Come posso insegnare al mio cane a smettere di abbaiare (troppo)?

Cane

„Can che abbia non morde!”. Certo, il proverbio sembra confortante: se il tuo cane abbaia continuamente però mette a dura prova non solo i tuoi nervi, ma anche quelli dei tuoi vicini di casa. Il punto in effetti è: perché i cani abbaiano? E come si può impedire al proprio peloso di abbaiare troppo spesso?

Non importa se è perché sentono il campanello di casa suonare, se è perché qualcuno sembra voler entrare in giardino o corre su per le scale del condominio, perché altri cani o persone estranee si avvicinano troppo mentre camminano o se basta che il loro umano torni casa dopo aver fatto la spesa: ci sono cani che sembrano aver bisogno di commentare ogni evento abbaiando a gran voce. Certo, abbaiare in sé è una forma di comunicazione del tutto normale che appartiene al cane e lo caratterizza. Ma se questa modalità si ripete incessantemente e per un lungo periodo di tempo, è il caso di prestarvi attenzione: non di rado l’abbaiare eccessivo da parte di un cane nasconde qualche disturbo comportamentale. In questo articolo trovi utili indicazioni per capire come puoi insegnare al tuo peloso a perdere questa fastidiosa abitudine.

Quando abbaiare è „normale“

Mentre alcuni cani non alzano quasi mai la voce, altri abbaiano per ogni piccola cosa che accade. Come per gli umani, anche tra i cani ci sono esemplari più “loquaci” e altri più silenziosi. È noto ad esempio che razze quali Chihuhua, Spitz Giapponese, Carlino, Bovaro dell‘Appenzell e i cani Pastore in genere sono più comunicativi di Alani, San Bernardo, Eurasier e Levrieri Afgani. Anche se ci sono differenze significative all'interno di queste razze canine, la questione non rappresenta un problema, purché l'abbaiare sia mantenuto entro limiti accettabili e i cani si calmino immediatamente al comando del loro padrone. Al contrario, se ti rendi conto che il tuo cane abbaia a chiunque passeggi per strada o venga a trovarti, e che difficilmente si riesce a calmare, può significare che vi sono altre ragioni, al di là di una semplice predisposizione ad abbaiare legata al suo carattere.

Perché i cani abbaiano?

È un fatto: i cani non abbaiano senza motivo. Non lo fanno certo perché vogliono infastidire il loro proprietario o perché amano sentire il loro stesso abbaiare. Lo fanno per esprimersi. Sono felici perché finalmente ti rivedono o perché si va allo sgambamento per cani insieme, ad esempio. Tuttavia, quando i cani abbaiano in modo sproporzionato e in situazioni in cui risultano effettivamente fastidiosi, ad esempio se incontrano qualcuno per strada o ad ogni persona che passa davanti alla loro proprietà, è più probabile che stiano esprimendo sentimenti negativi. Insicurezza, paura, frustrazione e noia sono tra le cause più comuni dell’abbaiare eccessivo.

Cane

Abbaiare per frustrazione e per noia

Un'altra possibile causa all’origine dell’abbaiare frequentemente da parte di un cane può essere la frustrazione. I quattrozampe frustrati, ad esempio perché non sono abbastanza occupati, fanno troppo poco esercizio e sono troppo spesso annoiati, abbaiano ogni volta che il loro umano entra o esce di casa o quando ricevono una visita. Agli occhi dei loro proprietari, questi cani abbaiano spesso senza motivo, semplicemente perché i loro umani sono lì vicino a loro. Invece la ragione di quell’energico abbaiare c’è ed è anche piuttosto ovvia: il cane sta cercando attenzione! In quel caso, il tuo peloso abbaia per comunicarti che vuole che tu ti dedichi un po’ a lui, che gli presti attenzione, magari che gli insegni qualche trick divertente passando un po’ di tempo insieme tu e lui.

Abbaiare a causa del dolore

Ovviamente ci sono anche cani per i quali nessuno di questi motivi (vale a dire insicurezza, paura o frustrazione) si può applicare correttamente. In tal caso l’abbaiare può essere dovuto a dolore cronico o altri disturbi legati ad una patologia. Prima di iniziare a scoraggiare il tuo cane dall’abbaiare, quindi, è consigliabile che tu ti rivolga al tuo medico veterinario di fiducia. Il passaggio dal medico, infatti, è l'unico modo per escludere categoricamente che la causa di questo frequente abbaiare da parte del tuo cane possa essere fisica.

Come posso disabituare il mio cane ad abbaiare a sproposito?

Conoscere il contesto dell'abbaiare eccessivo del tuo cane è importante non solo per escludere il disagio fisico come possibile causa, ma anche per contrastare con successo questo problema. Solo se conosci i motivi del suo forte fastidio puoi impedire al tuo cane di abbaiare, utilizzando metodi di addestramento mirati. Se vuoi far capire al tuo cane che non è sempre il caso di abbaiare, è importante per prima cosa osservarlo attentamente e analizzare le situazioni nelle quali lo fa. Le cause di solito possono già essere dedotte dalle situazioni stesse. Ad esempio, se abbaia ad altre persone quando si avvicinano a te, in genere significa che vuole proteggerti e difenderti. Se esci di casa e vai via senza di lui, l'abbaiare di solito significa: "Sono annoiato e frustrato perché non mi è permesso venire con te!". Ciò significa che la causa e lo scopo dell’abbaiare di un cane possono essere molto diversi.

Sport e divertimento

Nell’esempio di cui sopra, il cane ha un gran bisogno di incrementare l’attività fisica e il movimento. Impegnarlo frequentemente in esercizi di solito evita che abbai di continuo. Per la maggior parte dei cani, infatti, una breve passeggiata attorno all'isolato non è sufficiente. Quasi nessun cane discende da una dinastia di “cagnolini da salotto”: al contrario in passato quasi ogni razza aveva compiti e funzioni importanti da svolgere quotidianamente. Anche nella loro veste di cani di famiglia, i nostri amici a quattro zampe desiderano essere impegnati, fisicamente e mentalmente.

Cane

Wolf of Wilderness Wild Bites 180 g

  • Snack senza cereali
  • Una sola fonte proteica
  • Con erbette selvatiche
Wolf of Wilderness Snack - Wild Bites 180 g

Lunghe passeggiate insieme, piccoli giochi di lancio e riporto, insegnargli a trovare una ricompensa nascosta e imparare insieme qualche semplice trick sono tutte attività in grado di soddisfare la maggior parte dei cani. Se questo non è abbastanza, ad esempio perché il tuo cane ha molta energia e resistenza come un vero e proprio cane da lavoro, la cosa migliore è impegnarlo in uno sport per cani.  Agility Dog, Obedience, Dogdance… tra i tanti sport cinofili troverai senz’altro qualcosa di adatto anche al tuo amico di zampa. E in tutti i casi, fare attività insieme avrà immediatamente un effetto positivo sul vostro rapporto. Imparerete a conoscervi meglio e a costruire un importante rapporto di fiducia tra voi. I cani che sono fisicamente e mentalmente impegnati sono generalmente più calmi ed equilibrati, con il risultato che spesso smettono di abbaiare eccessivamente.

Comunica al tuo cane sicurezza

Se dietro il costante bisogno di abbaiare del tuo amico di zampa si cela una sensazione di insicurezza o di paura, ovviamente non è qualcosa che puoi superare semplicemente facendo passeggiate più lunghe o impegnandovi insieme in molteplici attività. In questo caso è importante riuscire a comunicare al tuo animale che hai il controllo della situazione e che non si deve preoccupare. Devi in qualche modo costruire un nuovo rapporto di fiducia tra voi, e questo naturalmente richiede molta pazienza e determinazione. Mostra al tuo peloso che sei il leader e convincilo che hai sufficiente fiducia in te stesso e capacità di leadership da gestire le situazioni senza bisogno di un continuo supporto. Naturalmente, si tratta di un processo non sempre facile, che di certo non arriverà a compimento in un attimo. Abbiamo preparato per te alcuni esempi che possono aiutarti a capire quali comportamenti adottare per comunicare al tuo cane: "Non è necessario abbaiare: ho tutto sotto controllo!".

Comportamenti che fanno sentire il tuo cane al sicuro

  • Esempio1: c’è un visitatore alla porta

Quando suona il campanello e il cane inizia ad abbaiare rumorosamente, la maggior parte dei proprietari cerca di calmare il proprio animale con frasi pronunciate ad alta voce come "Basta! Smettila adesso!”, oppure accarezzandolo dolcemente sulla testa. Per il cane, che non capisce il significato delle parole e si accorge solamente del fatto che anche tu sei agitato, oppure che lo accarezzi lodandolo se abbaia, questo significa: "Ok, Sto facendo tutto bene!". In pratica, la reazione del suo umano lo incoraggia a credere che la situazione richieda il suo intervento. Prima di aprire la porta, invece, dovresti indirizzare il tuo cane a cuccia, dolcemente ma con decisione, indicandogli un posto fisso dietro di te. Dimostragli che sei in grado di gestire la situazione! Se si siede bene e smette di abbaiare, lodalo. Se abbaia, ignoralo e non prestargli alcuna attenzione, né con le parole né con il contatto visivo. Anche il visitatore alla porta dovrebbe fare lo stesso. Solo quando smette di abbaiare, fosse anche solo per un respiro veloce, devi lodarlo sottolineando in questo modo che è quello il comportamento che vuoi che tenga. Ricorda che lodando il comportamento positivo e ignorando tutto ciò che non ti piace puoi influenzare la condotta del tuo cane in maniera significativa.

  • Esempio n.2: la passeggiata insieme

Per comunicare sicurezza al tuo cane quando passeggiate insieme, dovresti prima di tutto condurlo al guinzaglio non come una punizione ma come l’estensione del tuo braccio, per così dire, un braccio la cui funzione è proteggere. Non lasciare che sia il tuo cane a guidarti, ma imposta chiaramente tu l’andatura e la direzione! Quando incontri qualcuno, continua a camminare con calma senza reagire: questo infonderà sicurezza nel tuo cane e gli dimostrerà nei fatti che il suo abbaiare non è necessario. Non cercare di calmarlo con parole gentili o rimproverandolo.

Cane
Purizon Snack Manzo & Pollo per cani - senza cereali

Purizon Snack Manzo & Pollo per cani – senza cereali

  • 100% carne raffinata di manzo e pollo
  • Liofilizzati con procedura delicata
  • Senza cereali

Così facendo, infatti, renderesti il tuo cane ancora più insicuro, finendo con il rinforzare il suo comportamento sbagliato. La cosa migliore da fare è non lodarlo finché non smette di abbaiare.

  • Esempio n.3: il cane che si sente lasciato solo se non può venire con te

Lo stesso vale per quei cani che abbaiano ogni volta che il loro umano lascia l'appartamento. Devi considerarlo e lodarlo solo quando riesce a restare calmo, in questa situazione. La cosa migliore è esercitarsi poco per volta, lasciandolo da solo all’inizio in ben determinati periodi di tempo. Finché abbaia, va semplicemente ignorato. Se invece resta calmo, anche se solo per un intervallo di tempo brevissimo, va lodato con parole dolci o con qualche snack.

  • Esempio n.4: come inserire più sicurezza e regole nella vita quotidiana del cane

In generale, si può tranquillamente affermare che quasi tutti i cani desiderino sicurezza e punti di riferimento, nella loro vita. I nostri amici di zampa hanno bisogno di un leader che ispiri fiducia e che mostri loro costantemente la direzione, comunicando un senso di sicurezza. Un modo efficace di infondere in loro fiducia è quello di stabilire routine e punti di riferimento fissi nella loro quotidianità, attraverso i quali possano orientarsi. Decidi tu come impostare la giornata, non il tuo cane! Ad esempio, inizia introducendo un piccolo esercizio di obedience da ripetere ogni mattina durante la vostra passeggiata. Insegnagli i comandi più importanti e lodalo quando li esegue correttamente alla prima. Stabilisci orari fissi per i pasti, le passeggiate e i giochi insieme e dimostragli che ne hai il pieno controllo. Come per gli esempi precedenti, anche in questo caso devi ricompensare il tuo cane solo per le cose fatte in maniera appropriata e nei tempi richiesti. Non serve rimproverarlo se fa qualcosa di sbagliato, ad esempio se abbaia rumorosamente, ma piuttosto è importante lodarlo quando tace al tuo comando. Passo dopo passo, con pazienza e determinazione, puoi impedire al tuo cane di abbaiare in maniera inappropriata.

Quando è il caso di rivolgersi ad una scuola per cani?

Con l’aiuto del rinforzo positivo ci sono tantissime cose che puoi insegnare al tuo peloso. Attraverso un addestramento costante, puoi riuscire a fargli perdere l’abitudine di abbaiare anche se ha portato avanti questo comportamento per diversi anni. Ovviamente, più il cane è anziano e magari da anni vive l'abbaiare come una parte integrante della sua vita, più lungo sarà il processo di rieducazione. Ma anche se non è più un cucciolo quello che hai davanti, non devi disperare: ti possiamo assicurare che anche il quattrozampe più “chiacchierone” può imparare a stare tranquillo! Va detto però che non sempre si può farcela da soli. Ecco perché, se serve, non devi esitare a chiedere aiuto a persone esperte che possono fornirti l’aiuto individualizzato di cui tu e il tuo peloso avete bisogno. Per molti proprietari, la scelta di visitare una scuola per cani, consultare un medico veterinario o un educatore cinofilo si rivela molto efficace, nella direzione di raggiungere l’obiettivo di una convivenza più serena per tutti.

I nostri articoli più utili

Insegnare al cucciolo a stare da solo in casa

I cani sono animali dall'indole socievole che provano quindi piacere a stare in compagnia del proprio padrone. Tuttavia, dovrai insegnare al cucciolo a stare da solo in casa: farlo sin dalla giovane età è utile, dato che i cani adulti che mai sono rimasti soli fanno fatica ad abituarsi a questa novità.

Comportamento dominante del cane

Se il cane non ascolta, è aggressivo nei confronti degli altri cani, mostra un esagerato istinto di difesa e non lascia avvicinare nessuno al suo cibo, si tratta spesso di un atteggiamento di dominanza che deve essere fermato. Ma cosa significa davvero dominanza nel cane? Sono dominanti solamente gli animali alpha? E se il mio cane non ubbidisce, significa davvero che ho un problema di dominanza?

I 10 migliori trick per cani

Vuoi insegnargli esercizi come „Zampa!“, „Fai l’orsetto!“ o a prendere al volo gli snack ? Con questi 10 trick tu e il tuo cane diventerete due autentiche star! E la cosa migliore è che questi esercizi non solo entusiasmano il pubblico, ma sono anche in grado di mettere alla prova il tuo cane mentalmente e fisicamente. Allo stesso tempo, cimentarsi insieme con i trick rafforza la relazione uomo-cane.