Adottare un cucciolo: cosa ti serve per affrontare al meglio i primi giorni insieme

Cucciolo

Hai preso la decisione di accogliere a casa tua un nuovo compagno di vita a quattro zampe? Congratulazioni! Per partire con il piede giusto e offrire al tuo cucciolo un inizio rilassato nella sua nuova casa, dovresti farti trovare pronto. Puoi sfruttare il tempo di attesa, prima che arrivi il tuo nuovo amico, per individuare tutto ciò di cui hai realmente bisogno per far sentire a suo agio il tuo cagnolino. In questo modo ti preparerai al meglio al momento emozionante che attende entrambi. Nella check list dedicata ai cuccioli che abbiamo preparato per te trovi tutto quello che compone l’attrezzatura di base che ti servirà in questa prima fase. In questo articolo ti spieghiamo come gestire al meglio il delicato periodo dell’ambientamento del tuo cucciolo nella sua nuova casa.

La ciotola giusta

Ovviamente le ciotole sono in cima alla nostra check-list del cucciolo. In ogni caso, per cominciare te serviranno due: una per il cibo e una per l'acqua, la quale dovrebbe sempre essere lasciata a disposizione del cagnolino perché possa bere ogni volta che lo desidera. Puoi scegliere tra i modelli decorati, come ad esempio la Ciotola in ceramica con zampette, oppure optare per una pregiata Ciotola in acciaio inox. Anche chi predilige una Ciotola in acciaio inossidabile impreziosita da un’incisione, vale a dire con impressa una zampetta o un osso, non ha che l’imbarazzo della scelta. Soprattutto con i cani di taglia grande, le ciotole regolabili in altezza rappresentano un buon modo per adattare la ciotola alle dimensioni crescenti del cucciolo, il quale progressivamente diventa adulto: si tratta infatti di un apposito supporto con due ciotole in acciaio inossidabile, che si regola a piacere. In questo modo garantisci al tuo cane il massimo del comfort, quando mangia, accompagnandolo lungo tutte le fasi della sua crescita.

Cani

Suggerimento per quando sei in viaggio: una soluzione pratica per i viaggi e le escursioni è la Bottiglia con dispenser per l’acqua incorporato. Con questo comodo accessorio puoi facilmente dare da bere al tuo cane ovunque ti trovi.

Passeggiate sicure: scegliere il guinzaglio perfetto

Cane

Il guinzaglio adatto non può mancare, quando si decide di adottare un cucciolo. In commercio esistono pratici set come quelli regolabili di Hunter, che si rivelano comodi soprattutto per i cuccioli che stanno ancora crescendo: ne è un esempio il Set pettorina e guinzaglio Ecco Sport Vario Rapid rosso di Hunter. Questa pettorina in nylon resistente e di qualità, abbinata al guinzaglio lungo 2 metri, è l’ideale anche con vento e intemperie. Il set è disponibile nelle taglie S ed M. E se preferisci un colore meno appariscente, puoi scegliere la variante scura Set Hunter Ecco Sport Vario Rapid nero.

A proposito di passeggiate: nella stagione invernale, le uscite quotidiane con il tuo amico di zampa si svolgono spesso al tramonto o al buio. Se per caso c’è nebbia, può capitare di far fatica anche a scorgere il proprio cucciolo dall'altra parte del guinzaglio. Si crea così una situazione potenzialmente pericolosa, dato che le altre persone in moto o in bicicletta possono non vedere il tuo cagnolino. Per fortuna esistono appositi accessori, vale a dire i guinzagli e collari luminosi e riflettenti, i quali offrono una maggiore sicurezza anche al buio.

Lo step ulteriore, nella direzione di offrire al tuo cane tutta la sicurezza di cui ha bisogno, è il Pendente porta indirizzo cromato. Puoi riportare il tuo indirizzo e recapito telefonico all’interno della capsula argentata che poi andrai ad agganciare al collare del tuo cane, in tutta praticità. Se il tuo cucciolo dovesse perdersi, grazie al pendente si potrà risalire a te con estrema facilità. Perché, se è vero che il microchip è obbligatorio e quindi in teoria ogni cane è associato al suo proprietario, la telefonata è ancora il modo più semplice e rapido per mettersi in contatto con il proprietario di un animale che si è perso.

Cane

L’importanza di creargli un posticino tutto per lui

Eccoci al punto successivo della nostra check-list del cucciolo: ogni cane apprezza moltissimo l’avere a disposizione un posto accogliente tutto per sé, dove potersi accoccolare e riposare, visto che le avventure là fuori rappresentano sempre una grande tentazione. La presenza di più cucce è molto importante anche per aiutare il cucciolo ad ambientarsi. Specialmente gli animali giovani dormono molto, alcuni fino a 20 ore al giorno. Sono diverse le opzioni che hai a disposizione per offrire al tuo peloso uno o più cucce belle comode. Particolarmente utili allo scopo sono le copertine, che possono essere utilizzate sul divano, sul letto, in una cesta o sul pavimento. La Coperta in pile Pawty, ad esempio, non è solo straordinariamente comoda, è anche certificata Oeko-Tex, vale a dire è realizzata in tessuto sicuro, di derivazione ecologica. Questo tipo di copertine, utilizzabili ovunque, offre al tuo amico di zampa un luogo caldo e confortevole, e allo stesso tempo proteggono gli arredi di casa da peli e sporcizia.

Cane

Una variante di lusso della classica coperta in pile, anch’essa dotata di un grazioso motivo con impronte di zampine, è la Coperta per cani Vetbed® Isobed SL Paw. Dotata di un rivestimento antiscivolo, può essere lavata in lavatrice anche a 90°C. Questa speciale coperta anallergica ti offre una soluzione igienicamente perfetta nel caso in cui il tuo cucciolo abbia “un incidente” proprio sulla sua copertina e tu debba quindi lavarla a fondo. Inoltre, è particolarmente soffice e rappresenta la protezione ideale dal freddo del pavimento. La coperta Vetbed® Isobed SL Paw è disponibile in tre diverse dimensioni, per adattarsi al meglio alle esigenze del tuo cucciolo.

Un letto accogliente

Le cucce in plastica sono una soluzione robusta e comoda: lavabili e quindi ideali sul piano dell’igiene, questi letti per cani si completano con un cuscino della misura adeguata. Naturalmente, esistono anche i set già pronti, cucce in plastica con cuscino abbinato. In questo modo il tuo cucciolo dispone di un vero e proprio letto su cui acciambellarsi in tutta comodità. Prima di acquistarlo, è meglio valutare la taglia che avrà il tuo cane quando sarà completamente cresciuto, per fare in modo che il suo lettino lo accompagni a lungo.

Chi ama la comodità estrema può scegliere il Letto Cosy Kingdom. Il suo bordo particolarmente alto e morbido trasforma il letto del tuo cane in una cuccia soffice dove il tuo peloso potrà acciambellarsi e dormire molto comodamente. Questo letto dotato di cuscino reversibile è lavabile a 30°C ed è disponibile in tre diverse dimensioni. Un utile accessorio in più è il morbido Cuscino per cuccia e trasportino. Puoi scegliere quello giusto per la cuccia del tuo cane o per il suo trasportino tra quattro diverse dimensioni. Anche posizionato fuori dal box, questo cuscino dalla struttura stabile in morbido peluche offre al tuo peloso un posticino comodo e caldo dove riposare.

Puppy

I giochi per cani: un classico per il corredino del cucciolo

Il tuo cucciolo è bello riposato? Allora è il momento di tirare fuori un bel gioco per cani. Ovviamente anche i giochi giusti fanno parte dello starter kit del cucciolo. La selezione è enorme, ma ci sono classici che vanno bene praticamente per qualsiasi cucciolo.

È il caso del KONG Puppy, che rende felici anche i proprietari perché è estremamente resistente e durevole. Questo gioco indistruttibile non solo è molto sicuro, ma anche versatile. È l’ideale nella fase della dentizione, supporta una corretta impostazione della masticazione e può essere riempito di snack per stimolare il gioco. Il materiale in gomma morbida consente a questo KONG per cuccioli anche di rimbalzare, garantendo il massimo del divertimento. Questo must have tra i giocattoli per cuccioli e per cani di piccola taglia è disponibile in due colori, blu e rosa, e nelle misure S e M.

Molto apprezzato è anche il gioco per cani Trixie palla in gomma con corda. Proprio in virtù della sua corda lunga circa 30 cm, la palla può essere lanciata lontano anche da chi non ha grandi attitudini al lancio. In questo modo puoi rendere l’attività del riporto un’esperienza particolarmente divertente per il tuo cucciolo.

Un altro evergreen sono i giochi di forza come Trixie corda gioco per cani colorata. In commercio esistono corde gioco di molte dimensioni e con nodi diversi. Tutte sono l’ideale per proporre il gioco del tirare, tanto popolare tra i cani cuccioli quanto tra quelli adulti.

Cucciolo

Una robusta corda da gioco è utile anche per pulire i denti e gli spazi interdentali attraverso le sue fibre di cotone naturale. Con i cuccioli, alle prese con la dentizione, mettere in frigo la corda prima che vi giochino li aiuterà ad alleviare il dolore.

 

Suggerimento: non far vincere sempre il tuo cucciolo, quando gioca con la corda insieme a te, e assicurati di poter interrompere il gioco in qualsiasi momento in maniera sicura, di modo che il tuo giovane compagno non domini l’attività.

 

Puoi trovare altri utili suggerimenti sul tema del gioco leggendo il nostro articolo Giocare con il cane

Perché gli snack fanno parte della dotazione di base?

Un cucciolo impara sempre e in qualunque contesto. Ecco perché è bene essere in grado di rafforzare immediatamente il comportamento desiderato. Questo è tanto più importante quando si vuole aiutare il cucciolo ad ambientarsi. Le ricompense possono essere concesse attraverso giochi, coccole o snack. Gli snack per cani sono spesso l'opzione più pratica, soprattutto quando sei in giro e vuoi premiare il tuo peloso, ad esempio se devi salire su un treno insieme al tuo animale.

Ecco perché gli snack fanno parte della dotazione di base di ogni proprietario di cane. Quando sei in viaggio o all’aria aperta con il tuo cucciolo, puoi tenere a portata di mano gli snack e premiare il tuo cane che si impegna nel training grazie ad un apposito contenitore come la Dog Activity Trixie Baggy Deluxe.

Cogliere il momento giusto è fondamentale per supportare il rinforzo positivo in maniera efficace. Il gioco da caccia, lancio e riporto Preydummy Trixie è un ottimo accessorio per le attività all’aperto insieme al tuo cucciolo. Questo gioco, nato per stimolare l’apprendimento sociale, è particolarmente indicato per i cani con un forte istinto venatorio, e ti consente di gestire e controllare in modo significativo la passione del tuo amico a quattro zampe mentre lo educhi. La robusta borsa di lino è stata disegnata dal famoso esperto in addestramento cinofilo Jan Nijboer. Il Preydummy può essere riempito di snack e utilizzato ad esempio nei giochi di ricerca. Dotato di un ausilio per il lancio, questo accessorio è perfetto per fare felice cane e proprietario, durante le sessioni di gioco di lancio e riporto.

I migliori accessori per il training

I fischietti sono un aiuto importante, durante l'addestramento e mentre si aiutano i cani giovani ad ambientarsi familiarizzando con le regole di base. Ecco perché li abbiamo inseriti nella nostra check-list del cucciolo: il fischietto rappresenta per molti proprietari un accessorio indispensabile del loro equipaggiamento di base per il training. Un esempio è il Fischietto da rischiami ad ultrasuoni Trixie ad intensità regolabile: può essere impostato in maniera personalizzata per fare in modo che suoni sempre allo stesso modo. Una volta che il tuo cane si sarà abituato, potrà imparare a riconoscere questo segnale in diverse situazioni. Il fischietto offre una pratica opzione di controllo quando ti trovi a fare escursioni nei boschi e nei campi, ad esempio, così come in situazioni potenzialmente pericolose. Puoi addestrare il tuo cucciolo a fermarsi al fischio, o a tornare da te.

Utilizzando i suoni insieme ad altri metodi di addestramento si possono ottenere risultati ancora più efficaci, nell’addestramento del cane. I Dischi di addestramento Trixie generano un segnale acustico inequivocabile quando si toccano, che puoi utilizzare in maniera specifica per addestrare il tuo cucciolo. Quando devi trasportarli, i dischi sono silenziosi. Legati tra loro tramite una fettuccia in nylon, i dischi da addestramento sono dotati di istruzioni con preziosi suggerimenti per il training.

Cucciolo

È possibile utilizzare anche un Multi-Clicker per generare un suono dalla tonalità particolare, impossibile da confondere con un rumore ambientale. Durante l'allenamento, potrai abituare il tuo amico peloso a quel determinato segnale acustico e rafforzerai così il suo comportamento positivo. Il suono del multi-clicker può anche essere regolato in volume ed altezza, il che semplifica il suo utilizzo nel caso in cui si addestrino diversi animali.

Accogliere e addestrare il cucciolo

Nella fase in cui il cucciolo si ambienta gradualmente nella sua nuova famiglia, c’è una questione su tutte che diventa rapidamente una vera e propria sfida, in termini di pazienza:  l’educazione del cagnolino per insegnargli a non sporcare in giro per casa. In questa fase così impegnativa, i Tappetini Savic Puppy Trainer rappresentano un valido aiuto: possono essere utilizzati con il contenitore per traversine Puppy Trainer, che ti dà la sicurezza assoluta di evitare spiacevoli incidenti in casa.

Ovviamente puoi usare i tappetini anche senza questa base. La parte inferiore delle traversine è rivestita in modo tale che l'urina non possa raggiungere il tappeto o il pavimento su cui le posizioni. Il gel assorbente contenuto all’interno di questi tappetini, infatti, cattura urina e odori. In questo modo la superficie della traversina torna asciutta in pochi secondi.

Cane

Posiziona delicatamente il ​​tuo cucciolo sulla vaschetta in plastica e ricompensalo generosamente ogni volta che fa lì i suoi bisogni. A poco a poco sposta il Puppy Trainer Starter set verso la porta di casa, guadagnando l’uscita poco per volta, giorno dopo giorno. Continua in questo modo fino a quando il tuo amico a quattro zampe non avrà imparato a fare sempre i suoi bisogni fuori casa. Sostituisci la traversina ad ogni utilizzo di modo che il tuo cucciolo si senta sempre a suo agio. I tappetini igienici sono l‘ideale anche per gli animali vecchi e per quelli malati.

A questo proposito, inutile dire quanto sia importante mantenere pulite le strade e quindi attrezzarsi con robusti sacchettini igienici per cani ogni volta che si esce a fare una passeggiata: il sacchettino ti permette di raccogliere in maniera igienica, con un semplice gesto, le deiezioni del tuo amico di zampa.

Ovviamente, nonostante l'addestramento, un incidente può capitare in ogni famiglia con un animale. Il cucciolo ha mangiato troppo velocemente e vomita oppure non è riuscito a comunicare in tempo il suo bisogno urgente di uscire. Nessun problema: con lo spray detergente Savic Refresh'R Household Clinic Spray puoi pulire facilmente le aree interessate e rimuovere il 99,99% di germi e batteri.

Questo speciale spray è stato sviluppato appositamente per rimuovere le macchie organiche di urina, vomito e feci dalle superfici solide. Ovviamente è perfetto anche per chi ha gatti o uccelli che volano liberi per casa, così come per la pulizia di accessori quali lettiere, gabbie per roditori, etc.

Curato dalla testa alle zampe: lo shampoo giusto per il tuo cucciolo

Cane

Può succedere che il tuo nuovo compagno peloso torni a casa dopo una lunga avventura all’aria aperta con il pelo tutto sporco: per questo motivo uno shampoo per cani come lo Shampoo Beaphar Pelo Lucido dovrebbe far parte del kit iniziale del cucciolo. Questo speciale shampoo delicato per cani si prende cura del tuo compagno con pregiato olio di macadamia ed è adatto a tutte le razze. È pensato proprio per la pelle sensibile dei cuccioli. Ricorda anche che, affinché il tuo piccolo compagno non si raffreddi dopo il bagnetto, è importante asciugarlo con cura.

Suggerimento di lettura: dai un’occhiata al nostro articolo Fare il bagnetto ad un cucciolo! Abbiamo riassunto per te tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.  

Abituare il cucciolo alla sua nuova casa

Finalmente è arrivato il momento: ti sei procurato tutto il necessario per accogliere al meglio il tuo cucciolo e dopo tanta attesa ecco che si trasferisce da te. Ma quel giorno che tu hai desiderato così a lungo rappresenta per il tuo cagnolino un grande cambiamento. Deve infatti lasciare l’ambiente a lui familiare, i suoi fratelli di cucciolata, il suo branco. Non è facile, all’inizio, ma tu puoi aiutarlo a sentirsi rapidamente a casa anche nel nuovo contesto di vita.

Fidati del tuo naso: l’importanza degli odori familiari

La possibilità che il tuo cucciolo sia già abituato al tuo odore rappresenta un sicuro vantaggio durante la fase di ambientamento. A tale scopo puoi visitare l'allevatore qualche tempo prima di prendere con te il cane e lasciargli un tuo indumento usato perché possa “”fare compagnia” al tuo futuro amico, abituandolo così al tuo odore. In questo modo, quando si trasferirà da te, tu gli sarai già un po’ familiare e sarà più facile per lui abituarsi al nuovo contesto.

 

Anche il cibo che dai al tuo cucciolo nei primi giorni in cui si ambienta nella sua nuova casa dovrebbe essergli familiare. Ciò significa che, se stai pianificando di cambiare alimentazione al tuo cane, ti conviene farlo solo dopo che il cucciolo si sarà ambientato. Fino ad allora è opportuno dare al tuo compagno il suo cibo abituale.

Anche gli odori della vecchia casa possono aiutare, nella fase di ambientamento. Chiedi all'allevatore di darti una coperta o un asciugamano che odori dell’allevamento e dei suoi fratelli di cucciolata, per aiutare il tuo piccolo amico a sentirsi meno disorientato, i primi tempi.

In viaggio verso casa

È importante fare in modo che il primo viaggio del cucciolo verso la sua nuova casa sia il più possibile rilassato: a tale scopo puoi prepararti per tempo con tutto il necessario. Può essere che il cucciolo sia già stato abituato ai viaggi in auto dal suo allevatore, e magari ha già confidenza con box e trasportini da viaggio. La prima volta in cui lo prendi con te per muoverti in auto, comunque, è meglio viaggiare in coppia in modo che tu possa sedere sul sedile posteriore accanto al cucciolo per tranquillizzarlo. Questo gesto darà al tuo amico di zampa un’importante sensazione di sicurezza fin dai primi metri percorsi insieme.

Cane

Prima che si trasferisca da te, il tuo piccolo pioniere non dovrebbe assumere cibo per alcune ore onde evitare che vomiti a causa dell'agitazione. È importante che il viaggio in auto sia confortevole per il tuo cane: dovrebbe costituire una sorta di imprintig positivo. In caso contrario, facendo esperienze negative, potrebbe sviluppare un'avversione permanente ai viaggi in auto.

Importante: se durante il viaggio il tuo cucciolo tende a lamentarsi senza motivo, ignoralo. Per quanto possa essere difficile, non dedicargli attenzione. Mostrargli considerazione lo incoraggerebbe a persistere nel suo comportamento e potrebbe rapidamente farla diventare una sgradevole abitudine. Al contrario, la cosa migliore che puoi fare è comunicare calma e sicurezza, per trasferire questo stato d’animo positivo anche al tuo cucciolo.

L’arrivo a casa

Finalmente è arrivato il momento di accogliere il tuo cucciolo nella sua nuova casa: per prima cosa mostragli le zone che hai organizzato per soddisfare le sue esigenze primarie. Portalo dove hai posizionato la sua toilette, perché è molto importante per il suo futuro addestramento. Ti suggeriamo di condurlo in questa zona della casa, dove avrai messo la sua traversina, ad intervalli regolari e comunque ogni volta che lo vedi iniziare ad annusare in cerchio.

Quindi mostra al tuo cucciolo dove sono la ciotola dell'acqua e quella con il suo cibo preferito. Non preoccuparti se all’inizio, a causa dell’agitazione, non vorrà mangiare. In questa prima fase il tuo cagnolino potrà esplorare tranquillamente l'appartamento, dedicarsi ad un gioco o fare un pisolino. È fondamentale che tu lo aiuti ad individuare il luogo in cui può riposare.

All’inizio dovresti limitare il giro di esplorazione della casa a due o tre stanze, per evitare che il tuo cane resti in qualche modo sopraffatto dai troppi nuovi stimoli. D'altra parte, è anche opportuno fissare dei limiti fin dalle prime fasi. Assicurati di offrirgli un ambiente tranquillo e ricorda quanto sia insolita la situazione per il tuo giovane amico peloso: in questo contesto sono necessari tanti incoraggiamenti e coccole!

Se nella sua nuova casa c’è un altro cane che lo attende, all’inizio è meglio tenere i due animali entrambi al guinzaglio e non lasciarli da soli senza sorveglianza. Nelle prime ore non è una buona idea lasciare che amici e parenti si avvicendino in visita per conoscere il tuo tesoro. Lo stesso accorgimento vale per i bambini: lascia al tuo cucciolo due o tre giorni per abituarsi al nuovo contesto e solo allora potrà ricevere le prime visite dall’esterno, purché siano tranquille e non troppo impetuose.

Abituare il cucciolo alla sua nuova casa: la cuccia dove dormire

Goffi, carini, indifesi: chi non vorrebbe soddisfare ogni desiderio che si legge negli occhioni pieni di dolcezza dei cuccioli? Questo è vero soprattutto quando cercano la vicinanza del loro branco e di notte vogliono farsi coccolare dai loro nuovi amici a due zampe. Tuttavia, ti consigliamo di valutare bene in anticipo se anche in futuro vorrai dormire con il tuo cane ogni notte e di considerare le dimensioni (e il pelo) che il tuo cucciolo avrà quando sarà più grande.

Se si abitua a dormire nel tuo letto quando è ancora un cucciolo, infatti, vorrà farlo anche da adulto, e fargli perdere questa abitudine risulterà parecchio impegnativo. La cosa migliore quindi è creare un posto comodo e accogliente sin dall’inizio, dove il cucciolo possa dormire tranquillo, ad esempio accanto al tuo letto. Una cuccia è adatta allo scopo e, magari con l’aiuto di una coperta che odora della casa dell'allevatore, può diventare un rifugio che ispira fiducia, dove il tuo nuovo amico si sentirà completamente al sicuro.

Cane

Se non vuoi che il tuo cane prenda l’abitudine di dormire nella tua camera da letto, dovresti abituarlo subito al posto nel quale dovrà dormire. Tuttavia, non è una buona idea farlo dormire da solo durante le prime notti, perché un cucciolo che ha dovuto lasciare il suo branco e viene lasciato solo in un ambiente estraneo può sviluppare gravi forme di paura. Dopotutto, i cani sono animali da branco e in natura un cucciolo senza il resto del branco è perso. Ci sono proprietari di cani che consigliano di lasciare comunque il cucciolo da solo, di notte: gemiti e lamenti cessano velocemente e il cane ad un certo punto si abitua. Tuttavia, l’esperienza drastica di essere lasciati improvvisamente soli non di rado induce nell’animale problemi comportamentali.

Calma e pazienza

Per consentire ai cuccioli di adattarsi al nuovo contesto di vita sono fondamentali soprattutto la calma e la pazienza. Ecco perché è importante dedicare molto tempo al nuovo coinquilino, soprattutto all'inizio della convivenza. Se lavori in ufficio, pensa attentamente a come gestire la giornata del tuo cucciolo prima che si trasferisca da te. Dovresti prenderti almeno le prime due settimane di ambinetamento per dedicarle interamente al tuo nuovo amico il quale, non va dimenticato, è un animale da branco e come tale non ama stare solo.

Tieni presente che i cuccioli non dovrebbero mai restare soli in casa per più di due ore, almeno fino a quando non hanno raggiunto i quattro mesi di età. Stabilisci chiari confini con il tuo cane fin dall'inizio e applicati per insegnarglieli con coerenza, ma non dimenticare che un cucciolo ha ancora molto da imparare e non devi dare troppo peso ai piccoli incidenti che possono accadere! I cani molto giovani hanno bisogno di dormire molto durante il giorno e la loro capacità di concentrazione, quando imparano, è limitata a pochi minuti per sessione. Quindi evita l’iperstimolazione, mentre si sta ancora ambientando nel nuovo contesto.

In sintesi: suggerimenti per aiutare il cucciolo ad ambientarsi  

  • procurati una ciotola per l’acqua e una per il cibo, e fai in modo che il tuo cucciolo le abbia sempre a disposizione
  • un guinzaglio e dei sacchettini igienici sono indispensabili, per le vostre passeggiate all’aperto
  • il tuo cucciolo ha bisogno di cuccia, cuscino e copertina per potersi riposare
  • i giochi per cani gli consentono di divertirsi e tenersi occupato
  • procurati qualche snack per premiare il tuo cucciolo quando fa qualche progresso
  • addestrare il cane è più facile con un fischietto e un clicker
  • per il bagnetto del tuo cucciolo avrai bisogno di uno shampoo delicato specifico
  • mentre gli insegni a fare i suoi bisogni fuori casa, hai bisogno di un set di contenitore e tappetini igienici
I nostri articoli più utili

I segnali che dimostrano che il mio cane mi vuole bene

Il mio cane mi vuole bene? Quando amiamo qualcuno, naturalmente desideriamo che quel qualcuno nutra per noi gli stessi sentimenti che proviamo per lui. Quindi anche nei nostri animali vogliamo leggere quei segnali, che ci permettono di capire che ci hanno a cuore tanto quanto noi abbiamo a cuore loro. Tuttavia i cani hanno modi diversi di mostrare il loro amore e non potendo usare le parole per dire "ti voglio bene", trovano altri modi molto teneri per mostrarci il loro affetto. Riconoscere questi segnali è più facile di quanto sembri poiché la capacità di comprendere il linguaggio dei nostri amati cani si cela nell'istinto di ognuno di noi.

I segnali che dimostrano che il cane è felice

"Come faccio a capire che il mio cane sta bene?", "Come posso essere sicuro che nel mio rapporto con lui agisco correttamente e che con me ha una bella vita che lo rende felice?". Queste sono domande che i padroni dei cani si pongono spesso. Le probabilità che il cane sia felice sono molto alte, soprattutto se lo tieni in movimento ed è in salute. Questo risultato lo otterrai non solo trascorrendo almeno qualche ora al giorno giocando con il cane, ma anche nutrendolo nella maniera adeguata. Sotto questo aspetto, non ci stancheremo mai di sottolinearlo, una corretta alimentazione del cane è assolutamente determinante per la sua salute fisica e mentale e, di conseguenza, per il suo stato d’animo. Infine una spiegazione conclusiva in merito alla felicità del tuo animale è data anche dal quadro ormonale.

Il cane può dormire nel letto?

È difficile trovare una risposta univoca a questa domanda. La questione è parecchio dibattuta e i pareri sono contrastanti. Probabilmente le argomentazioni a sfavore di quest'abitudine pesano abbastanza. Ti mostriamo alcuni pro e contro per aiutarti a decidere se lasciar dormire il tuo cane con te oppure no, certi che il rapporto con il tuo cane rimarrà splendido in ogni caso!