05 gennaio 2018 - Aggiornato il 18 aprile 2019

Addestrare con il clicker

clickertraining

Il clicker è un dispositivo educativo che emette un clic ogni volta che viene premuto.

In che cosa consiste l’addestramento con il clicker?

Il cosiddetto Clicker Training viene utilizzato da anni nelle scuole canine, per addestrare cavalli e gatti e addirittura piccoli animali. Il principio su cui si basa è quello per cui ad ogni clic viene associata una ricompensa. Affinché il cane riconosca il clic come un segnale positivo, in un primo momento il cane deve prendere confidenza con questo rumore, associandolo alla ricompensa che arriva subito dopo, e imparare a recepirlo come un’alternativa alle leccornie. 

La prima fase

Prima di tutto avrai bisogno di un clicker, di succulenti piccoli premi e di un cane attento. Nella prima fase attiverai il clicker e offrirai subito al cane una ricompensa: continua con tenacia, finché il cane non avrà imparato ad associare il rumore al premio.

Ti conviene iniziare con un esercizio che il tuo cane conosce bene, ad esempio il comando “Seduto!”. Dovrai impartire l’ordine e poi azionare il clicker non appena il cane avrà eseguito correttamente il comando dato. L’importante è fare clic al momento giusto! 

Giochi di abilità & Co.

A poco a poco potrai anche inventare per il tuo cane giochi di abilità, sbizzarrendoti a tuo piacimento. Un consiglio: non costringere mai il cane a fare determinati esercizi e concludi l’addestramento con il clicker, non appena noti che l’attenzione del cane sta calando. Quando il cane avrà familiarizzato con il clicker, diventerà un inseparabile compagno di giochi! 

Nel nostro shop per animali trovi tanti utili accessori per addestrare il tuo amico di zampa. Scegli subito!

Articoli più letti

Insegnare al cucciolo a stare da solo in casa

I cani sono animali dall'indole socievole che provano quindi piacere a stare in compagnia del proprio padrone. Tuttavia, dovrai insegnare al cucciolo a stare da solo in casa: farlo sin dalla giovane età è utile, dato che i cani adulti che mai sono rimasti soli fanno fatica ad abituarsi a questa novità.

Comportamento dominante del cane

Se il cane non ascolta, è aggressivo nei confronti degli altri cani, mostra un esagerato istinto di difesa e non lascia avvicinare nessuno al suo cibo, si tratta spesso di un atteggiamento di dominanza che deve essere fermato. Ma cosa significa davvero dominanza nel cane? Sono dominanti solamente gli animali alpha? E se il mio cane non ubbidisce, significa davvero che ho un problema di dominanza?

Cose fare quando il cane ha un comportamento distruttivo?

Scarpe, cavi, telefoni, pennarelli, divani, tappeti o bidoni della spazzatura: la furia distruttiva di alcuni cani è potenzialmente molto pericolosa, soprattutto perché in pochissimo tempo potrebbero distruggere tutti i mobili di casa. Ma perché alcuni cani tendono a comportarsi in questo modo, e, soprattutto, come si fa a far  perdere loro l’abitudine? Certamente lo spavento è grande quando per la prima volta torni a casa e trovi il salotto ridotto a un campo di battaglia. Quando hai messo tutto di nuovo in ordine, sicuramente inizierai a chiederti: si tratta di un episodio isolato? Che cosa faccio se succede un’altra volta? Sicuramente non ti comporterai con tanta leggerezza come la prima volta, soprattutto se il tuo cane romperà oggetti di valore o se dovrai portarlo dal veterinario perché ha ingoiato qualche cosa di non commestibile. Come ci si deve però comportare di fronte a un tale atteggiamento?