L’erba gatta

gatto in casa

Un tocco di verde nell’universo felino

Il gatto è un animale carnivoro, eppure, di tanto in tanto, non disdegna qualche filo d’erba per incentivare la digestione e facilitare il naturale processo di eliminazione dei boli di pelo.

I vantaggi dell’erba gatta

I gatti da compagnia trascorrono fino al 60% della loro giornata prendendosi cura della loro igiene e quindi del pelo. Non c’è da stupirsi perciò che i peli ingeriti dal gatto possano poi finire nel tratto gastro-intestinale. I boli di pelo non sono solo fastidiosi, ma possono essere anche estremamente pericolosi e causare rischiose ostruzioni. Mentre i randagi aiutano la digestione mangiando qualche filo d’erba qua e là, per i gatti d’appartamento questo è ben più complicato e non di rado devono ricorrere, in emergenza, a piante da salotto, talvolta velenose.

I proprietari di gatti, per evitare spiacevoli conseguenze, fanno bene a mettere a disposizione dei loro felini un vaso di erba gatta. Ma attenzione, perché l’erba gatta non è tutta uguale. Non si tratta di una varietà di erba, ma di un miscuglio di diversi tipi di piante erbacee, ideali come complemento alimentare, tra cui il cyperus, il chlorophytum o sementi di cereali selezionati.

  • Cyperus: è un genere di piante acquatiche della famiglia delle Cyperacee, non velenosa e adatta ai gatti. Svantaggio: molti gatti si feriscono con i fili pungenti di quest’erba.
  • Chlorophytum: è un genere di piante erbacee sempreverdi della famiglia delle Agavaceae, stimolano nausea e vomito, quindi perfette da somministrare ai gatti come aggiunta, per facilitare l’espulsione dei boli di pelo. Svantaggio: la pianta trattiene e imprigiona sostanze tossiche presenti nell’aria, ad esempio la nicotina, che trasmette poi al gatto.
  • Cereali: l’erba gatta si coltiva facilmente da grani di cereali come frumento e orzo, ma anche i mangimi per canarini e pappagallini sono una buona seminagione.

In ogni negozio di animali ben fornito troverai senz’altro miscugli di diversi tipi di erba delicata, adatta come complemento alimentare per gatti.

Sul nostro negozio per animali potrai trovare un vasto assortimento di cibi per gatti contro i boli di pelo e specifici per la razza del tuo gatto a pelo lungo, come Royal Canin Norvegese delle Foreste.

Articoli più letti

Il cane può dormire nel letto?

È difficile trovare una risposta univoca a questa domanda. La questione è parecchio dibattuta e i pareri sono contrastanti. Probabilmente le argomentazioni a sfavore di quest'abitudine pesano abbastanza. Ti mostriamo alcuni pro e contro per aiutarti a decidere se lasciar dormire il tuo cane con te oppure no, certi che il rapporto con il tuo cane rimarrà splendido in ogni caso!

I segnali che dimostrano che il mio cane mi vuole bene

Il mio cane mi vuole bene? Quando amiamo qualcuno, naturalmente desideriamo che quel qualcuno nutra per noi gli stessi sentimenti che proviamo per lui. Quindi anche nei nostri animali vogliamo leggere quei segnali, che ci permettono di capire che ci hanno a cuore tanto quanto noi abbiamo a cuore loro. Tuttavia i cani hanno modi diversi di mostrare il loro amore e non potendo usare le parole per dire "ti voglio bene", trovano altri modi molto teneri per mostrarci il loro affetto. Riconoscere questi segnali è più facile di quanto sembri poiché la capacità di comprendere il linguaggio dei nostri amati cani si cela nell'istinto di ognuno di noi.

I segnali che dimostrano che il cane è felice

"Come faccio a capire che il mio cane sta bene?", "Come posso essere sicuro che nel mio rapporto con lui agisco correttamente e che con me ha una bella vita che lo rende felice?". Queste sono domande che i padroni dei cani si pongono spesso. Le probabilità che il cane sia felice sono molto alte, soprattutto se lo tieni in movimento ed è in salute. Questo risultato lo otterrai non solo trascorrendo almeno qualche ora al giorno giocando con il cane, ma anche nutrendolo nella maniera adeguata. Sotto questo aspetto, non ci stancheremo mai di sottolinearlo, una corretta alimentazione del cane è assolutamente determinante per la sua salute fisica e mentale e, di conseguenza, per il suo stato d’animo. Infine una spiegazione conclusiva in merito alla felicità del tuo animale è data anche dal quadro ormonale.