Giocare con il cane

cane che gioca

Non bisognerebbe solo giocare spesso, con il proprio cane, ma anche variare il tipo di gioco. Gli eccessi vanno invece evitati: non bisogna sovraccaricare l’animale, scegliendo giochi troppo complessi o giocando troppo a lungo, ma non è bene neppure deludere il cane proponendogli qualcosa di noioso o di estremamente ripetitivo. Il gioco dovrebbe basarsi sulle abilità e sulle necessità di ciascun cane. E se ad un cane può piacere, ad esempio, il classico "bastone" da lanciare e riportare, un altro magari preferisce azzuffarsi per un gioco da masticare che cercherà di portar via di mano al suo proprietario. Ma per chiunque abbia un cane è importante capire quando l’animale chiede di giocare. Ci sono diversi modi per riuscire in questo intento.

Come capisco che il mio cane vuole giocare?

Chi non conosce la posizione tipica del cane che vuol giocare? Zampe anteriori molto in avanti, sedere in aria e forte scuotimento della coda? A dire il vero non tutti i cani esprimono in questo modo il loro desiderio di giocare… Ci sono quelli che attirano l'attenzione su di sé saltando o correndo come matti, e quelli che ti portano il loro gioco preferito e, non appena fai per raccoglierlo, lo riprendono fulmineamente per riportarlo in salvo ("Vieni a prenderlo!"), oppure lo posano a terra aspettando l'inizio del gioco. Magari sollevano un po’ le zampe come per invitarti, o fanno la tipica "espressione da gioco", in cui le labbra sono tenute all'indietro e la bocca è leggermente aperta, ma senza mostrare i denti.

Dalmata

Educare il cane al gioco

Con i giochi di lancio e riporto è particolarmente importante che il gioco non venga lanciato nella direzione del cane, ma sempre lontano dall’animale. Dopotutto, si tratta di imitare una preda in fuga e quale preda si dirigerebbe verso il cane? Soprattutto finché è ancora un cucciolo, non dovresti avere paura di azzuffarti bonariamente con lui a terra. È in questo modo che apprende che le persone possono anche stare sdraiate sul pavimento, evitando di irritarsi se in seguito gli capiterà di vederne altre. Se invece tenta di iniziare una “lotta di potere”, interrompi subito il gioco! Idealmente, il cucciolo impara a gestire il cosiddetto "gioco del mordere" quando gioca con i suoi compagni di cucciolata. A questa età gli animali non hanno ancora inibizione nei confronti del morso, e così il piccolo si rende conto che il gioco finisce piuttosto rapidamente non appena morde in maniera eccessiva.

Suggerimenti per giocare bene insieme ai cani

  • Non forzare mai il cane a giocare controvoglia
  • Nel caso di animali anziani o malati, sono consigliabili visite regolari dal veterinario, al fine di evitare eventuali danni derivanti da attività di gioco troppo impegnative a livello fisico
  • Interrompi subito il gioco se il tuo cane diventa troppo arrogante
  • Cani e bambini non dovrebbero mai giocare senza la supervisione di un adulto
  • Tieni pronto qualche snack come ricompensa
Corgi

Nel nostro online shop zooplus puoi trovare un’incredibile scelta di moltissimi giochi per cani, tra cui giochi di intelligenza, corde ed anelli, palle di diverse dimensioni e giochi acquatici!

I nostri articoli più utili

Rendere più divertente la passeggiata con il cane

Viste dalla prospettiva del cane, le passeggiate quotidiane con il proprietario sono i momenti salienti della giornata. L’ideale sarebbe che non si trattasse solo di muoversi e fare i bisogni. Se vuoi rendere vario e divertente il momento della passeggiata con il tuo cane, puoi combinare l’attività fisica e mentale con un po’ di semplice allenamento e tanto divertimento.

Spiagge dog friendly in Italia

Le vacanze sono alle porte ed è tempo di mare anche per il nostro cane. Il solo immaginarlo scavare sfrenatamente buche nella sabbia, giocare sulla battigia con le onde che avanzano e si ritraggono, per poi lanciarsi in acqua per recuperare il suo frisbee per cani ci riempie già di gioia. O magari il tuo cane preferisce semplicemente godersi il relax osservando il mare da sotto l’ombrellone. Se cerchi una spiaggia nella quale il tuo cane sia il benvenuto, troverai, sparse in tutta Italia, numerose spiagge "pet friendly", totalmente dedicate ai nostri amici a quattro zampe e ai loro padroni. Abbiamo selezionato per te alcune spiagge dog friendly in Italia e raccolto trucchi e consigli utili per aiutarti a trascorrere un’estate indimenticabile al mare in compagnia del tuo cane.

Le piscine per cani

Ci sono razze di cani che sono notoriamente grandi nuotatori. Nonostante questa loro predilezione, però, di solito i cani non possono dare libero sfogo alla loro passione perché non sono ammessi in molte aree balneabili. Le piscine per cani offrono un'alternativa ai laghi e ai punti di balneazione naturali presenti nei boschi e in campagna. Si tratta di impianti dedicati ai nostri amici a quattro zampe: tuttavia queste strutture attualmente sono ancora piuttosto rare. Per questo motivo molte persone scelgono di utilizzare una propria piscina per cani. Il nostro articolo intende presentarti questa attività e darti consigli su come far divertire il tuo peloso con l’acqua in piscina.