Perché il mio gatto mi lecca?

Gatto

Se conosci due gatti che si piacciono particolarmente, con un po’ di fortuna ti potrebbe capitare di osservarli mentre si prendono cura reciprocamente del loro pelo leccandosi. In effetti è normale che i gatti si lecchino a vicenda con particolare dedizione. Ma cosa significa questo gesto quando i mici lo riservano ai loro umani?

Perché i gatti si leccano vicendevolmente?

Per capire perché i gatti leccano le persone, vale la pena dare un'occhiata più da vicino alle relazioni sociali dei nostri amici felini. Questo ci aiuta a comprendere meglio in particolare la funzione della lingua nelle loro interazioni sociali.

Le ragioni per cui i gatti si leccano reciprocamente sono:

  • Prendersi cura del pelo: sin da piccoli i gattini si godono le cure che riserva loro la mamma leccandoli.
  • Rafforzare il legame: basata sui ricordi positivi dei primi mesi, la pratica di leccarsi il pelo diviene da adulti anche un'espressione di affetto e di fiducia reciproca.
  • Assorbire gli odori tramite il pelo: leccando il compagno, il gatto percepisce meglio il suo odore.
  • Modificare gli odori: il gatto copre gli odori non familiari dei suoi conspecifici attraverso le sue proprie molecole odorose. Per esempio, dopo una visita dal veterinario.

Tre ragioni per le quali i gatti leccano le persone 

Rapportandosi con gli esseri umani, i gatti applicano ciò che hanno appreso nell'interazione sociale con i loro conspecifici. Questo spiega perché al tuo gatto piaccia leccarti.

Mostrare affetto utilizzando la lingua

Il motivo più bello e più importante per il quale un gatto lecca volentieri una persona è l’intento di esprimere il suo grande affetto. Quindi, se accarezzi il tuo gatto mentre fa le fusa e lo vedi leccarti la mano, puoi considerarti fortunato: significa che piaci al tuo gatto e che ama stare insieme a te. Ma non c’è da essere tristi se invece il tuo micio non lo fa, perché in assoluto i gatti lo fanno molto meno frequentemente dei cani. In pratica, si tratta di una questione di gusti: non a tutti i gatti piace leccare le persone che amano.

Leccare per marcare il territorio

L'affetto va di pari passo con il motivo successivo che spinge il gatto ad usare la lingua sulla tua pelle. Visto che piaci molto al tuo micio, vorrebbe in qualche modo etichettarti di conseguenza. Un po’ come a dire: "Questa persona appartiene a me!" Quello che non notiamo quando i nostri gatti leccano la nostra pelle è che lasciano dietro di sé minuscole particelle del loro odore. Queste particelle segnalano agli altri conspecifici e ai cani che una determinata persona o un altro animale “fa parte del territorio” di quel gatto. Leccare quindi esprime una sorta di rivendicazione di proprietà. È un po’ quello che accade quando accarezzi un altro gatto o un altro cane prima di incontrare il tuo animale: lo vedrai annusare la potenziale concorrenza. Leccando, non solo rimuove le molecole di odore estraneo, ma le ricopre con le proprie.

Il gatto lecca via il sudore dalla tua pelle

Sei sdraiato su un lettino al sole, ci sono 30° C e il tuo gatto ti lecca la mano? Forse, semplicemente, apprezza il sudore sulla pelle. Molti animali trovano quell’aroma, leggermente salato, piuttosto interessante. Anche quando ti capita di mangiare qualcosa di gustoso, è molto probabile che subito dopo il tuo gatto voglia assaporarlo leccando la tua mano. In quel caso non c'è da meravigliarsi se il tuo gatto non vuole perderselo.

Cosa dovrei fare se il mio gatto mi lecca?

Se il tuo gatto ti lecca per affetto, puoi restituire il gesto facendo qualcosa a tua volta. Puoi accarezzarlo con l’altra mano, ad esempio. A molti gatti piace anche farsi pettinare il pelo con una spazzola morbida o un guanto da massaggio. Se il tuo micio è tra questi, usa la spazzola per coccolarlo. In questo modo rafforzi il legame tra te e il tuo pet.

I gatti possono trasmettere malattie leccando le persone?

Non sono solo i genitori di bambini piccoli a chiedersi se la lingua del gatto possa eventualmente trasmettere malattie. Fondamentalmente, è meglio seguire alcune regole igieniche: se il tuo gatto ti lecca le mani, dovresti lavarle subito dopo. Tuttavia, quando ci sono bambini molto piccoli in casa, è facile che le loro mani finiscano in bocca molto velocemente. Ecco perché, al di là del fatto che il gatto abbia o meno l’abitudine di leccare le persone, vale sempre la regola generale: se ci sono bambini in famiglia e gatti che vivono anche all’aperto, questi andrebbero sempre sverminati regolarmente. Se la saliva del gatto entra in contatto con qualche piccola ferita, ciò può condurre (per fortuna assai di rado) ad un'infezione dovuta ai batteri Gram-negativi Bartonella henselae e quindi alla cosiddetta "malattia da graffio di gatto". Tuttavia, come chiarisce il nome stesso, si tratta di una malattia che viene trasmessa principalmente attraverso i graffi o un morso da parte dell’animale. Il rischio che l’animale trasmetta la malattia leccando qualcuno è basso. Per motivi di igiene, però, ti consigliamo di non permettere al tuo gatto di leccare il viso delle sue persone preferite.

I nostri articoli più utili

Insegnare dei comandi al gatto: 10 esercizi per tipi in gamba!

I gatti sono animali curiosi, hanno sempre voglia di scoprire cose nuove, e amano divertirsi in compagnia del loro padrone. Per far sì che non diventi un vero pigrone, è importante fornirgli qualche svago e fargli svolgere qualche esercizio che stimoli la sua intelligenza. Anche i gatti che solitamente vivono all'esterno saranno felici di imparare qualche semplice comando.

Educare un gattino: i fondamentali

Nelle prime settimane di vita, i gattini imparano molto dalla loro madre e anche dai loro fratelli. Nonostante ciò, l’educazione dei giovani gatti da parte della persona che se ne prenderà cura è assolutamente indispensabile: dopo tutto, la mamma non alleva i suoi gattini secondo gli standard umani.

Abituare il gatto al guinzaglio

Un gatto al guinzaglio: ma ha senso? Assolutamente sì! Con il giusto allenamento in realtà ai nostri amici felini non dispiace affatto. Certo, la passeggiata al guinzaglio non è una prerogativa scontata adatta a tutti i mici. Ecco perché con questo articolo vogliamo spiegarti come puoi abituare il tuo gatto al guinzaglio.