Frutta e verdura per piccoli animali

criceto che mangia delle verdure

criceto su sfondo grigio che mangia delle verdure

Frutta e verdura: fonti di energia

Il cibo per conigli, porcellini d’India ecc. deve essere fresco e gustoso, infatti la maggior parte dei piccoli animali apprezza molto vari tipi di frutta e verdura, da cui ricava preziosi sali minerali e vitamine!

I piccoli animali amano la frutta e la verdura

Vanno matti soprattutto per la carote, il cetriolo, il peperone e il prezzemolo. Questi ultimi racchiudono tanta vitamina C, mentre il cetriolo è ricco d’acqua e quindi molto indicato soprattutto nella stagione più calda. Le carote sono l’alimento tipico del coniglio e possono essere somministrate insieme al foraggio, però sono caloriche e quindi andrebbero proposte all’animale in piccole quantità. I ravanelli hanno un gusto molto forte, ma piacciono tanto alla maggior parte dei piccoli animali. Un'alternativa alle carote sono i bastoncini in legno da rosicchiare.

Ma non tutto ciò che è buono fa anche bene!

Evita la frutta acida, perché può infiammare lo stomaco, mentre quella drupacea di solito non è ben tollerata e può provocare la diarrea. Anche i frutti esotici, come papaya, mango e melograno possono provocare gravi disturbi digestivi. I componenti dell’avocado possono addirittura essere tossici! Occorre fare attenzione anche ad alcuni tipi di verdure, per esempio gli spinaci e i broccoli, che contengono acido ossalico e il cavolo, che spesso genera flatulenze.

 

Un programma alimentare

I porcellini d’India amano e tollerano bene mele, banane, fragole, kiwi, melone, uva, carote, peperone, pomodori, diversi tipi di insalata, la farfara e le margheritine. I conigli preferiscono mele, fragole e lamponi, foglie di cavolo rapa (non il bulbo), finocchio, sedano, mallo dei fagioli di soia, mallo dei piselli, pannocchie ed erbette aromatiche quali prezzemolo, aneto o salvia, tarassaco, farfara e piantaggine minore. Chi alleva ratti e topi, può proporre loro mele, banane, pere, fragole, melone, uva, carote, peperoni, pomodori, vari tipi di insalata (non la lattuga cappuccio perché contiene nitrati), mais, cetriolo, cavolo-rapa e patate cotte. I criceti preferiscono le banane, le mele, le fragole, il mais, l’insalata, i broccoli, le zucchine, il sedano, gli spinaci, il tarassaco, la salvia e il basilico. Per i cincillà il cibo fresco dovrebbe essere soltanto uno snack: un pezzettino di mela, di fico o di carota.

Nel nostro shop troverai tutto ciò che ti può servire per i tuoi piccoli animali.

I nostri articoli più utili
17 min

L’alimentazione del coniglio: guida pratica

Per un coniglio (e ci riferiamo ai lagomorfi), seguire una dieta sana e idonea è fondamentale anche per prevenire problemi ai denti e digestivi. L’alimentazione è quindi la base da cui partire, se vuoi offrire al tuo soffice amico dalle orecchie lunghe tanti anni di vita in salute. Ecco tutto quello che devi sapere sull'alimentazione del coniglio e su come organizzarla al meglio.
2 min

Cibo senza cereali per roditori

Questa credenza erronea continua ad essere molto diffusa.
Il mangime concentrato in forma di cereali è usato solo come snack, giusto come strappo alla regola! L’alimentazione naturale dei porcellini d’India è composta da erba ed erbette aromatiche, ecco perché è bene che la gabbia di questi simpatici animaletti sia sempre ben fornita di fieno di prato.