Le erbe dei gatti

Gatto

Si sa che il gatto è un carnivoro stretto. Tuttavia, specialmente gli spiriti liberi che vivono all’aperto non dicono di no ad uno o due fili di erba gatta per stimolare la digestione e per espellere dallo stomaco le palle di pelo in maniera naturale.

I vantaggi dell’erba gatta

I gatti che vivono in appartamento trascorrono fino al 60% della loro giornata pulendosi e curando la propria pelliccia. Non c'è da stupirsi che qualche pelo finisca nel loro tratto gastrointestinale! Le palle di pelo non sono solo fastidiose, ma possono risultare anche estremamente pericolose per la loro salute e generare costipazione. Mentre gli spiriti liberi che vivono all’aperto stimolano la loro digestione in maniera naturale mordicchiando fili d'erba, è difficile che possano fare lo stesso i nostri gatti di casa. Molti di loro, spinti dalla necessità, ripiegano su piante d’appartamento parzialmente velenose.

Ecco perché gli amanti dei gatti dovrebbero sempre mettere a disposizione dei loro amici felini un vaso con dell’erba gatta!

Gatto

Le erbe dei gatti

Non esiste un solo e specifico tipo di erba adatta ai gatti, ma piuttosto una gamma di piante diverse e simili all'erba che sono adatte come complemento alimentare per i nostri amici felini domestici. Principalmente si utilizza il falso papiro (Cyperus alternifolius), il falangio e diverse varietà di cereali.

  • Falso papiro:si tratta di una pianta non tossica, adatta come alternativa all'erba gatta. L'unico svantaggio è dato dal fatto che molti gatti si feriscono con i suoi steli affilati.
  • Falangio:questa erba causa nausea e vomito, quindi aiuta il gatto ad espellere i peli ingeriti. Lo svantaggio consiste nel fatto che questa pianta immagazzina le tossine dall'aria, trasmettendo ad esempio la nicotina al gatto.
  • Cereali:l'erba gatta può essere coltivata in vaso velocemente e in maniera economica tramite i chicchi di cereali quali grano e orzo. Anche il mangime per uccelli come canarini e pappagallini è adatto allo scopo.

È importante usare una certa cautela nel maneggiare il falso papiro, poiché i nostri amici felini domestici possono ferirsi anche gravemente con le loro foglie affilate. Perciò, tieni d'occhio il tuo gatto dopo che ha assunto il falso papiro!

Anche il falangio può causare problemi ai nostri amici gatti visto che questa pianta immagazzina le sostanze inquinanti presenti nell'aria di casa. Offrire il falangio al gatto quindi è particolarmente sconsigliato nel caso dei fumatori, visto che questa pianta cattura la nicotina e la trasmette al gatto.

Come coltivare in casa l’erba gatta

  • Utilizza terra da giardino non trattata
  • Immergi prima i semi in acqua per 1 o 2 ore
  • Riempi un vaso con la terra da giardino
  • Pianta i semi a circa 2 cm dalla superficie
  • Posiziona il vaso in una zona luminosa della casa ma evita la luce diretta del sole
  • Mantieni i semi costantemente umidi, senza che siano bagnati o immersi nell’acqua

I nostri articoli più utili

Alimenti pericolosi per il gatto

Anche il noto zoologo ed etologo Paul Leyhausen, esperto del comportamento degli animali e autore di importanti pubblicazioni sul modo di comportarsi dei gatti, ha scoperto e sottolineato come i nostri amici felini non mangino solo ciò che è effettivamente buono per loro. Ecco perché è ancora più importante che chi vive con un gatto sia ben informato su quali fra gli alimenti comuni tra le persone possono rivelarsi dannosi per il suo amico peloso. Esiste infatti tutta una serie di alimenti che sono benefici per la salute delle persone ma che viceversa sono altamente tossici per il gatto.   Il seguente elenco non ha pretesa di essere esaustivo ma solo di fornire alcune informazioni utili.

Cibo per gatti sterilizzati

Di nessun gatto si può dire che sia semplicemente “un gatto”. Quando è giovane necessita di una quantità di nutrienti ben diversa da quella di un gatto adulto o di un gatto anziano. Esistono mici dal temperamento più attivo e altri che preferiscono trascorrere il loro tempo adagiati comodamente su un calorifero: ogni gatto è diverso e speciale. Il cibo giusto per il gatto castrato dovrebbe quindi innanzi tutto tenere conto delle caratteristiche individuali di ciascun gatto. La castrazione è un'esperienza che comporta un cambiamento drastico per il corpo del gatto. Ma cosa significa questo, in pratica? E cosa deve contenere l’alimento ideale per gatti castrati o sterilizzati?

Come alimentare i gatti diabetici

I gatti, così come gli esseri umani, possono soffrire di malattie genetiche o legate all'alimentazione. Alcuni necessitano di cure veterinarie, spesso in combinazione con un’alimentazione idonea. Il diabete è una delle malattie che prevede questa come trattamento. Il diabete felino, in gergo specifico diabete mellito, è una malattia da prendere sul serio. La sua diagnosi è spesso uno shock per il padrone dato che è molto probabile che non ne abbia mai sentito parlare, nonostante l’incidenza. Che cos’è il diabete felino, come viene diagnosticato, e quali sono i trattamenti veterinari da prendere in considerazione, correlati a un’alimentazione specifica?