03 maggio 2018

La psicologia canina

cane su cuscino giallo

La formula magica della psicologia canina recita: “Impara a comprendere il comportamento del cane e lavora su te stesso!”.

La psicologia canina studia e analizza il comportamento del cane per riuscire a comunicare correttamente con lui.

Spesso, un presunto comportamento sbagliato del cane è dovuto a un’incomprensione tra uomo e animale. Gli psicologi degli animali hanno osservato il comportamento delle persone e del loro animale in situazioni quotidiane, ad esempio durante le passeggiate o la convivenza in casa. Un professionista di questo tipo funge da “interprete” e offre consigli concreti per migliorare il rapporto di fiducia, nonché la comunicazione tra cane e padrone a lungo termine.

In presenza di quali problemi può essere utile rivolgersi a uno psicologo del cane?

Ad esempio se il tuo cane:

  • abbaia, ringhia o mostra aggressività nei confronti di bambini, ciclisti o altri cani
  • distrugge i mobili del vostro appartamento
  • è molto pauroso e angosciato
  • abbaia in modo incontrollato
  • tira forte al guinzaglio
  • soffre di ansia da separazione

Cinque principi alla base della psicologia canina:

  1. Il cane non deve mai ubbidire perchè spinto dalla paura, bensì grazie ad associazioni positive con l’ordine ricevuto!
  2. Un cane ha bisogno di regole univoche e di una gerarchia chiara!
  3. Nell’educazione e nella psicologia dei cani, la violenza non serve a nulla!
  4. Ricompense, come gli snack per cani, e le esperienze positive, come ricevere numerose lodi, restano impresse nel cane e portano al comportamento desiderato!
  5. La pazienza è la virtù più importante nella psicologia canina!

Articoli più letti

Insegnare al cucciolo a stare da solo in casa

I cani sono animali dall'indole socievole che provano quindi piacere a stare in compagnia del proprio padrone. Tuttavia, dovrai insegnare al cucciolo a stare da solo in casa: farlo sin dalla giovane età è utile, dato che i cani adulti che mai sono rimasti soli fanno fatica ad abituarsi a questa novità.

Comportamento dominante del cane

Se il cane non ascolta, è aggressivo nei confronti degli altri cani, mostra un esagerato istinto di difesa e non lascia avvicinare nessuno al suo cibo, si tratta spesso di un atteggiamento di dominanza che deve essere fermato. Ma cosa significa davvero dominanza nel cane? Sono dominanti solamente gli animali alpha? E se il mio cane non ubbidisce, significa davvero che ho un problema di dominanza?

Cose fare quando il cane ha un comportamento distruttivo?

Scarpe, cavi, telefoni, pennarelli, divani, tappeti o bidoni della spazzatura: la furia distruttiva di alcuni cani è potenzialmente molto pericolosa, soprattutto perché in pochissimo tempo potrebbero distruggere tutti i mobili di casa. Ma perché alcuni cani tendono a comportarsi in questo modo, e, soprattutto, come si fa a far  perdere loro l’abitudine? Certamente lo spavento è grande quando per la prima volta torni a casa e trovi il salotto ridotto a un campo di battaglia. Quando hai messo tutto di nuovo in ordine, sicuramente inizierai a chiederti: si tratta di un episodio isolato? Che cosa faccio se succede un’altra volta? Sicuramente non ti comporterai con tanta leggerezza come la prima volta, soprattutto se il tuo cane romperà oggetti di valore o se dovrai portarlo dal veterinario perché ha ingoiato qualche cosa di non commestibile. Come ci si deve però comportare di fronte a un tale atteggiamento?