Alimentazione vegetariana per cani: una reale alternativa?

Alimentazione vegetariana per cani

Alimentazione vegetariana per cani

L'alimentazione vegetariana per cani è molto più di una tendenza, lo dimostrano numerose argomentazioni a favore di una rinuncia alla carne: la dieta vegetariana è sana, i suoi prodotti non vengono testati sugli animali e tutela l'ambiente. Ma questo tipo di alimentazione è davvero adatta anche ai nostri cani?

Una breve panoramica sull'alimentazione del cane

Molte persone che hanno un cane mangiano carne solo raramente o addirittura non ne mangiano e, se potessero, vorrebbero offrire un'alimentazione vegetariana anche al loro animale. Ma il cane, come il lupo, è un animale carnivoro, pertanto una dieta priva di carne non è adatta al suo benessere.

Questo è quanto spesso viene detto in opposizione al vegetarianismo per cani. Tra il cane e il lupo però vi sono molte differenze, grandi o piccole, tra cui il tipo di digestione.

I due animali hanno una storia diversa: i lupi non sono addomesticati, mentre i cani vivono dove vivono le persone. Da millenni il cane è un compagno dell'uomo, che per secoli ha sempre mangiato gli avanzi degli umani, che spesso contenevano ben poca carne, dal momento che si trattava un alimento spesso disponibile in quantità scarsa.

Soltanto durante gli ultimi decenni, in cui la carne è diventata un alimento di uso comune, essa è aumentata nella ciotola del cane, almeno nei paesi industrializzati. In molti paesi i cani ancora oggi mangiano gli avanzi dei loro padroni. Contrariamente ai gatti, i cani selvatici si nutrono molto meno frequentemente di prede animali. Sebbene i nostri avanzi non siano certamente i pasti preferiti del cane, nel corso del tempo la digestione di questo animale si è adattata alle nostre abitudini alimentari.

Il cane: onnivoro o carnivoro?

Per questo molti cani  oggi riescono ad assimilare anche i carboidrati, oltre alla carne: ciò è dimostrato da numerosi studi, tra cui una ricerca condotta a Uppsala nel 2013, secondo cui i cani sarebbero in grado di assimilare gli amidi molto meglio dei lupi. Quindi il cane è un animale carnivoro o onnivoro? Le opinioni a questo riguardo sono molto diverse, ciò che è certo, però, è che i cani sono meno dipendenti dalle proteine animali rispetto a gatti e lupi.  Alcuni descrivono il cane come un "carni-onnivoro", ossia un onnivoro che si nutre prevalentemente di carne.

Alimentazione vegetariana per cani

Perché vegetariano?

Sono sempre di più i pet lovers che decidono di seguire un regime alimentare vegetariano. Chi non mangia carne per ragioni etiche, perché ad esempio è contrario agli allevamenti di massa, potrebbe non voler nutrire il proprio cane con alimenti a base di carne. Altri invece rinunciano alla carne per ragioni ecologiche, poiché la produzione di alimenti di origine vegetale sembra richiedere un minore impiego di risorse.

In questi casi si può spesso giungere a dei compromessi: offrire al proprio animale un'alimentazione vegetariana per cani sotto forma di snack senza carne, oppure alternare la somministrazione di alimenti di origine animale a quella vegetale. Se il cane digerisce questi pasti, un'alimentazione mista non è sconsigliata. A volte la causa del passaggio all'alimentazione vegetariana per cani ha origine dall'animale stesso: alcuni cani infatti soffrono di determinate intolleranze o allergie alle proteine di origine animale, perciò i loro padroni devono ricorrere ad alimenti vegani o vegetariani.

Vegetariano e bilanciato

Chi ha un cane sa quanto al proprio amico a quattro zampe piaccia rosicchiare una carota di tanto in tanto. È tuttavia sconsigliato offrire al proprio cane una dieta vegetariana fai da te, perché vitamine, proteine, minerali e grassi devono essere adeguati alle esigenze dell'animale, altrimenti si potrebbe incorrere nel rischio di carenze che si manifestano solo dopo alcuni anni. Per fortuna oggi chi ha un cane può scegliere tra diversi tipi di alimenti vegetariani per cani che contengono fonti proteiche di origine vegetale. È importante infatti che il cane assuma sempre le proteine necessarie. Alcuni produttori, ad esempio, impiegano i lupini dolci per coprire il fabbisogno proteico. Un esempio di questi alimenti è rappresentato da Lukullus Veggie. I suoi bocconcini pressati a freddo, con abbondanti verdure e oli, offrono al cane un alimento completo che contiene tutto ciò di cui ha bisogno e che si contraddistingue anche per l'elevata accettanza.

Siccome queste crocchette non contengono molti grassi, sono perfette anche come gustosa ricompensa.

Il brand Yarrah offre crocchette vegetariane realizzate con materie prime provenienti da aziende biologiche e nella sua gamma di prodotti include anche un alimento umido Yarrah vegetariano per cani. Invece Green Petfood per cani, oltre ad aver realizzato un alimento vegano per cani le cui proteine provengono ad esempio dalle patate e dai piselli, ha prodotto un cibo ipoallergenico le cui proteine derivano dagli insetti.

Una scelta interessante sia per chi ha un cane con intolleranze, sia per chi è attento alla sostenibilità!

Consigli per un'alimentazione vegetariana per cani

Non somministrare al tuo cane alimenti vegetariani fai da te, ma scegli pasti completi e idonei, dei quali ti abbiamo già mostrato alcuni esempi. In questo modo potrai garantire al cane un'alimentazione bilanciata. Per passare da un'alimentazione tradizionale a un'alimentazione vegetariana per cani con successo, è necessario che il passaggio avvenga lentamente.

Aggiungi all'alimento consueto una parte di quello nuovo in quantità crescente per fare abituare il cane a quest'ultimo. Se digerisce bene il suo pasto vegetariano, potrai completare di tanto in tanto il suo menù con un uovo fresco o del formaggio quark magro. Un'alimentazione vegetariana dovrebbe essere approvata da un medico veterinario, in particolare per i cani cuccioli e junior, che andrebbero sottoposti a visite regolari.

Affronta l'argomento dell'alimentazione al 100% vegetariana del cane anche in occasione del controllo annuale.

Chi invece offre al proprio cane alimenti vegetariani o vegani in aggiunta a una dieta a base di carne, generalmente non deve prestare attenzione a particolari accorgimenti.

I nostri articoli più utili

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare da solo i biscotti per il tuo cane. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.

Alimenti che il cane non può mangiare

Esistono alimenti che i cani non possono effettivamente mangiare. Nonostante il fatto che, oggi come in passato, i cani vengano spesso utilizzati per “eliminare gli avanzi” della nostra cucina, è chiaro che bisognerebbe riservare alla loro ciotola soltanto alimenti di elevata qualità e specifici per cani. Un bocconcino goloso ogni tanto è ammesso, purché risulti salutare per la salute del cane. È innegabile che esistano prodotti alimentari comunemente consumati dagli esseri umani che risultano invece nocivi per i cani, quando non addirittura tossici o velenosi.  Per questo motivo, è importante che le persone che vivono con un cane conoscano molto bene quali alimenti e sostanze possono provocare danni anche seri al loro amico a quattro zampe. Nel caso in cui, nonostante queste accortezze, il tuo cane mangiasse qualcosa che non avrebbe dovuto, ti consigliamo di recarti prontamente, insieme al cane, dal tuo medico veterinario di fiducia. Quest’ultimo ti domanderà a quando risale l’assunzione dell’alimento nocivo e in che quantità è stato assunto. Sulla base di questi elementi, il medico prescriverà la terapia più opportuna. Purtroppo ci sono casi in cui qualsiasi tipo di aiuto giunge troppo tardi o non è sufficiente per salvare il cane: per questo motivo, bisogna sempre fare attenzione ed evitare che il nostro amico di zampa assuma alimenti che non sono adatti ad un cane.

Alimenti pressati a freddo per cani: pro e contro

La maggior parte di noi ha familiarità con l’espressione “spremitura a freddo” riferita all’olio extravergine d’oliva, ma viene da chiedersi cosa si intenda esattamente con “pressato a freddo” quando si parla di alimenti secchi per cani. Con questo articolo vogliamo informarti circa la differenza tra questo tipo di crocchette e quelle tradizionali, oltre ad offrirti utili suggerimenti per aiutarti ad individuare la migliore alimentazione per il tuo cane.