L’alimentazione del Golden Retriever This article is verified by a vet

Contenuti verificati da un Veterinario
Scritto da Amelie Krause, Veterinario
Golden Retriever

A che cosa devo fare attenzione?

Il Golden Retriever  appartiene alle razze canine note per essere equilibrate e adattabili. In origine veniva allevato per essere un compagno durante le battute di caccia, e veniva impiegato insieme ad altri cani. Questo contribuisce a spiegare la sua straordinaria compatibilità con i suoi simili, con gli altri animali e anche con le persone. Il Golden Retriever è caratterizzato da una spiccata volontà di piacere e compiacere („will to please“) unita ad un alto livello di attenzione e ad una buona agilità. Questo suo temperamento lo rende il perfetto cane di famiglia, molto affettuoso e mite, che ama prendere parte a tutte le attività che coinvolgono “i suoi umani”. Inserito in un nucleo familiare, il Golden si adatta senza problemi al ruolo. Oltre ad essere noto per il suo equilibrio, il Golden Retriever è un cane dal temperamento solare e vivace, con un forte bisogno di muoversi, e che rimane fondamentalmente un giocherellone fino alla vecchiaia.

Tutte le razze Retriever provengono dall’isola canadese di Terranova. Durante il XIX secolo si sviluppò un vivace commercio di pesce tra l’Inghilterra e l’isola di Terranova. Proprio durante i loro soggiorni a Terranova, i marittimi inglesi furono in grado di osservare al lavoro i cani dell’isola, così robusti e resistenti alle intemperie. Rimasero strabiliati nel vedere questi cani amanti dell'acqua riuscire a recuperare le lenze delle barche dall'acqua così come i pesci caduti dalle reti anche in condizioni climatiche rigide. I marinai inglesi portarono con sé in Inghilterra alcuni di questi "piccoli Terranova" o "cani di St. John ", dove vennero allevati insieme ai cani da caccia inglesi. Ciò diede origine al cosiddetto "Wavy-Coated Retriever". Nel 1864, Lord Tweedmouth acquistò un simil Wavy-Coated Retriever con un peculiare colore giallo, e lo chiamò "Nous". Successivamente fece accoppiare questo esemplare maschio con una femmina di Tweed Water Spaniel di nome "Belle". Questa razza era conosciuta tanto per le sue doti di resistenza quanto per la capacità nel riporto. Nei successivi vent’anni, l'accoppiamento dei discendenti di "Nous" e "Belle" con i Wavy-Coated Retriever e i Tweed Water Spaniel insieme all'incrocio con il Setter Irlandese ha portato al Golden Retriever. Il risultato di tali incroci è stato quindi utilizzato come cane da caccia, soprattutto per quella alle anatre, vista la necessità di recuperare talvolta anche dall'acqua gli uccelli uccisi. Il Golden Retriever tuttavia può contare su un’intelligenza e una capacità di adattamento che lo rendono perfetto anche come cane guida per non vedenti, cane da salvataggio, antiesplosivo e antidroga.

Articolazioni forti e crescita ottimale grazie ad un’alimentazione sana

Il Golden può essere annoverato tra i cani di taglia grande. I cuccioli di queste razze non devono essere alimentati con un quantitativo energetico giornaliero eccessivamente elevato, onde evitare il rischio che crescano troppo rapidamente. Se si supera il normale fabbisogno energetico del cucciolo, infatti, il peso finale geneticamente determinato può essere raggiunto prima del previsto o addirittura superato durante una fase prematura di crescita dell’animale, quando cioè il suo scheletro non è ancora sufficientemente consolidato e forte. Ciò può portare ad un disallineamento degli arti. I cuccioli di Golden Retriever necessitano quindi di un'adeguata assunzione di energia e di un apporto equilibrato di minerali, in particolare calcio e fosforo. Per garantire una crescita sana al cucciolo di Golden, si dovrebbe quindi prestare attenzione a garantirgli una proporzione equilibrata e basata sui suoi effettivi bisogni nutrizionali di calorie, minerali, oligoelementi e vitamine.

Le dosi consigliate per l'alimentazione dei cuccioli si basano sul peso attuale del cane e sul peso atteso da adulto. È anche possibile assumere il peso del genitore dello stesso sesso come ulteriore riferimento. Inoltre, va da sé che la quantità di alimento dipende dal livello di attività del cucciolo.

Che cibo posso offrire al mio cucciolo di Golden Retriever?

Per i cuccioli di Golden Retriever si consiglia il cibo secco Purizon Puppy.

Caratteristiche di Purizon Puppy:

  • Rapporto bilanciato di fosforo e calcio per lo sviluppo delle ossa
  • Specifico per le esigenze individuali dei cuccioli e dei cani adulti
  • Con pollo e salmone come fonte di proteine pregiate
  • Con frutta, verdura ed erbe selezionate di altissima qualità
  • Con componenti contenenti prebiotici e probiotici, regolatori della flora batterica intestinale

Da consigliare per i cuccioli è anche Bosch Junior Agnello & Riso.

Caratteristiche di Bosch Junior Agnello & Riso:

  • Senza cereali contenenti glutine
  • Apporto calorico adeguato
  • Con immuno-complex da mannani e beta-glucani
  • Condroitina e glucosamina per supportare le articolazioni
  • Ricco di acidi grassi Omega 3 dei semi di lino

Dosi consigliate per un cucciolo di Golden Retriever che svolge normale attività fisica

Peso attuale Peso da adulto Cibo Dose in grammi/al giorno
10kg 35kg Purizon Puppy 375g
10kg 35kg Bosch Junior Agnello & Riso 400g
25kg 35kg Purizon Puppy 480g
25kg 35kg Bosch Junior Agnello & Riso 510g

Le dosi per i cuccioli devono essere sempre suddivise in più pasti giornalieri. Inoltre deve essere sempre lasciata abbondante acqua fresca a disposizione accanto alla ciotola con le crocchette.

Che si tratti di un cane molto attivo o di uno di famiglia, l’alimentazione fa la differenza

Il Golden Retriever è un cane versatile. È ideale come cane da lavoro, da compagnia, è un perfetto cane di famiglia, ma viene comunemente usato anche come cane da riporto, cane guida per non vedenti, cane da ricerca o da salvataggio. Chiaramente il fabbisogno nutrizionale varia a seconda dell’impiego del cane e del suo livello di attività. Tuttavia, non sono solo il tipo di impiego e la razza a determinare i requisiti nutrizionali del Golden: ogni singolo cane ha caratteristiche diverse e quindi esigenze nutrizionali specifiche. Le esigenze nutrizionali di un cane variano a seconda della sua stazza, del suo peso e del livello di attività. Quando si valuta l’alimentazione, infine, si dovrebbero anche considerare le problematiche più comuni del Golden Retriever a livello di salute, vale a dire allergie, sovrappeso e problemi articolari.

Una volta che il Golden ha terminato la sua fase di crescita, occorre modificare la sua dieta e passare agli alimenti per cani adulti. Nel caso dei cani attivi, il cibo può contenere più carboidrati, che regalano energia. Al contrario, i cani più sedentari dovrebbero assumere una quantità moderata di carboidrati di modo che non diventino in sovrappeso. Allo stesso modo, l’alimento ideale dovrebbe avere un contenuto di grassi moderato. Oltre al livello di attività svolto dal cane e alla composizione dell’alimento, anche la quantità influenza in maniera preponderante il peso del cane. È il caso di considerare con attenzione l’abitudine di offrire snack come premi e ricompensa. La quantità di queste leccornie va comunque sempre sottratta dalla razione giornaliera di alimenti che si intende somministrare al cane. La questione se preferire alimenti umidi o crocchette, invece, resta una scelta individuale legata ai gusti del cane e all’opinione del suo proprietario, che può anche decidere di somministrare un mix delle due tipologie di alimenti.

Vantaggi del cibo umido per cani

  • Il cane assume più liquidi attraverso il cibo umido (che ne contiene ca. il 70%)
  • Il cibo umido è spesso più appetibile di quello secco
  • Grazie ai liquidi le quantità sono maggiori
  • Il cibo umido ha un minore apporto calorico rispetto a quello secco, particolarmente idoneo quindi per quei cani che tendono al sovrappeso
  • Si conserva a lungo

Vantaggi del cibo secco per cani

  • Il cibo secco è spesso più economico di quello umido
  • Più facile da dosare e anche da portare con sé durante i viaggi
  • Ottima fonte di calorie per cani attivi
  • Confezioni ridotte rispetto al cibo umido
  • Contenuto proteico maggiore grazie al processo di disidratazione della carne

Alimenti umidi consigliati per il Golden Retriever

Rocco Sensitive

  • Alimento completo di alta qualità per cani adulti
  • Disponibile in diverse varianti e formati
  • Con una sola fonte di proteine animali e una di carboidrati
  • Ideale anche per cani con sensibilità alimentari
  • Alto contenuto di carne e assenza di cereali contenenti glutine
  • Privo di coloranti, aromi artificiali e appetizzanti

La quantità di alimento ideale per un Golden Retriever adulto normalmente attivo

Alimento Quantità indicativa di alimento / cane di circa 35kg
Rocco Sensitive ca. 1150g

È importante lasciare sempre a disposizione dell’animale abbondante acqua fresca.

Alimenti secchi consigliati per il Golden Retriever

Bosch HPC Adult Maxi

  • Ideale per cani adulti appartenenti a razze di taglia grande
  • Ottimale apporto energetico e proteico, riduce al minimo il rischio di sovrappeso
  • Grazie al complesso di ß-glucani e mannani, supporta il benessere del sistema immunitario
  • Con acidi grassi essenziali per mantenere il pelo lucido e la pelle sana
  • Con estratto di cozze verde per proteggere la salute delle articolazioni
  • I prebiotici e le fibre sostengono la salute della flora intestinale
  • Privo di frumento e di farine di frumento
bosch HPC Adult Maxi
Wolf of Wilderness Adult "Oak Woods" - Cinghiale

Wolf of Wilderness Adult Oak Woods - Cinghiale

  • Componenti di elevata qualità e accettanza
  • Con fibre, per supportare l‘equilibrio intestinale
  • Grazie agli acidi grassi Omega 3 e 6, aiuta a promuovere la salute della pelle e del pelo
  • Con probiotici per la flora intestinale
  • Ricetta senza cereali
  • Preparato in Germania

Quantità di alimento consigliata per un Golden Retriever Adulto con un livello di attività fisica nella norma.

Tipologia di alimento Razione indicativa per un Golden di 35kg
Bosch HPC Adult Maxi ca. 385g
Wolf of Wilderness Adult Oak Woods - Cinghiale ca. 385g

È importante lasciare sempre a disposizione dell’animale abbondante acqua fresca.

Più invecchia e più diventa giocherellone!

Anche i cani invecchiano. Rispetto a quelli giovani, i cani anziani hanno necessità specifiche. I cambiamenti fisici che sopraggiungono con il passare degli anni comportano esigenze nutrizionali diverse. Man mano che il livello di attività nei cani anziani diminuisce, anche il loro fabbisogno energetico cala. Per questo bisognerebbe ridurre l’apporto calorico a livello alimentare, per fare in modo che il cane senior non aumenti di peso. Poiché in alcuni cani anziani il senso dell'olfatto e del gusto si indeboliscono, un alimento leggero ma particolarmente gustoso può rappresentare un vantaggio.

Alimenti consigliati per il Golden Senior

Animonda GranCarno Senior

  • Elevato contenuto di carne
  • Ottimale disponibilità dei suoi nutrienti e componenti
  • Combinazione di diversi antiossidanti per supportare un sistema immunitario forte
  • Elevata accettanza dovuta al sapore genuino della carne
  • Completamente privo di soia, appetizzanti, coloranti o conservanti artificiali
  • Ricco di Omega 3 e 6, grazie all’olio di salmone
Animonda GranCarno Original Senior
Concept for Life Large Senior

Concept for Life Large Senior

  • Concepito per le esigenze nutrizionali dei cani anziani di taglia grande
  • Ad idoneo contenuto di grassi
  • La glucosamina e il solfato di condroitrina aiutano a supportare la salute delle articolazioni
  • Con uno speciale complesso di vitamina B, rame, zinco, acidi grassi Omega 3 e 6 per la salute del pelo e della pelle del cane
  • Promuove la vitalità del cane grazie a componenti come le bacche di aronia, il tè verde e il luppolo

Quanto deve mangiare un Golden Senior?

Tipologia di alimento Razione indicativa per un Golden di 35kg
Animonda GranCarno Senior ca. 1220g
Concept for Life Large Senior ca. 345g

I nostri articoli più utili

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare da solo i biscotti per il tuo cane. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.

Alimenti che il cane non può mangiare

Esistono alimenti che i cani non possono effettivamente mangiare. Nonostante il fatto che, oggi come in passato, i cani vengano spesso utilizzati per “eliminare gli avanzi” della nostra cucina, è chiaro che bisognerebbe riservare alla loro ciotola soltanto alimenti di elevata qualità e specifici per cani. Un bocconcino goloso ogni tanto è ammesso, purché risulti salutare per la salute del cane. È innegabile che esistano prodotti alimentari comunemente consumati dagli esseri umani che risultano invece nocivi per i cani, quando non addirittura tossici o velenosi.  Per questo motivo, è importante che le persone che vivono con un cane conoscano molto bene quali alimenti e sostanze possono provocare danni anche seri al loro amico a quattro zampe. Nel caso in cui, nonostante queste accortezze, il tuo cane mangiasse qualcosa che non avrebbe dovuto, ti consigliamo di recarti prontamente, insieme al cane, dal tuo medico veterinario di fiducia. Quest’ultimo ti domanderà a quando risale l’assunzione dell’alimento nocivo e in che quantità è stato assunto. Sulla base di questi elementi, il medico prescriverà la terapia più opportuna. Purtroppo ci sono casi in cui qualsiasi tipo di aiuto giunge troppo tardi o non è sufficiente per salvare il cane: per questo motivo, bisogna sempre fare attenzione ed evitare che il nostro amico di zampa assuma alimenti che non sono adatti ad un cane.

Alimenti pressati a freddo per cani: pro e contro

La maggior parte di noi ha familiarità con l’espressione “spremitura a freddo” riferita all’olio extravergine d’oliva, ma viene da chiedersi cosa si intenda esattamente con “pressato a freddo” quando si parla di alimenti secchi per cani. Con questo articolo vogliamo informarti circa la differenza tra questo tipo di crocchette e quelle tradizionali, oltre ad offrirti utili suggerimenti per aiutarti ad individuare la migliore alimentazione per il tuo cane.