Alimentazione vegetariana per cani: una reale alternativa?

alimentazione vegetariana per cani

Le carote sono senza dubbio molto sane, ma i cani hanno bisogno soprattutto di proteine.

Ormai la scelta vegetariana non è più di nicchia: ogni giorno cresce il numero delle persone che scelgono di non mangiare né carne né pesce, almeno in uno dei due pasti principali. In effetti una dieta vegetariana ben formulata è sana, sostenibile e gustosa. Ma possiamo trasferire questo concetto anche ai nostri quattrozampe? Scopriamo insieme se e come puoi decidere di passare ad un'alimentazione vegetariana per cani.

Le ragioni dell’alimentazione vegetariana per cani

Di solito chi rinuncia a carne e pesce non lo fa semplicemente perché non ama il sapore della bistecca o del tonno. Chi è vegetariano spesso lo fa per motivi etici o di salute.

Si tratta di motivazioni che hanno a che fare con il benessere degli animali: le condizioni di vita di molte fattorie intensive e degli allevamenti ittici fanno decidere a molte persone di rinunciare a cibarsi di altri animali.

Come se non bastasse, sempre più persone sono consapevoli del fatto che consumare carne ci rende la specie animale che più negativamente incide sull’ecosistema del pianeta, a livello ecologico.

Anche il cibo per animali gioca un ruolo non indifferente. Ogni giorno nel nostro Paese finiscono nella ciotola di cani e gatti diverse migliaia di tonnellate di carne. Senza contare che il trend in crescita dei prodotti Premium fa sì che si prediligano proteine nobili e di qualità. L’impatto ambientale è enorme.

Ma l'alimentazione vegetariana per cani è spesso anche legata a motivazioni del tutto diverse. Sono tanti gli amici a quattro zampe che soffrono di intolleranze alimentari o allergie: questi pet necessitano di una dieta alternativa ed eliminare le proteine animali a volte è la soluzione.

Analizziamo i fatti: il cane è un carnivoro?

La questione è controversa ed è quasi impossibile dare una risposta univoca o definitiva. Sappiamo che anche i lupi di tanto in tanto sgranocchiano qualche verdura e, anche se non volontariamente, hanno giorni nei quali si nutrono come vegetariani.

Un leone o una tigre, invece, non si sognerebbero mai di mangiare verdura: e infatti i gatti, a differenza dei cani, sono carnivori stretti.

A dire la verità, i cani possono cibarsi di verdure come base per i loro pasti anche meglio dei lupi, perché i nostri amici pelosi si sono sviluppati diversamente, nel corso dei millenni, e lo stesso il loro sistema digerente.

Diversi studi dimostrano che almeno alcune razze canine hanno una predisposizione genetica che consente loro di assimilare l'amido meglio dei lupi, ma gli studi in merito non sono ancora esaustivi e non c’è un parere univoco.

Quello delle nuove frontiere dell’alimentazione canina è un settore nel quale sono attive diverse ricerche scientifiche a livello internazionale.

Alcuni esperti quindi si riferiscono ai cani come a dei “carni-onnivori”, vale a dire degli onnivori, come noi umani, che si nutrono però principalmente di carne.

I cani sono carni-onnivori, cioè onnivori con una si nutrono soprattutto di carne. Tuttavia sono in grado di digerire anche alimenti a base vegetale.

Cosa viene a mancare al cane, se segue una dieta vegetariana?

Se vuoi nutrire il tuo peloso con una dieta esclusivamente vegetariana devi comunque riuscire a soddisfare tutte le sue esigenze nutrizionali: una sfida non semplice. Il tratto gastrointestinale dei cani, infatti, è più corto di quello che abbiamo noi umani, e i loro denti sembrano sottolineare come il focus naturale della loro alimentazione sia rappresentato dalla carne.

Le proteine e gli aminoacidi essenziali sono le fonti di energia più importanti, per il cane. Rappresentano gli elementi costitutivi dei muscoli e sono fondamentali per il rinnovamento cellulare. La carne quindi è e rimarrà sempre la principale fonte di proteine ​pregiate, per i cani.

Inoltre, rispetto a noi umani e in relazione al loro peso corporeo, i cani hanno bisogno ogni giorno di quasi tre volte la quantità di calcio e sei volte la quantità di zinco. Anche sotto questo profilo, la carne è l'ideale, ma ci sono anche alcune alternative.

Alimentazione vegetariana per cani: si può?

Se sei alla ricerca degli alimenti giusti per il tuo cane adulto non hai che l’imbarazzo della scelta. Tra le possibilità che il mercato del pet food ti mette a disposizione trovi anche gli alimenti vegetariani per cani, disponibili sia come umido sia sotto forma di crocchette.

Ma si può davvero scegliere un'alimentazione vegetariana per cani?

La risposta fondamentalmente è sì.

Un alimento vegetariano per cani con una composizione appositamente bilanciata fornisce al tuo amico peloso tutto ciò di cui ha bisogno.

Il nostro consiglio, comunque, è di parlarne apertamente e per tempo con il tuo medico veterinario di riferimento, impostando l’eventuale passaggio da una dieta tradizionale all’alimentazione vegetariana sotto la sua supervisione, almeno iniziale.

Il tuo veterinario di fiducia saprà darti preziosi consigli e allo stesso tempo è in grado di evitare che il tuo amico di zampa corra rischi a livello di salute.

Alimentare correttamente il cane seguendo una dieta vegetariana

Se vuoi nutrire il tuo cane escludendo la carne, ti conviene scegliere un alimento vegetariano completo già pronto, formulato proprio per i cani. Questo genere di prodotti contiene tutto ciò di cui ha bisogno il tuo peloso, perché sostituisce le proteine ​​animali con quelle ​​vegetali.

Di solito i produttori utilizzano componenti specifici come i lupini dolci, le proteine ​​della patata e i piselli. Ultimamente si trovano in commercio anche alimenti completi per cani, i quali contengono proteine ​​animali vegetariane (non vegane) come ad esempio il formaggio cremoso e le uova.

Non c'è niente di male nel decidere di affettare qualche carota ed inserirla nella ciotola del tuo amico di zampa. Ma preparare ogni giorno i suoi pasti con il giusto mix di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali è molto impegnativo: richiede tempo e soprattutto competenze tecniche ben precise.

Se hai deciso di fare da te, ti consigliamo di creare un piano alimentare e di discuterlo prima con un veterinario specializzato in nutrizione. Un medico competente può infatti aiutarti a tenere sotto controllo non solo i nutrienti, ma anche l'interazione tra i diversi ingredienti che scegli di inserire nella dieta del tuo pet.

Ad esempio, sapevi che nella farina d’avena c’è molto zinco? E che le proteine ​​e gli aminoacidi di origine animale migliorano l'assorbimento dello zinco? D’altra parte l'acido fitico delle piante può ridurlo, e lo stesso succede con una quantità eccessiva di calcio. Insomma, non improvvisare: creare un piano alimentare corretto per il tuo cane richiede competenze non comuni.

Nello shop online di zooplus trovi una vasta selezione di  ottimi alimenti vegetariani per cani.

 Come abituare il cane alla dieta vegetariana

Se decidi di passare agli alimenti vegetariani, devi progressivamente modificare la dieta del tuo peloso in toto. Ogni giorno puoi mescolare nella sua ciotola una piccola porzione (via via crescente) dell’alimento vegetariano al suo solito cibo, di modo che il tuo pet lo accetti quasi senza accorgersene.

A questo punto non ti resta che verificare se il cambio di dieta è stato accettato: nella migliore delle ipotesi potrai integrare la sua dieta con piccole aggiunte golose come un uovo sodo o del formaggio tipo quark magro.

Ti consigliamo comunque, durante le visite periodiche dal veterinario, di fare presente che il tuo cane segue una dieta vegetariana, così che il medico possa fare le valutazioni del caso circa lo stato di salute del tuo quattrozampe.

Ci sono alternative agli alimenti vegetariani per cani?

Sia che all’origine via sia una intolleranza alimentare o che le motivazioni siano di tipo etico, lasciare gli alimenti tradizionali in favore di un’alternativa diversa non significa per forza passare ad una dieta vegetariana. Vediamo insieme quali altre opzioni ci sono e cerchiamo di capirne vantaggi e svantaggi.

Alimenti bio

Soprattutto per quei proprietari di cani che cercano alimenti provenienti da allevamenti sostenibili e per i quali il benessere di tutti gli animali è importante, la scelta bio è un’alternativa valida.

In questo caso si dà al proprio cane alimenti che contengono carne ma che provengono da allevamenti rispettosi delle specie animali. Le materie prime sono tutte di alta qualità, sono sottoposte a diversi controlli e provengono da agricoltura biologica. In pratica, un win-win: per il cane, il proprietario e persino per l'ambiente.

Scopri l’incredibile selezione di alimenti biologici per cani che trovi all’interno dello shop online di zooplus!

 Alimenti a base di insetti

Cibo per cani a base di insetti? In realtà, basta abituarsi all’idea, perché alla maggior parte dei nostri amici a quattro zampe il gusto degli insetti piace! Molti cani che non possono consumare proteine ​​animali possono comunque tollerare bene le proteine ​​degli insetti.

E siccome l'allevamento di insetti provoca un basso livello di emissioni di anidride carbonica, questa tipologia di alimenti è anche un'alternativa intelligente in termini di sostenibilità e di ecologia.

Alimenti vegani per cani?

Non sono pochi i vegani a due zampe che vorrebbero fare la stessa scelta anche per il loro cane, il che significa niente carne e niente prodotti animali come uova e latte. In teoria una simile dieta è sostanzialmente possibile, ma in pratica è molto più complessa di quella vegetariana.

Ecco perché questo argomento è ancora molto controverso, nel mondo scientifico: ricercatori e veterinari non hanno posizioni concordi.

In ogni caso, è necessaria una conoscenza molto approfondita della corretta composizione degli alimenti per cani, se si vuole formulare una dieta in grado di evitare il rischio di carenze nutrizionali.

Ecco perché una dieta vegana per cani non è raccomandata né per i principianti né a lungo termine, a meno di procedere sotto la stretta supervisione di un veterinario meglio se esperto in nutrizione animale.

Siamo sicuri che saprai fare la scelta migliore per nutrire il tuo peloso nel rispetto delle sue esigenze nutrizionali e dell’ambiente.

I nostri articoli più utili
11 min

Cibi tossici per cani: quali sono?

Non tutto quello che mangiamo noi umani può essere dato ai nostri amici di zampa. A volte anche piccole porzioni di certi alimenti sono potenziali cibi tossici per cani. In molti casi, invece, tutto dipende dalla quantità, dalla preparazione o dalla frequenza con cui ci lasciamo intenerire dal nostro pelosetto.
11 min

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare biscotti per cani fatti in casa. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.
6 min

Alimentare un cane diabetico

Scoprire che il proprio cane soffre di diabete mellito è sempre uno shock. Fortunatamente però alimentare un cane diabetico nel modo giusto e sottoporlo a cure adeguate possono portarlo ad avere una vita lunga e felice.