BARF per cani: di cosa si tratta?

BARF per cani

BARF per cani: di cosa si tratta?

Fino a qualche anno fa, la BARF era un tipo di alimentazione per specie esotiche. Nel frattempo la dieta BARF, acronimo per Bones and Raw Food (dall’inglese ossa e cibi crudi) è diventata una filosofia alimentare con cui vengono nutriti i cani domestici.

La dieta BARF ripropone le abitudini alimentari del cane selvatico e carnivoro, tipicamente a base di alimenti crudi. Con carne fresca, interiora, verdure, vitamine e minerali si cercano di riprodurre le prede naturali del cane che vive in natura.

Chi vuole preparare per il suo cane dei pasti crudi non può utilizzare solo carne di muscolo, altrimenti si rischiano carenze alimentari. Affinché il cane riceva tutti i nutrimenti che gli occorrono, si devono somministrare interiora, sostanze vegetali, vitamine e minerali nelle dosi esatte e bilanciate.

Per questa ragione la dieta BARF è un metodo di alimentazione piuttosto impegnativo sotto diversi aspetti. Per fortuna esistono diversi produttori di cibo per cani e macellai che vengono incontro a questa tendenza in crescita. I prodotti cosiddetti “Convenience BARF” vengono composti e congelati direttamente dal produttore o dal macellaio e al padrone del cane non resta che scongelarli e servirli.

 

Vantaggi e svantaggi

Come ogni tipo di alimentazione, anche questa ha i suoi pro e contro. Secondo i sostenitori della dieta BARF, i vantaggi sarebbero denti sani grazie alla masticazione intensa di carne fresca, un pelo lucente, miglioramenti in caso di malattie croniche come artrosi e problemi di crescita, nonché tendini e legamenti forti. Il cibo crudo è adatto a ogni tipo di cane e non contiene conservanti o additivi. Questo senza dubbio è un vantaggio per quei cani con disturbi o esigenze alimentari particolari!

 

Su zooplus puoi trovare una vasta gamma di integratori perfetti da aggiungere per chi vuole seguire la filosofia BARF, in diversi gusti.

I nostri articoli più utili

Biscotti per cani fatti in casa

Ovviamente acquistando gli snack già pronti nello Shop cani di zooplus si fa prima. Ma dopo un po’ non è così divertente. E poi ci sono tanti ottimi motivi per cui puoi decidere di preparare da solo i biscotti per il tuo cane. Con questo articolo te ne spieghiamo le ragioni e ti sveliamo come vengono cotti e conservati gli snack per cani, oltre a presentarti alcune deliziose e facili ricette che il tuo cane adorerà.

Alimenti che il cane non può mangiare

Esistono alimenti che i cani non possono effettivamente mangiare. Nonostante il fatto che, oggi come in passato, i cani vengano spesso utilizzati per “eliminare gli avanzi” della nostra cucina, è chiaro che bisognerebbe riservare alla loro ciotola soltanto alimenti di elevata qualità e specifici per cani. Un bocconcino goloso ogni tanto è ammesso, purché risulti salutare per la salute del cane. È innegabile che esistano prodotti alimentari comunemente consumati dagli esseri umani che risultano invece nocivi per i cani, quando non addirittura tossici o velenosi.  Per questo motivo, è importante che le persone che vivono con un cane conoscano molto bene quali alimenti e sostanze possono provocare danni anche seri al loro amico a quattro zampe. Nel caso in cui, nonostante queste accortezze, il tuo cane mangiasse qualcosa che non avrebbe dovuto, ti consigliamo di recarti prontamente, insieme al cane, dal tuo medico veterinario di fiducia. Quest’ultimo ti domanderà a quando risale l’assunzione dell’alimento nocivo e in che quantità è stato assunto. Sulla base di questi elementi, il medico prescriverà la terapia più opportuna. Purtroppo ci sono casi in cui qualsiasi tipo di aiuto giunge troppo tardi o non è sufficiente per salvare il cane: per questo motivo, bisogna sempre fare attenzione ed evitare che il nostro amico di zampa assuma alimenti che non sono adatti ad un cane.

Cibo umido vs. crocchette

Al giorno d’oggi l’offerta di alimenti per cani è più ampia di un tempo. Ma mentre la moltitudine di prodotti presenti sul mercato in teoria offre qualcosa per i gusti di tutti i cani, chi si trova a dover comprare può essere in difficoltà dato l'imbarazzo della scelta: quale cibo sarà quello giusto? Le crocchette sono migliori degli alimenti o è vero il contrario? Prima di tutto chiariamo un concetto importante: il fattore decisivo, quando si sceglie il cibo per il proprio cane, non è la sua forma ma il contenuto. Ciò significa che tanto il cibo secco quanto quello umido possono fornire al cane tutti i nutrienti, le vitamine e i minerali di cui ha bisogno, a condizione che gli ingredienti siano di alta qualità e la composizione dell’alimento sia corretta. Entrambe le tipologie di alimento hanno i loro vantaggi e svantaggi e quindi alla fine, quando si deve scegliere il cibo per il proprio cane, non è una questione di “giusto” o “sbagliato” quando piuttosto di possibilità e di esigenze individuali.  Per cercare di renderti un po‘ meno difficile la scelta, abbiamo pensato di far luce nella giungla del cibo per cani e di mostrarti i pro e i contro delle diverse tipologie di alimenti.