Il mio cane è grasso! Come farlo dimagrire in modo sano? This article is verified by a vet

Cane grasso

Sono sempre di più i cani in sovrappeso, nelle nostre case. Ma i chili di troppo sono un ostacolo per una vita lunga e sana. Anche il tuo cane è grasso? Niente paura. Con le giuste regole in fatto di alimentazione e qualche accorgimento per mantenere i risultati raggiunti puoi restituire al tuo cane la forma fisica e regalargli tanti anni di vita in salute.

Come capire se il mio cane è grasso?

Le razze canine sono molto diverse tra loro, a livello di struttura fisica e di dimensioni. Nonostante ciò, puoi scoprire velocemente se il tuo cane è grasso anche senza pesarlo. Vuoi scoprire come?

Appoggia le tue mani sulle sue costole: se non riesci a sentirle a meno di fare molta pressione e se guardandolo dall'alto non vedi più il suo punto vita, allora è il momento di metterlo a dieta.

“Ma perché devo per forza eliminare i chili di troppo del mio cane? Un po‘ di grasso, in fin dei conti, che fastidio dà? I cani cicciottelli fanno simpatia, e in fondo se il mio pet è un golosone che ci posso fare?”.

La realtà però è ben più seria di quanto non possa sembrare sulle prime.

I cani in sovrappeso tendono a soffrire di alcune malattie – anche gravi – più spesso degli altri cani e per colpa dei chili di troppo la loro aspettativa di vita, in media, si riduce. Un animale domestico grasso vive in media due anni in meno di uno normopeso.

Vuoi delle indicazioni chiare e precise per valutare se il tuo cane è troppo grasso e una spiegazione dettagliata delle cause e delle conseguenze del sovrappeso nei cani? Allora leggi anche l’articolo del nostro magazine intitolato “Cane in sovrappeso, che fare?

Obesity_2021_dog_Banner

Il tuo cane è grasso? Chiedi consiglio al veterinario

Se sospetti che il tuo cane è grasso, per prima cosa ti suggeriamo di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia. Nessuno meglio di un medico può stabilire con certezza se e in che misura il tuo amico di zampa è in sovrappeso e allo stesso tempo escludere possibili ragioni di salute, dietro a questa condizione.

Sarà quindi il tuo veterinario a consigliarti un modo sano per aiutare il tuo cane a perdere peso con gradualità. Come? Per prima cosa il veterinario fissa un obiettivo, ossia il peso forma che il tuo cane deve raggiungere, e la sua razione giornaliera di cibo.

La quantità si basa sul peso ideale del tuo pet. Si stabilisce una razione giornaliera ad inizio dieta che va poi regolata nei controlli successivi in ​​base ai progressi, ossia al calo ponderale. L'obiettivo di solito è un calo di peso tra l’1% e il 2% del suo peso corporeo, ogni settimana.

Cambio di dieta: a cosa devo fare attenzione?

Spesso per ridurre drasticamente l'apporto energetico e ottenere la perdita di peso desiderata, si dà al cane la metà delle calorie che assume di solito. Ma una dieta al 50% non è mai raccomandata.

Gli alimenti per cani, infatti, sono studiati per fornirgli tutte le vitamine, i minerali e gli oligoelementi essenziali di cui ha bisogno in base al peso. Se dai al tuo pet solo la metà della sua razione giornaliera, anche se è in sovrappeso dopo un po’ avrà sintomi di carenza nutrizionale.

Non solo. Un'altra conseguenza negativa è la mancanza di sazietà: riducendo troppo drasticamente le sue razioni di cibo il cane non è mai sazio perché il suo stomaco non è mai pieno. Di solito in questi casi i cani diventano insistenti, chiedono da mangiare tutto il giorno, a volte si mettono persino a rubare il cibo di nascosto, se ne hanno l’occasione, oppure all’improvviso disobbediscono, quasi a voler protestare.

Ecco perché la cosa migliore è stabilire un piano alimentare dietetico che permetta al tuo pet di perdere peso con gradualità e senza stress. E non dimenticare un fatto scontato ma fondamentale: il tuo cane non è ingrassato di colpo e allo stesso modo non tornerà in forma nel giro di qualche giorno.

Una dieta dura mesi. E anche quando il tuo quattrozampe avrà raggiunto il suo peso forma, dovrà continuare a mangiare sano seguendo molte delle nuove abitudini che hai introdotto con la dieta. Altrimenti corre il rischio di ingrassare di nuovo, il famoso “effetto fisarmonica” che anche noi umani ben conosciamo.

Come riconosco l’alimento giusto per il mio cane in sovrappeso?

Partiamo dai fondamentali: un buon alimento per cani proviene da un produttore serio che monitora rigorosamente la produzione e rende trasparenti al consumatore valori nutrizionali e ingredienti dei suoi alimenti.

Il tuo cane è grasso? O purtroppo è già obeso? In quest'ultimo caso, vale la pena ricorrere ad un alimento dietetico prescritto dal veterinario.

cane che mangia dalla ciotola

Alimenti light vs. Alimenti dietetici per la riduzione del peso

Quando si parla di alimenti light di solito ci si riferisce ad una gamma di prodotti che hanno meno calorie di quelli tradizionali. Sono alimenti che vanno bene per tenere sotto controllo il peso ma da soli non sono sufficienti per dimagrire.

Al contrario gli alimenti dietetici specifici per la riduzione del peso devono essere chiaramente etichettati come tali e hanno un contenuto calorico notevolmente più basso. Allo stesso tempo questi prodotti sono perfettamente adattati alle esigenze dei cani in sovrappeso e contengono tutti i nutrienti, le vitamine e gli oligoelementi di cui i nostri pet hanno bisogno per restare in salute.

Le crocchette e l’umido dietetico aiutano il tuo cane a sentirsi più sazio. Grazie al maggiore contenuto di acqua degli alimenti umidi, puoi dare al tuo pet porzioni più grandi riuscendo a riempire meglio il suo stomaco. In questo modo la dieta non genera stress.

L’importanza delle proteine grezze

Un alimento ideato specificamente per cani in sovrappeso deve avere un elevato contenuto di proteine. È provato infatti che il contenuto ideale di proteine ​​grezze è compreso tra il 30 e il 40% nelle crocchette e tra il 9 e il 12% negli alimenti umidi.

In questo modo, non solo il sapore del cibo è più invitante, dal punto di vista del tuo cane ma, grazie a muscoli più forti, il tuo pet smaltisce più grassi e si sente più sazio.

L’importanza delle proteine grezze

Un alimento ideato specificamente per cani in sovrappeso deve avere un elevato contenuto di proteine. È provato infatti che il contenuto ideale di proteine ​​grezze è compreso tra il 30 e il 40% nelle crocchette e tra il 9 e il 12% negli alimenti umidi.

In questo modo, non solo il sapore del cibo è più invitante, dal punto di vista del tuo cane ma, grazie a muscoli più forti, il tuo pet smaltisce più grassi e si sente più sazio.

Aumentare il contenuto di fibre grezze

Le fibre grezze sono importantissime, se si vuole far perdere peso al proprio cane: l’ideale è un contenuto compreso tra il 10 e il 15% nel secco e tra il 2 e il 3% nel cibo umido. Le fibre alimentari aumentano il volume del mangime e assicurano una più rapida sensazione di sazietà. Inoltre, alcune supportano la salute intestinale supportandone la flora.

A cosa servono gli additivi?

Esistono additivi come l'aminoacido L-carnitina che possono avere un effetto positivo sul mantenimento del peso. La L-carnitina, ad esempio, stimola la combustione dei grassi. Gli acidi grassi Omega 3 negli alimenti dietetici svolgono un’azione anti-infiammatoria e assicurano che i livelli di zucchero nel sangue restino stabili.

Se il mio cane è grasso, quali sono le quantità di cibo da considerare?

Fondamentalmente se un cane ingrassa e pesa più del dovuto la ragione sta in quello che mangia. Questo vuol dire una ciotola troppo piena ma anche troppi snack e fuoripasto. Per perdere peso, quindi, bisogna cominciare con lo stabilire la giusta quantità di alimenti e attenersi alla dieta. 

Se vai a occhio, quando prendi la razione di crocchette per il tuo pet, è facile esagerare: di solito si eccede anche del 20%. Soprattutto nei cani di piccola taglia, basta poco per fare disastri: già con 10 crocchette di troppo non solo blocchi la perdita di peso ma puoi addirittura fare ingrassare il tuo cane, senza accorgertene.

Quindi, la prima regola è: stabilisci la quantità corretta di alimenti da dare al tuo quattrozampe e pesa tutto prima di metterlo nella sua ciotola.

Il secondo punto fondamentale sono gli snack: la parola d’ordine qui è ridurre. Snack e biscottini per cani aumentano anche di molto l'apporto calorico giornaliero del tuo pet. In generale, questi alimenti non dovrebbero mai rappresentare più del 10% dell'apporto calorico giornaliero di un cane. Ecco perché devi sempre sottrarli dalle calorie giornaliere del tuo pet.

Il tuo cane non può stare senza snack e tu non sai come fare? Semplice! Riduci i biscottini e gli snack in bocconi più piccoli. Vedrai che non farà caso alle dimensioni e sarà soddisfatto lo stesso.

Altro punto dolente: i bocconi dal tavolo. Quelli vanno definitivamente eliminati. Gli alimenti che mangiamo noi umani sono assolutamente troppo calorici per i cani. Con pochi bocconi il tuo pet ha già raggiunto il suo fabbisogno giornaliero. Non ci credi? Allora pensa che 60 gr di formaggio coprono il 23% del fabbisogno calorico giornaliero di un cane di 20 kg.

Il tuo cane deve dimagrire? Non dimenticare il movimento

Se il tuo pelosetto deve buttar giù un po’ di peso, ti conviene cambiare la sua dieta e passare gradualmente ad un alimento dietetico specifico, dopo averne parlato con il tuo veterinario di fiducia. Ma l’alimentazione da sola non basta: per tornare in forma serve anche l‘esercizio fisico.

Ecco perché è fondamentale che il tuo amico di zampa torni ad essere sufficientemente attivo. Se pianifichi un po’ di dog fitness, gli consenti di bruciare più calorie, semplificando molto il suo percorso di dimagrimento. Con un po’ di attività fisica, infatti, gli inutili depositi di grasso si assottigliano lasciando il posto a muscoli più definiti.

È importante adattare l'allenamento al livello di forma fisica del cane. Se il tuo pet comincia da zero, tieni presente che le sue articolazioni sono più protette se scegli l'esercizio in acqua o su un terreno a basso impatto. Allunga la durata degli “allenamenti” poco per volta: non avere fretta.

Sei stufo delle solite passeggiate e vorresti qualche alternativa stimolante, per fare attività con il tuo quattrozampe? Nella sezione Sport e giochi per cani del magazine zooplus trovi tante idee per muoverti e divertirti insieme al tuo pet!

cane grasso che nuota

Scopri quali trucchetti usare se il tuo cane è grasso!

Le ciotole anti-ingozzamento sono perfette per i pet che mangiano alimenti umidi. Con questo tipo di ciotola, infatti, il tuo cane è costretto a mangiare più lentamente, con il risultato che si sentirà sazio prima e più a lungo. Allo stesso tempo, impiegando più tempo a mangiare (un’attività che tutti i cani adorano!) il tuo pelosetto sarà più soddisfatto del suo pasto.

Si sa che la noia è nemica della linea. Hai bisogno di idee? Perché allora non aumentare la soddisfazione del tuo cane con una nuova pallina o con qualche gioco di intelligenza? Puoi riempirli con una parte della sua razione giornaliera di crocchette e in questo modo tenerlo occupato in maniera divertente.

Quando un cane gioca e si diverte di fatto sta bruciando calorie. Se si annoia, invece, il tuo pet non consuma energie ed è più tentato di chiedere altro cibo o qualche snack di consolazione. In fondo, non succede lo stesso anche a noi umani?

Se al tuo cane piace avere sempre qualcosa da sgranocchiare o da mordere, puoi dargli carote, cetrioli o pezzi di mela: lo fai contento senza aumentare troppo le sue calorie giornaliere. Le verdure poi hanno il vantaggio di contenere pochissime calorie utilizzabili dal cane e di riempire comunque il suo stomaco.

Se poi vedi che il tuo pelosetto gira il muso sdegnato, di fronte ad una carota o ad un pezzo di mela, puoi sentirti meno in colpa e concludere serenamente che di certo non ha fame.

Un altro trucchetto preso in prestito dai consigli dei nutrizionisti per noi umani: scegli una ciotola più piccola, se vuoi dare l’impressione che la quantità di cibo sia abbondante. Se il tuo cane ha la sensazione di ricevere molto cibo si sentirà automaticamente più soddisfatto.

I nostri articoli più utili
6 min

Cibi tossici per cani: quali sono?

Esistono cibi che risultano tossici per i cani. Nonostante il fatto che, oggi come in passato, i cani vengano spesso utilizzati per “eliminare gli avanzi” della nostra cucina, è chiaro che bisognerebbe riservare alla loro ciotola soltanto alimenti di elevata qualità e specifici per cani. Un bocconcino goloso ogni tanto è ammesso, purché risulti salutare per la salute del cane. È innegabile che esistano prodotti alimentari comunemente consumati dagli esseri umani che risultano invece nocivi per i cani, quando non addirittura tossici o velenosi.  Per questo motivo, è importante che le persone che vivono con un cane conoscano molto bene quali alimenti e sostanze possono provocare danni anche seri al loro amico a quattro zampe. Nel caso in cui, nonostante queste accortezze, il tuo cane mangiasse qualcosa che non avrebbe dovuto, ti consigliamo di recarti prontamente, insieme al cane, dal tuo medico veterinario di fiducia. Quest’ultimo ti domanderà a quando risale l’assunzione dell’alimento nocivo e in che quantità è stato assunto. Sulla base di questi elementi, il medico prescriverà la terapia più opportuna. Purtroppo ci sono casi in cui qualsiasi tipo di aiuto giunge troppo tardi o non è sufficiente per salvare il cane: per questo motivo, bisogna sempre fare attenzione ed evitare che il nostro amico di zampa assuma alimenti che non sono adatti ad un cane.
10 min

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare biscotti per cani fatti in casa. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.
5 min

Alimentare un cane diabetico

Scoprire che il proprio cane soffre di diabete mellito è sempre uno shock. Fortunatamente però alimentare un cane diabetico nel modo giusto e sottoporlo a cure adeguate possono portarlo ad avere una vita lunga e felice.