Quale tipo di alimento è più adatto al mio gatto?

Cibo per gatti

Quale tipo di alimento è il più adatto per il mio gatto?

Umido o secco? Oppure è meglio una combinazione dei due? La grande varietà di cibo per gatti presente sul mercato si trasforma in una sfida per la maggior parte dei proprietari alle prime armi. Quale alimento scegliere per il proprio gatto e in che quantità? Per non parlare della possibilità di seguire la BARF o di scegliere un’alimentazione preparata in casa. Ma allora, qual è il cibo giusto per il tuo micio? In questo articolo abbiamo riassunto le principali differenze tra le diverse tipologie di alimentazione per gatti, così da offrirti una veloce panoramica sul tema.

Le crocchette per gatti

Il cibo secco viene preservato dal deterioramento tramite disidratazione. È facile da porzionare, la ciotola rimane sempre pulita ed è economico: sono tutti buoni argomenti a favore dell'alimentazione secca. Tuttavia, contrariamente a quella che sarebbe l’alimentazione naturale del gatto, le crocchette non contengono quasi umidità. Sebbene non sottragga direttamente acqua dal corpo del gatto, a differenza dell'alimentazione umida il cibo secco fa sì che l’urina sia altamente concentrata e il pH aumenti.

Ciotola gatti

Ciò può dar luogo a calcoli urinari, renella o calcoli renali. Quindi, se scegli l'alimentazione secca, il tuo gatto dovrebbe consumare più acqua. La soluzione può essere acquistare una fontanella o posizionare più ciotole all’interno dell'appartamento.

Gli alimenti umidi per il gatto

In commercio esistono alimenti umidi per gatti in diversi formati: in lattina, in buste e ultimamente persino in pratiche monoporzioni. Il cibo umido prodotto industrialmente è facile da conservare e da porzionare quasi quanto le crocchette, ma la sua durata dopo l'apertura è più limitata. Contrariamente all'alimentazione secca, in compenso, nel cibo umido il contenuto di umidità è maggiore. Esistono alimenti scadenti e di buona qualità, tanto tra i cibi umidi quanto tra quelli secchi. In ogni caso, ti consigliamo di prestare attenzione alla presenza di un elevato contenuto di carne e ad una bassa percentuale di carboidrati: questo è il tipo di dieta adatta al gatto, che è un animale carnivoro.

Gatto mangiando

La cucina casalinga

Se hai un gatto con sensibilità alimentare o allergico, ti ritroverai ad usare cucchiaio e coltello. Preparando tu i pasti del tuo gatto, infatti, saprai esattamente quali ingredienti sono contenuti nel suo cibo e quali no. Siccome la cottura distrugge molti nutrienti naturali, però, dopo aver cotto gli alimenti è opportuno aggiungere minerali e vitamine. Come per l'alimentazione cruda, anche in questo caso non appena il cibo cucinato in casa supera il 20% della quantità di alimenti settimanale è essenziale imparare ad inserire correttamente le necessarie integrazioni di vitamine e minerali.

La BARF: scegliere l’alimentazione cruda per il proprio gatto

La cosiddetta dieta BARF (alimentazione a base di alimenti crudi) è sempre più in voga anche tra i proprietari di gatti. Se scegli di nutrirlo con la BARF, il tuo micio riceverà solo carne e frattaglie di muscolo provenienti da specie animali selezionate. Seguendo questa filosofia alimentare, la carne viene miscelata con complementi alimentari totalmente naturali oppure viene specificamente integrata con additivi naturali come farina d'ossa e gusci d'uovo, al fine di soddisfare il fabbisogno minerale e vitaminico dell'animale. Se l’alimentazione del gatto si riduce alla sola carne di muscolo, infatti, possono manifestarsi molto rapidamente i sintomi di una carenza di alcune sostanze nutrizionali essenziali. Ecco perché i proprietari che scelgono per i loro gatti la dieta cruda dovrebbero prima stabilire con esattezza gli effettivi bisogni nutrizionali dei loro animali. Negli ultimi tempi sono quindi comparsi sul mercato prodotti già pronti ma preparati secondo la filosofia alimentare della dieta BARF, i quali rendono ancora più semplice optare per l'alimentazione cruda. La ricerca dei diversi ingredienti, il fatto di dover tagliare la carne in piccoli pezzi e l'eventuale aggiunta di complementi alimentari sono operazioni non più necessarie. Con questi alimenti già pronti è il produttore ad occuparsene. Inoltre, spesso la carne congelata fresca viene consegnata direttamente a casa.

Gatto mangia

Conclusioni

Anche in questo caso vale il principio secondo il quale nessun tipo di alimentazione debba essere una scelta esclusiva. Molti proprietari di gatti integrano con successo alimenti di alta qualità in scatola con un pasto settimanale di carne cruda, oppure cucinano personalmente qualcosa per il loro gatto nelle occasioni speciali.

Indipendentemente da quale cibo e da quale metodo di alimentazione scegli per il tuo gatto, è importante che l’alimento soddisfi appieno i bisogni naturali dell’animale. I gatti sono carnivori, hanno bisogno di molte proteine di alta qualità e soltanto di una piccola quantità di componenti vegetali e carboidrati. Puoi trovare molte altre informazioni sul tema dell’alimentazione ideale per il gatto nel nostro articolo "il cibo per il gatto domestico".

A proposito: nel nostro Shop zooplus puoi trovare una vastissima gamma di alimenti umidi e di crocchette per gatti, così come di complementi alimentari e di alimenti dietetici. Oltre a una descrizione dettagliata di ciascun prodotto, nel nostro shop online trovi sempre anche l’analisi e l’elenco trasparente degli ingredienti.

I nostri articoli più utili

Alimenti pericolosi per il gatto

Anche il noto zoologo ed etologo Paul Leyhausen, esperto del comportamento degli animali e autore di importanti pubblicazioni sul modo di comportarsi dei gatti, ha scoperto e sottolineato come i nostri amici felini non mangino solo ciò che è effettivamente buono per loro. Ecco perché è ancora più importante che chi vive con un gatto sia ben informato su quali fra gli alimenti comuni tra le persone possono rivelarsi dannosi per il suo amico peloso. Esiste infatti tutta una serie di alimenti che sono benefici per la salute delle persone ma che viceversa sono altamente tossici per il gatto.   Il seguente elenco non ha pretesa di essere esaustivo ma solo di fornire alcune informazioni utili.

Cibo per gatti sterilizzati

Di nessun gatto si può dire che sia semplicemente “un gatto”. Quando è giovane necessita di una quantità di nutrienti ben diversa da quella di un gatto adulto o di un gatto anziano. Esistono mici dal temperamento più attivo e altri che preferiscono trascorrere il loro tempo adagiati comodamente su un calorifero: ogni gatto è diverso e speciale. Il cibo giusto per il gatto castrato dovrebbe quindi innanzi tutto tenere conto delle caratteristiche individuali di ciascun gatto. La castrazione è un'esperienza che comporta un cambiamento drastico per il corpo del gatto. Ma cosa significa questo, in pratica? E cosa deve contenere l’alimento ideale per gatti castrati o sterilizzati?

Le erbe dei gatti

Si sa che il gatto è un carnivoro stretto. Tuttavia, specialmente gli spiriti liberi che vivono all’aperto non dicono di no ad uno o due fili di erba gatta per stimolare la digestione e per espellere dallo stomaco le palle di pelo in maniera naturale.