La lingua dei criceti

La lingua dei criceti

Piccolo dizionario umano - criceto

I criceti sono piccoli animali domestici molto diffusi e molto amati da grandi e piccini e, naturalmente, hanno il loro modo di comunicare, sia tra loro, che con noi umani! Anche se non sono rumorosi come i porcellini d’India, che sembrano quasi tubare come degli uccellini, o i conigli, che invece battono spesso con I denti, il loro linguaggio è comunque complesso! Un paio di piccoli consigli ti aiuteranno a capire meglio il tuo nuovo amico!

Mugolio

I criceti fanno dei veri e propri monologhi, per esempio mentre vanno alla ricerca del cibo o quando costruiscono il nido. Un mugolio crescente e insistente, può tuttavia segnalare un malessere dell'animale, una parte del corpicino dolorante; in questo caso è necessario osservare attentamente il proprio animale e il suo comportamento, per approfondire ed eventualmente intervenire, se è necessario.

Starnuto

Con un rumore che assomiglia molto a un piccolo starnuto il criceto mostra la propria agitazione. Un altro modo molto tipico per manifestare nervosismo è il gesto di mordicchiare compulsivamente le sbarre della gabbietta.

Stridio

Un forte stridio segnala che il piccolo animale è spaventato o che ha forti dolori. Come suggerito poco sopra, consigliamo di osservare attentamente il proprio piccolo amico e di valutare quali situazioni o elementi dell'ambiente circostante poterebbero intimorirlo. Se, reso più confortevole l'habitat dell'animale, persistono i versi striduli, occorre valutare l'opzione di un malessere fisico dell'animaletto.

Ringhio

Quando il criceto vuole essere lasciato in pace, soffia o ringhia. È un modo per brontolare e farci capire che non desidera averci intorno, essere infastidito o tormentato con attenzioni non richieste! Insomma, meglio stargli alla larga!

I nostri articoli più utili

La lingua dei criceti

I criceti sono piccoli animali domestici molto diffusi e molto amati da grandi e piccini e, naturalmente, hanno il loro modo di comunicare, sia tra loro, che con noi umani! Anche se non sono rumorosi come i porcellini d’India, che sembrano quasi tubare come degli uccellini, o i conigli, che invece battono spesso con I denti, il loro linguaggio è comunque complesso! Un paio di piccoli consigli ti aiuteranno a capire meglio il tuo nuovo amico!

La lingua dei porcellini d’India

Chiunque abbia adottato un porcellino d’India, conosce bene il divertente fischiettio che questo piccolo animale emette ogni volta che vede il sacchetto del cibo e senz’altro ha presente i rumorini di gioia quando si accoccola stretto stretto accanto agli amici che dividono con lui la gabbia. Ma che cosa vuole comunicare il porcellino d’India quando mugola o grugnisce? 

Tutto per piccoli animali

Quando la famiglia sta per aumentare perché un nuovo roditore ne entrerà a far parte, la gioia dell’attesa è davvero grande! Chi fin dall’inizio vuole offrire al proprio nuovo piccolo animale tutto ciò di cui ha bisogno, prima del suo arrivo deve acquistare alcune cose essenziali.