Biscotti per cani fatti in casa

Biscotti cani

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare da solo i biscotti per il tuo cane. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.

I vantaggi di fare da sé

Preparare in casa i biscotti per il proprio cane ha prima di tutto un vantaggio non indifferente: sai cosa c’è dentro! Molti snack preparati industrialmente, infatti, contengono coloranti e conservanti artificiali se non addirittura zucchero, tutte cose di cui non solo il tuo cane non ha bisogno ma che sono addirittura nocive. Al contrario, se ti metti ai fornelli, decidi liberamente di quali ingredienti si compongono i biscotti che offrirai al tuo amico di zampa. E poi nessuno sa meglio di te cosa piace al tuo cane e quali componenti alimentari tollera senza problemi. Un vantaggio ulteriore sta nel fatto che risparmi, a livello economico, perché il costo dei semplici ingredienti di norma è molto basso. Inoltre probabilmente hai già in casa la maggior parte di quello che ti serve per preparare degli ottimi snack.

Cucinare da sé i biscotti per cani: quali sono gli ingredienti giusti?

Si può quasi dire che non esistano limiti, quando si tratta di individuare gli ingredienti per preparare in casa gli snack per cani, purché si scelgano alimenti e componenti che il nostro amico a quattro zampe possa tollerare. Zucchero, cioccolato o uvetta sono ovviamente tabù. Ed è meglio privilegiare ingredienti che forniscano al cane anche un certo apporto a livello nutrizionale. In questo modo puoi sentirti con la coscienza a posto quando dai al tuo cane qualche snack, ovviamente sempre senza esagerare. Farina integrale, uova, patate, carote, spinaci, fiocchi di latte, ricotta, brodo di manzo o farina d'avena - tanto diversi sono gli alimenti, altrettanto varie sono le possibili ricette di biscotti per cani. Puoi anche preparare degli snack a base di carne o di pesce. Il modo migliore per farlo è scegliere la carne tritata o teneri filetti di pesce, che possono essere ridotti in purea e quindi lavorati bene così da creare l’impasto ideale per i tuoi biscotti per cani.

Preparare da solo gli snack per cani è più facile di quanto pensi

Se hai già esperienza nella preparazione di alimenti per cani, ad esempio perché hai scelto la BARF e prepari tu stesso il cibo per il tuo amico peloso, non avrai difficoltà a capire quali ingredienti puoi usare e combinare tra loro per realizzare da solo i tuoi biscotti per cani. Ma se anche nutri abitualmente il tuo cane solo con alimenti secchi o umidi già pronti, preparare snack per cani è comunque un buon inizio per dare un'occhiata più da vicino all’alimentazione del tuo cane ed esplorare le possibilità di occupartene in prima persona. Dopo le prime volte, diventerai un esperto e puoi star certo che il tuo cane sarà entusiasta dei nuovi snack fatti in casa da te.

Idee regalo creative per i proprietari di cani

Pasqua o Natale sono dietro l'angolo e stai ancora cercando il regalo adatto per il tuo cane o per un tuo amico a sua volta proprietario di un cane? Anche in questo caso i biscotti per cani fatti in casa si rivelano un’idea di sicuro successo. Ben confezionati, magari in un barattolo per biscotti o in un sacchettino di un bel tessuto decorato, gli snack per cani fatti in casa da te sono un regalo molto personale e senz’altro unico, che verrà apprezzato da tutti gli amanti dei cani.

Conservare correttamente gli snack fatti in casa

È importante – e questo vale tanto per gli snack che vuoi regalare quanto per quelli che intendi conservare a casa tua – che i biscotti si asciughino bene, dopo la cottura. Più asciutti sono, più a lungo dureranno. Ovviamente, dato che durante questo tipo di cottura non vengono utilizzati conservanti, il rischio di formazione di muffa è maggiore per gli snack fatti in casa rispetto ai prodotti già pronti e lavorati industrialmente. Tuttavia, con i seguenti trucchi, puoi stare certo che le golose ricompense per cani fatte da te dureranno senza problemi alcune settimane:

  • Fare in modo che, dopo la cottura, i biscotti per cani si asciughino ulteriormente nel forno. Per fare ciò, imposta la temperatura del forno a circa 50-100 gradi e lascia la porta del forno leggermente aperta (ad esempio utilizzando un cucchiaio di legno per impedirne la completa chiusura). In questo modo si fa fuoriuscire dai biscotti tutta l'umidità in eccesso e i biscotti possono asciugarsi completamente grazie all'aria calda.
  • In alternativa, puoi posizionare gli snack per cani su una ciotola piatta che avrai riposto su un termosifone caldo, dove dovranno restare alcune ore. Ma fai attenzione che il tuo cane non raggiunga i biscotti ancora caldi mentre sono ad asciugare sul termosifone: questo risolverebbe il problema della loro conservazione, ma di sicuro gli snack caldi non fanno bene allo stomaco del tuo amico peloso.
  • Quando si conservano i biscotti, bisogna fare attenzione che secchino ed evitare che si formi umidità. I contenitori di plastica ermetici o i sacchetti di plastica, quindi, non sono adatti. Ti consigliamo invece i classici barattoli di latta o i piccoli sacchetti in tessuto da cui l'umidità esistente possa fuoriuscire senza problemi.

 

Se ben essiccati e conservati nel modo appropriato, gli snack fatti in casa durano facilmente per diverse settimane. Quelli a base di carne o pesce hanno una durata leggermente inferiore rispetto agli snack integrali e dovrebbero quindi essere consumati idealmente entro 3-5 giorni: quelli a base di carne o pesce devono essere conservati in frigorifero. Per avere a disposizione qualche snack fatto in casa per un periodo di tempo più lungo, puoi decidere di congelarli già suddivisi in porzioni e di scongelarli quando necessario. Una volta congelati, gli snack e i biscotti per il tuo cane si conservano in freezer per diversi mesi (fino ad un anno, circa).

Di cosa ho bisogno per preparare gli snack per cani?  

Il bello dei biscotti per il tuo cane fatti in casa è che puoi facilmente prepararli con ingredienti che di solito hai già in dispensa. Anche per la preparazione degli ingredienti e la stessa cottura non hai bisogno di elettrodomestici speciali. Naturalmente, un buon robot da cucina con un miscelatore potente renderà il tuo lavoro più semplice, ma questo tipo di impasto può essere preparato anche con un frullatore a immersione, un semplice mixer o una frusta a mano. Tutto ciò che serve per la cottura sono una teglia e un forno funzionante. Se vuoi preparare più spesso i biscotti fatti in casa per il tuo cane, possono rivelarsi molto utili gli stampi da forno in silicone che di solito vengono utilizzati per cucinare le patatine a basso contenuto di grassi. Gli stampi in silicone reversibili si rivelano ideali per preparare anche i biscotti per cani, perché puoi facilmente inserire l'impasto direttamente nelle piccole forme (sferiche o piramidali) e in questo modo risparmiarti il noioso compito di tagliare i biscotti nella forma desiderata o di modellarli a mano.

Biscotti fatti in casa per cani: qual è la ricetta giusta?

Sui manuali dedicati e su internet, non ti sarà difficile trovare tante ricette per preparare in casa ottimi biscotti e snack per cani. Tuttavia, con questa vasta gamma di possibili ricette, può risultare difficile trovare quella giusta per il tuo peloso. Il nostro consiglio è quello di non perderti a leggere mille ricette e di iniziare semplicemente a cimentarti con la preparazione. Dai un'occhiata al tuo frigorifero per verificare quali ingredienti hai già a disposizione e cosa ti suggeriscono. Oppure fai mente locale, pensa a ciò che il tuo cane preferisce mangiare e cerca una ricetta di snack per cani che contenga questo ingrediente chiave. Sono molto popolari anche i biscotti senza cereali, amati non solo dai cani allergici: infatti il grano risulta spesso difficile da metabolizzare, per il cane, e può portare ad intolleranze. Si può dire che non ci siano limiti alla tua immaginazione, quando si tratta di preparare golosi snack o biscotti per il tuo cane, e una volta che hai provato una o due ricette avrai rapidamente un'idea degli ingredienti con cui prepararli e di come puoi variare gli ingredienti stessi.

Con un po’ di pratica, si possono anche facilmente modificare le ricette qui sotto, di modo che ogni proprietario possa realizzare lo snack perfetto per i gusti e le esigenze del proprio cane.

Sei ricette di biscotti per cani adatte a tutti i cani e a tutte le occasioni

Ossetti alla salsiccia di fegato

Ingredienti per ca. 350 ossetti:

  • 1 uovo
  • 250 g salsiccia di fegato
  • 500 g fiocchi di avena fini
  • 300 g fiocchi di latte
  • 100 ml olio di semi di girasole
  • b. farina di patate per stendere l’impasto

 

Preparazione: mescolare bene tutti gli ingredienti in una terrina e lasciar riposare l’impasto ottenuto per ca. 1 ora in frigorifero. Se l’impasto risulta troppo morbido e difficile da stendere, aggiungere più fiocchi di avena o farina di patate. Stendere poi l’impasto su una superficie infarinata fino a ottenere uno spessore di ca. 1 cm. Con l'aiuto di un tagliapasta, ricavare gli ossetti e cuocerli in forno in modalità ventilata per circa 30 minuti a 150°C. Lasciare gli ossetti all'interno del forno spento socchiudendolo leggermente, così da farli asciugare completamente.

Snack al tonno

Ingredienti:

  • 1 scatoletta di tonno al naturale non sgocciolato
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • farina di patate, polenta o fiocchi di avena per dare maggiore consistenza

 

Preparazione: mescolare bene tutti gli ingredienti. Se si decide di usare la polenta, aggiungere allora un po’ di acqua. Formare poi alcune palline, variandone la dimensione a seconda della taglia e delle preferenze del cane. Cuocere in forno in modalità ventilata per circa 30 minuti a 150°C. I tempi di cottura potrebbero variare a seconda della dimensione delle palline. Una volta cotte, lasciarle all'interno del forno spento socchiudendolo leggermente, così da farle asciugare completamente.

Praline al quark

Ingredienti:

  • 200 g fiocchi di avena fini
  • 100 g farina di farro
  • circa 6 cucchiai di yogurt magro (fino al raggiungimento di una buona consistenza)
  • 5 cucchiai di olio (ad esempio olio di oliva o di cardo mariano)
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di succo di aronia
  • 150 g di formaggio fresco quark magro

 

Preparazione: mescolare bene tutti gli ingredienti e creare alcune palline oppure altre forme a piacere. Quindi cuocere in forno per circa 25 minuti a 180°C.

Biscotti zooplus  

Ingredienti per ca. 170 pezzi:

  • 2 carote
  • 2 banane
  • 400 g farina di patate
  • 200 g fiocchi di avena o polenta
  • 100 ml olio
  • b. acqua

 

Preparazione: mescolare bene in una terrina tutti gli ingredienti. Se si decide di utilizzare la polenta al posto dei fiocchi di avena, aggiungere un po’ di acqua. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto, aggiungere ulteriore acqua. Formare poi con le mani delle palline di ca. 1-2 cm e cuocerle in forno in modalità ventilata per circa 25 minuti a 150°C. Lasciar riposare gli snack nel forno aperto per tutta la notte, così che possano asciugare completamente.

 

Quando i biscotti si saranno raffreddati, sarà possibile decorarli, a proprio piacimento, con dei piccoli snack industriali. Spennellare i biscotti con dell’albume montato a neve, decorarli e cuocerli ancora una volta in forno in modalità ventilata per circa 10 minuti a 150°C.

Cracker al formaggio

Ingredienti:

  • 100 g formaggio grattugiato
  • 100 g fiocchi di latte
  • 1 uovo
  • 50g pane croccante sminuzzato (tipo fette WASA)
  • 200 g farina
  • 1 cucchiaio di olio
  • b. acqua se l’impasto fosse troppo compatto

 

Preparazione: mescolare bene tutti gli ingredienti, formare quindi con l‘impasto delle palline o dei bastoncini lunghi circa un dito. Cuocere in forno a 180°C per circa 25 minuti. Per renderli ancora più croccanti, lasciare qualche i cracker all’interno del forno spento ma ancora caldo, così da farli asciugare completamente.

Monete alla mela e yogurt

Ingredienti:

  • 100 g farina di farro
  • 100 g fiocchi di avena
  • 50 g farina di riso
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 mela grattugiata
  • 150 g yogurt naturale
  • un pizzico di cannella

 

Preparazione: mescolare bene tutti gli ingredienti e stendere l‘impasto sino ad ottenere uno spessore di ca. 1 cm. Con l’aiuto del tagliapasta, ricavare delle monete o altre forme a piacere.  Cuocere in forno per circa 45 minuti a 150°C. Per ottenere una maggiore croccantezza (aumentando in questo modo anche la durata di conservazione dei biscotti), lasciarli qualche minuto nel forno a bassa temperatura, eventualmente contrastando la porta del forno con un mestolo di legno.

Siamo certi che ti divertirai molto, preparando in casa gli snack per il tuo cane, e al tuo amico di zampa auguriamo… buon appetito!

I nostri articoli più utili

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare da solo i biscotti per il tuo cane. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.

Alimenti che il cane non può mangiare

Esistono alimenti che i cani non possono effettivamente mangiare. Nonostante il fatto che, oggi come in passato, i cani vengano spesso utilizzati per “eliminare gli avanzi” della nostra cucina, è chiaro che bisognerebbe riservare alla loro ciotola soltanto alimenti di elevata qualità e specifici per cani. Un bocconcino goloso ogni tanto è ammesso, purché risulti salutare per la salute del cane. È innegabile che esistano prodotti alimentari comunemente consumati dagli esseri umani che risultano invece nocivi per i cani, quando non addirittura tossici o velenosi.  Per questo motivo, è importante che le persone che vivono con un cane conoscano molto bene quali alimenti e sostanze possono provocare danni anche seri al loro amico a quattro zampe. Nel caso in cui, nonostante queste accortezze, il tuo cane mangiasse qualcosa che non avrebbe dovuto, ti consigliamo di recarti prontamente, insieme al cane, dal tuo medico veterinario di fiducia. Quest’ultimo ti domanderà a quando risale l’assunzione dell’alimento nocivo e in che quantità è stato assunto. Sulla base di questi elementi, il medico prescriverà la terapia più opportuna. Purtroppo ci sono casi in cui qualsiasi tipo di aiuto giunge troppo tardi o non è sufficiente per salvare il cane: per questo motivo, bisogna sempre fare attenzione ed evitare che il nostro amico di zampa assuma alimenti che non sono adatti ad un cane.

Alimenti pressati a freddo per cani: pro e contro

La maggior parte di noi ha familiarità con l’espressione “spremitura a freddo” riferita all’olio extravergine d’oliva, ma viene da chiedersi cosa si intenda esattamente con “pressato a freddo” quando si parla di alimenti secchi per cani. Con questo articolo vogliamo informarti circa la differenza tra questo tipo di crocchette e quelle tradizionali, oltre ad offrirti utili suggerimenti per aiutarti ad individuare la migliore alimentazione per il tuo cane.