Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto!

zooplus utilizza i cookies per garantire il funzionamento corretto del sito, per personalizzare i contenuti e la pubblicità e per analizzare i nostri dati di traffico. Informiamo anche i nostri partner coinvolti in analisi e pubblicità sul tuo utilizzo del nostro sito. Continuando la navigazione nel sito, esprimi il tuo consenso all’uso dei cookies. Accetto i cookies

App zooplus

Scarica
Consegna gratuita già con 35€ di spesa**

Ambiente e alimentazione

Chi sono gli antenati selvatici dei nostri gerbilli? Che età raggiunge un gerbillo? Tutto ciò che c’è da sapere sui gerbilli!

Classificazione e origine:
I gerbilli della Mongolia allevati come animali domestici sono piccoli roditori appartenenti alla sottofamiglia Gerbillinae, che a sua volta fa parte della famiglia dei Gerbilli. Il loro ambiente naturale è costituito dalle steppe, dai deserti, dai semideserti e dai terreni erbosi della Mongolia e della Cina. Vivono prevalentemente nei campi e nei pascoli e sono ritenuti animali nocivi.
I gerbilli sono diventati popolari negli USA dopo il 1950 e per la prima volta sono stati importati dalla Mongolia a scopo di ricerca. Da lì sono arrivati in Europa nel 1964.

Fisiologia:

  • aspettativa di vita: 3 - 4 anni
  • peso: 65 – 120 g
  • dimensioni (corpo): ca. 10 - 14 cm
  • lunghezza della coda: 10 - 12 cm
  • maturità sessuale: circa 6 - 8 settimane

Ambiente:
I gerbilli della Mongolia nel loro habitat naturale vivono prevalentemente in cavità e cunicoli sotterranei. Le costruzioni che essi stessi scavano si trovano ad un massimo di 170 cm di profondità, sono lunghe 5 – 6 metri e hanno diversi accessi. Racchiudono spazi per le provviste e per la tana. Dato che i gerbilli abitano regioni molto calde, sono prevalentemente attivi al crepuscolo e durante la notte, ma anche di giorno.
Di solito vivono in coppia, ma anche in gruppi composti al massimo da 17 animali in territori fissi. I gerbilli sono animali molto territoriali, perciò quando un nuovo animale cerca di unirsi a un gruppo, viene immediatamente scacciato e a volte persino ucciso.
Devono essere mantenuti gruppi di animali dello stesso sesso. Fino alla decima settimana la socializzazione è ancora piuttosto semplice. Successivamente occorre evitare il più possibile di aggiungere nuovi animali al gruppo. Per l’allevamento domestico si consigliano le coppie e non gli animali da soli.
Il gerbillo non va in letargo.
I gerbilli comunicano mediante marker olfattivi e ultrasuoni.

Alimentazione:
Il mangime dei gerbilli è costituito per la maggior parte da una miscela di mangime secco varia e pregiata che deve comprendere: diversi tipi di cereali quali avena e frumento (fiocchi, chicchi, spighe), sementi di prato, verdure e frutta essiccata, così come erbette aromatiche essiccate , in quantità minore mais, semi di girasole, noci, noccioli e uvetta. Di quando in quando entrano a far parte della loro dieta anche nutrienti animali sotto forma di vermi della farina, ecc.. Ogni tanto possono essere somministrati loro anche yoghurt, quark, formaggio e uova sode.
Per la cura dei denti si consigliano rami freschi, per esempio di alberi da frutta o di noci. Si consiglia di distribuire il mangime secco in tutta la gabbia, affinché gli animali possano cercarlo come nel loro ambiente naturale e così si tengano occupati.
Il panico è molto apprezzato come snack. I gerbilli amano molto anche le verdure e la frutta fresca. Occorre però fare attenzione che queste non vengano immagazzinate, perché sono deperibili. Altrimenti si possono somministrare loro biscottini per roditori, cracker, frutta secca e verdure, così come altre leccornie in grande quantità.
L’acqua deve essere sempre disponibile, in un beverino, oppure nel caso degli animali che bevono poco, in una ciotola extra.
Razioni consigliate:

  • mangime secco: ca. 1 cucchiaio/giorno per gerbillo
  • proteine animali: all’interno dell’mangime completo, altrimenti 3 - 4 volte alla settimana come snack
  • noci: 2 – 3 volte la settimana 1 noce
  • mangime fresco / foraggio: 1 volta al giorno in piccole porzioni, che non devono essere immagazzinate
  • frutta: in piccole quantità, al massimo una volta la settimana.

Carattere:
Benchè siano animali molto piccoli, i gerbilli hanno bisogno di tanto spazio per scavare. Per le loro dimensioni non sono animali da coccolare, non si tengono fermi facilmente e può anche capitare che morsichino. Nonostante ciò è affascinante osservarli, mentre scavano i loro cunicoli e corrono di qua e di là. Utilizzando gli snack adatti, si possono addomesticare. Dato che sono attivi durante il giorno, sono adatti anche per i bambini (non molto piccoli). Hanno un’aspettativa media di vita, che consente di godere a lungo della loro compagnia.

Prezzo IVA incl. Spedizione