Clicker per cani: imparare giocando

clicker per cani

Il clicker training: addestra il tuo cane stando al passo con i tempi!

Quando pensi all’addestramento del tuo cane ti immagini solo ordini impartiti a voce alta, punizioni ai comportamenti sbagliati e un percorso lungo e noioso con scarse possibilità di successo? Allora non hai mai sentito parlare del clicker per cani! Abbiamo raccolto per te tutte le informazioni più importanti in merito a questa innovativa modalità di addestramento.

Che cos’è un clicker?

Molto semplicemente, un clicker è un piccolo dispositivo a forma di goccia che ha al centro un pulsante. Alcuni modelli contengono anche un’asticella estraibile che si può usare per indicare gli oggetti.

Il cordoncino permette di legare il clicker al polso, scongiurando così il rischio di perderlo. Quando si preme il pulsante, il clicker emette un suono sordo, simile ad un “clic”, appunto.

Grazie al clicker, riuscirai ad educare il tuo cucciolone facendolo divertire un mondo!

Come funziona il clicker training?

Il clicker training è una tecnica di addestramento utilizzata ormai da diversi anni non solo con i cani, ma anche per educare i cavalli e ultimamente perfino con i gatti. Diversi studi scientifici hanno dimostrato come, con la tecnica del clicker training, gli animali riescano ad imparare rapidamente semplici esercizi, abbandonando al contempo i comportamenti sbagliati.

Il principio di base è che ad ogni clic corrisponde una ricompensa.  È importante che il tuo cane percepisca il suono proveniente dal clicker come un segnale assolutamente positivo, ed è per questo che dovrai innanzitutto abituarlo a questo tipo di rumore, con l’obiettivo che per lui diventi un’alternativa equivalente ai succulenti snack di ricompensa.

Un’ottima partenza con il clicker training per cani

Prima di iniziare a sperimentare la tecnica del clicker training con il tuo cucciolotto, è importante che tu tenga a mente un paio di cose. Ma non ti spaventare! Non appena ci avrai preso la mano, sia tu che il tuo fedele amico di zampa vi divertirete un sacco!

Di cosa ho bisogno per addestrare il mio cane con il clicker?

Per iniziare a divertirti con il clicker training ti basteranno un clicker, naturalmente, qualche gustoso snack o un po’ di crocchette da utilizzare come ricompensa, e un pelosetto attento e desideroso di imparare.

Puoi trovare  golosissimi snack per premiare il tuo cucciolone anche nello shop online di zooplus.

Come impostare l’addestramento con il clicker nel modo corretto?

La prima cosa da fare perché la tecnica del clicker per cani si riveli un successo è abituare il tuo pelosetto a questo tipo di principio: inizialmente associa il clic ad una ricompensa, quindi premi il pulsante e dagli subito un prelibato snack come premio. Fai attenzione, il tempismo è fondamentale! Quando questo meccanismo funzionerà alla perfezione, il tuo cucciolo avrà certamente capito il principio alla base di questo concetto di addestramento.

Per ogni sessione di addestramento, ti consigliamo di ripetere la combinazione clic-ricompensa all’incirca cinque volte: ad ogni clic deve corrispondere uno snack, per far sì che al tuo pet sia chiara l’associazione tra clic e ricompensa. Ricordati tuttavia che se tarderai nel dargli il premio, il clicker perderà immediatamente la sua funzione di rinforzo positivo. Una volta che il tuo amico di zampa avrà capito il meccanismo e percepirà il clic come una ricompensa, sarete entrambi pronti per iniziare con il vero e proprio clicker training.

Consigli per un clicker training di successo

Inizia proponendo al tuo pet un esercizio che conosce già bene, come ad esempio il comando “seduto”, e premi il pulsante del clicker per cani non appena obbedisce ed esegue il comando nel modo corretto.

Ecco un elenco delle regole più importanti:

  • Assicurati che il tuo pelosetto percepisca il clicker come una ricompensa.
  • Cerca di creare un’atmosfera il più possibile tranquilla e rilassata durante l’addestramento.
  • Attenzione al tempismo: utilizzare il clicker in ritardo rispetto al comportamento del pet farà perdere la connessione tra il segnale e l’azione, e vanificherà tutto.
  • La ricompensa deve seguire immediatamente il “clic”.
  • Solitamente, sessioni di esercizio più brevi danno risultati migliori.
  • Se noti che il tuo piccolo amico sta perdendo la concentrazione, concedigli una pausa.
  • Non essere troppo esigente, inizia con esercizi semplici.
Ad ogni clic deve corrispondere immediatamente una ricompensa!

Cosa posso ottenere con il clicker per cani?

Se riesci a trovare il giusto tempo di reazione tra il comportamento del tuo cucciolotto e il clic, potrai sperimentare man mano esercizi sempre più complessi. Questa tecnica ti aiuterà anche a scoraggiare alcuni comportamenti sbagliati, come ad esempio l’eccessivo abbaiare: è molto importante ricordare che la tecnica si basa sul rinforzo dei comportamenti positivi, mentre si suggerisce di ignorare, e di non punire, quelli negativi.

Un altro importantissimo consiglio: non forzare mai il tuo pelosetto, se sembra non averne voglia.  Termina la sessione di addestramento quando noti che il livello di concentrazione si sta abbassando.

Una volta che il tuo adorato quattro zampe avrà accettato il clicker, portalo con te sempre, e utilizzalo al bisogno.

Quali sono gli esercizi che si addicono maggiormente al clicker?

Probabilmente ti starai chiedendo quali esercizi e comandi proporre al tuo pet nell’addestramento con il clicker.

La risposta è solo una: tutti quelli che vuoi! Naturalmente devi adattare il livello di difficoltà. All’inizio devi prediligere esercizi semplici e immediati, per motivare il tuo cane senza affaticarlo.

Qualche esercizietto per iniziare

  1. Girare in cerchio

Per insegnare al tuo pelosetto a girare su se stesso fagli seguire la tua mano. Con uno snack tra le dita sarà un gioco da ragazzi! Solitamente il cane segue senza problemi la mano del suo umano: prova a disegnare un cerchio nell’aria!

In questo caso è importante premere il clic e premiarlo solo quando avrà fatto un giro completo. Se il tuo pelosetto è talmente bravo da riuscire a fare un giro completo per più volte consecutive, potrai aggiungere anche un comando vocale, come ad esempio “gira!”. Puoi anche diminuire sempre più il movimento della mano, per portare il tuo tesoruccio peloso a reagire solamente al comando della tua voce.

  1. Cerca cerca

Innanzitutto educa il tuo pelosetto a sedersi non appena sente questo comando. Poi prendi uno snack e nascondilo in una mano, chiudendole entrambe a pugno davanti al musetto del tuo cucciolotto scodinzolante. Tienile ad una distanza tale da permettere al tuo peloso di toccare la mano che nasconde lo snack con una tenera zampata!

Prima di iniziare questo gioco, insegnagli a toccare le tue mani con le sue zampotte. Se avrà capito come funziona, premi il clicker e offrigli un premio. Anche in questo giochetto puoi togliere la mano gradualmente e educare il tuo tesoruccio ad obbedire solo alla tua voce.

Insegna al tuo cucciolotto ad ubbidire alla tua voce con l’aiuto del clicker ... Vi divertirete un mondo!
  1. Appoggiarsi con le zampe su un oggetto

Questo giochino insegnerà al tuo peloso ad appoggiarsi con le sue zampe anteriori ad un oggetto dalla forma piana. Se hai deciso di proporre questo esercizio al tuo cucciolotto, procurati un oggetto robusto e piatto.

Scegli un oggetto che incuriosisca il tuo amico di zampa! Mettilo di fronte a lui e non appena si mostra interessato premi il clicker e premialo. Se non lo degna nemmeno di uno sguardo puoi provare a muovere un po’ l’oggetto:

una volta che il tuo pet avrà associato l’oggetto alla ricompensa puoi smettere di utilizzare il clicker e di premiarlo ... fino a quando non avrà svolto l’esercizio vero e proprio! Solitamente i cani amano sperimentare nuovi giochi.

Premi il clicker non appena il tuo peloso sfiora l’oggetto con la zampa, anche se accidentalmente. Come in tutte le cose dovrai avere un po’ di pazienza, non arrenderti subito se il tuo cucciolo sembra divertirsi! Se dopo un po’ di esercizio ti sembra che il tuo tesoruccio peloso abbia capito il gioco smetti di utilizzare il clicker.

Il prossimo passo è ottenere che il tuo pet balzi sull’oggetto con entrambe le zampe. Procedi sempre nello stesso modo: non appena il tuo cane tocca l’oggetto con entrambe le zampe, premi il clicker e premialo. Quando svolgerà l’esercizio correttamente puoi anche aggiungere un comando vocale.

Cosa fare e cosa non fare: le regole base del clicker training

Il clicker training è una tecnica adatta a qualsiasi tipologia di cane e di persona! Tuttavia perché funzioni tieni a mente un paio di semplici regole:

  • utilizza il clicker per addestrare il tuo cucciolotto ad obbedire ai tuoi ordini solo quando avrai la certezza che abbia capito perfettamente il metodo. Fino ad allora, solo giochi e divertimento, ovviamente a suon di clic!
  • Il tempismo è un fattore fondamentale: premere il clicker per cani troppo presto o troppo tardi rispetto al comportamento del tuo peloso lo confonderà.
  • Quando premi il clicker non emettere altri suoni e fai in modo di avere quanto più possibile silenzio intorno a voi: il tuo pet deve concentrarsi principalmente sul rumore del clicker!
  • Non essere troppo insistente e non pretendere troppo dal tuo amico a quattro zampe: proponigli solo esercizi e comandi adatti a lui!

Con questi accorgimenti potrai ottenere molto dal clicker training insieme al tuo amico di zampa!

Ricordati che il tutto deve avvenire all’insegna del divertimento: se il tuo peloso non ne ha voglia, va bene così. Metti da parte il clicker e prova a riproporlo in un altro momento, quando ti sembra più motivato.

Visita lo shop online di zooplus per scoprire tutti i prodotti che può offrirti dal mondo del clicker training!

I nostri articoli più utili
15 min

Comportamento dominante del cane

Se il cane non ascolta, è aggressivo nei confronti degli altri cani, mostra un esagerato istinto di difesa e non lascia avvicinare nessuno al suo cibo, si tratta spesso di un atteggiamento di dominanza che deve essere fermato. Ma cosa significa davvero dominanza nel cane? Sono dominanti solamente gli animali alpha? E se il mio cane non ubbidisce, significa davvero che ho un problema di dominanza?
6 min

Abituare il cucciolo a restare solo in casa

I cani amano stare in compagnia del loro branco, perché sono animali con una componente sociale molto spiccata. Tuttavia, ogni cane dovrebbe essere in grado di rimanere da solo per alcune ore. Per questo è opportuno abituarlo sin da cucciolo alla nostra assenza. Per farlo correttamente, però, c’è bisogno di tempo e pazienza, procedendo con gradualità. Ecco come puoi abituare il tuo cucciolo a restare da solo in casa per un po’ senza sentirsi solo o abbandonato.
21 min

Trucchi da insegnare al cane: i migliori 10

Vuoi insegnargli esercizi come „Zampa!“, „Fai l’orsetto!“ o a prendere al volo gli snack ? Con questi 10 trick tu e il tuo cane diventerete due autentiche star! E la cosa migliore è che questi esercizi non solo entusiasmano il pubblico, ma sono anche in grado di mettere alla prova il tuo cane mentalmente e fisicamente. Allo stesso tempo, cimentarsi insieme con i trucchi da insegnare al cane rafforza la relazione uomo-cane.