segnale vocale come „Ahia!“, non appena prova a mordere con i suoi denti aguzzi la tua pelle o i tuoi indumenti.
  • Successivamente, distogli brevemente la sua attenzione in modo che possa conoscere subito le conseguenze del morso. Di solito sono sufficienti circa 15 secondi. Se il tuo amico di zampa morde di nuovo durante questo periodo, è meglio abbandonare la stanza brevemente, per un minuto.
  • Ripeti questo esercizio al massimo tre volte nel giro di 15 minuti e termina il gioco che stavate facendo – in questo modo dovresti catturare immediatamente la capacità di concentrazione del tuo quattrozampe. Ovviamente durante questo esercizio è vietato sgridarlo e percuoterlo, anche perché il tuo piccolo lottatore potrebbe interpretare erroneamente questo tuo gesto come un invito a giocare in maniera impetuosa - dopo tutto, ai cani piace scatenarsi tra di loro. Per questo motivo, dovresti evitare tutte le forme di gioco più scatenate, che includono i denti del tuo amico e i loro morsi pungenti.
  • Tuttavia è importante anche offrire una alternativa: proponi al tuo amico di zampa un gioco educativo, dopo la pausa sopra descritta: in questo modo può sfogarsi usando i denti e allo stesso tempo può imparare che con un gioco adatto può mordere senza problemi. Offrigli anche giochi da mordere per cani!
Dog chewing

Quali sono le sfide che si incontrano se si vuole scoraggiare l’istinto a mordere?

Se in casa ci sono bimbi piccoli, insegnare ai cani a smettere di mordere pone ulteriori sfide, perché ai cuccioli piace mordicchiare per gioco i bambini o i loro vestiti. Per questo ti consigliamo di lasciar giocare i cuccioli con il tuo bambino solo sotto la tua supervisione. Più o meno con l’età scolare i bambini possono iniziare ad imparare come si interrompe il gioco non appena il cucciolo usa i denti.

Per quanto strano possa sembrare a prima vista, i cuccioli troppo pacifici sono un'altra sfida ancora. Perché per iniziare ad inibire l’istinto a mordere occorre che il cane per primo desideri farlo. I cuccioli che non mostrano i denti quando giocano con noi non ci offrono alcuna possibilità di esercizio: senza il tentativo di mordere da parte dei cuccioli, infatti, non è possibile un allenamento per l'inibizione del morso. In effetti, ha senso indurre questi cuccioli più tranquilli a mordere tramite giochi o snack che sono desiderosi di catturare immediatamente. In ogni caso, con la maggior parte dei cuccioli esercitarsi richiede molta pazienza: tieni sempre presente che puoi ottenere risultati efficaci solo attraverso la coerenza. Chi dice "Ahia!" una volta, ma si scatena con entusiasmo insieme al suo amico a quattro zampe la volta successiva in cui il cucciolo gioca usando i denti, non deve sorprendersi se non ottiene alcun successo a lungo termine. Questo tipo di conquiste, per altro, non avviene da un giorno all’altro, bensì lentamente. Specialmente con le razze che originariamente erano state selezionate per la caccia, un addestramento del genere può risultare più lungo. Attenzione: a quattro mesi, ossia prima che spuntino i rimanenti denti da latte, un cucciolo dovrebbe avere già sotto controllo la gestione dei suoi denti. Se non è così, il consiglio è quello di farsi aiutare urgentemente da una figura professionale specifica, come ad esempio un addestratore o un educatore cinofilo.

Auguriamo a te e al tuo cucciolo tante ore di gioco divertenti insieme, ed un apprendimento dai risultati positivi.

I nostri articoli più utili

Vaccinare il cane: ecco cosa c’è da sapere

Non c'è dubbio: i vaccini proteggono il tuo cane da malattie infettive che possono rivelarsi letali. Ma quali sono i vaccini essenziali a cui sottoporre assolutamente il proprio cane? In cosa consiste l'immunizzazione primaria dei cuccioli e quanto spesso bisogna effettuare il richiamo per salvaguardare il cane a lungo termine?

Il mio cucciolo morde – che fare?

Cosa posso fare se il mio cucciolo morde continuamente? Va detto che già intorno alle sei settimane di vita anche il cucciolo più carino dispone di 28 denti che può usare efficacemente. Per fortuna con queste sue piccole armi affilate può solo pungere e non provocare ferite. Tuttavia ogni proprietario di cani dovrebbe dedicare molte energie ad insegnare al proprio cucciolo a desistere dal mordere, nonostante si tratti di un istinto. Cosa si può fare, dunque, per impedire al cucciolo di mordere? La maggior parte dei cani quando viene adottata ha già fatto esperienze fondamentali con i fratelli.  Di tanto in tanto si sente dire che l'inibizione del morso è innata e che non è necessario fare alcunché. Tuttavia si tratta di un errore che può avere gravi conseguenze, perché questa capacità del cane è di grande importanza ai fini di una convivenza tranquilla con l’essere umano: aver insegnato al proprio cane a desistere dal mordere previene lesioni pericolose nel caso in cui si verifichi una situazione che dal punto di vista animale possa essere percepita come eccezionale e quindi in qualche modo “a rischio morso”.

Insegnare al cucciolo a stare da solo in casa

I cani sono animali dall'indole socievole che provano quindi piacere a stare in compagnia del proprio padrone. Tuttavia, dovrai insegnare al cucciolo a stare da solo in casa: farlo sin dalla giovane età è utile, dato che i cani adulti che mai sono rimasti soli fanno fatica ad abituarsi a questa novità.