6 buoni motivi per non regalare un cane a Natale

Golden Retriever christmas gift

Molti bambini desiderano con tutto il cuore possedere un animale da coccolare. Ecco perché capita spesso di trovare scritto in cima alla lista dei desideri che i più piccoli scrivono per Natale “Vorrei un cane!”. Ma “un cucciolo per Natale” è davvero il regalo perfetto? A volte, quel che a prima vista sembra carino si rivela ben presto una cattiva idea. Tra l’altro, il cane non è indicato nemmeno come regalo per un adulto. In questo articolo ti illustreremo i motivi principali per cui non è proprio il caso di scegliere un cane come regalo di Natale.

6 ragioni per cui un cane non è un buon regalo di Natale

  • I canili e i rifugi per animali non consegnano cani a chi intende regalarli a Natale

L’esperienza insegna: a partire da metà dicembre molti rifugi per animali sospendono le adozioni. Questo perché purtroppo nella seconda metà di dicembre molti animali vengono regalati e a gennaio alcuni di loro tornano regolarmente al canile. Troppo impegnativi, troppo rumorosi, troppo costosi da mantenere… tutte ragioni che fanno capire come molte persone non ponderino abbastanza la decisione.

  • Non è affatto una buona idea trattare un cane alla stregua di una sorpresa natalizia

Ovviamente nessuno incarta un cucciolo con la carta da regalo natalizia. Ma la tentazione di trattare il cane come un pacchetto da mettere sotto l’albero di Natale c’è eccome! Al contrario, il nuovo nucleo familiare di un cane non dovrebbe avere nulla a che spartire con il concetto di sorpresa ad effetto! Piuttosto, tutti i membri della famiglia dovrebbero essere ben preparati all’arrivo del cane. Ciò include anche lo stabilire con i bambini in anticipo regole chiare per affrontare preparati l’arrivo del nuovo amico peloso. Infine, il primo incontro tra il cane e la sua nuova famiglia dovrebbe svolgersi in un ambiente tranquillo evitando di spettacolarizzare l’evento.

  • È meglio scegliere il cane per conto proprio

Non sono solo i bambini a desiderare un animale: anche molti adulti sono più felici con un cane al loro fianco. Conosci qualcuno che vorrebbe un cane? Ad esempio la zia Lidia: da tre settimane il suo amato bassotto Tom è morto di vecchiaia. Un nuovo cane la rallegrerebbe sicuramente! Bene, andiamo dall’allevatore o cerchiamo tra gli annunci? Non è una buona idea! Perché anche gli autentici amanti degli animali dovrebbero decidere da soli se assumersi la grande responsabilità di prendere con sé un compagno di vita a quattro zampe. Magari la zia Lidia adesso preferisce dedicarsi ai viaggi, o allevare piante, o avere due gatti… E, anche se sai per certo che vorrebbe un altro amico di zampa, Lidia dovrebbe, come ogni amico dei cani, scegliere da sé che tipo di cane e quale personalità arricchirà la sua vita in futuro.

  • Non si regalano responsabilità

Chiunque regali un animale rimane responsabile del benessere di quell’amico a quattro zampe. Chi esce insieme al cane con il vento e il freddo? Chi si prende il tempo necessario per educare gradualmente il cucciolo? Chi se ne prende cura se dovesse ammalarsi? Queste e molte altre domande devono avere una risposta in anticipo e non si conciliano con l’idea del cane come regalo. Ad esempio, se due genitori regalano per amore al proprio figlio un cane, anche questa non è una buona idea. Sono i genitori ad avere la piena responsabilità dell’animale. Per questo dovrebbero essere loro quelli motivati ad occuparsi della educazione e della cura del cane.. Prima di decidere di adottare un cane bisogna risolvere queste questioni:

  • Siamo tutti d’accordo, come famiglia, di prendere un cane?
  • Come pensiamo di organizzarci quando si tratterà di viaggiare con un cane?
  • Abbiamo tempo ogni giorno per diverse ore di occuparci del cane?
  • Abbiamo abbastanza soldi per gestire i costi quotidiani e quelli eventualmente necessari in caso servissero cure veterinarie specialistiche?
  • Siamo disposti a rimuovere i peli del nuovo amico a quattro zampe senza fare drammi?
  • Ci sono allergici in famiglia?
  • Siamo in grado di essere pazienti con l’educazione del nuovo arrivato?

 

Tutti questi aspetti andrebbero chiariti prima di adottare un cane.

Taka puppy christmas present
  • Il cane è un componente della famiglia

Regalare un cane come fosse un oggetto inanimato trasmette valori che non sono compatibili con chi ama gli animali. Dopotutto il cane è idealmente un nuovo prezioso membro della famiglia e non un pacchetto consegnato da una persona ad un’altra, da un luogo ad un altro… Se tuo figlio desidera avere un cane per Natale, spiegagli in anticipo perché gli animali non sono adatti come regalo.

  • Troppa confusione a Natale

Feste in famiglia e visite dei parenti. Un albero di Natale pieno di decorazioni e ninnoli scintillanti. Lunghi banchetti e bambini che si rincorrono. Queste immagini descrivono il Natale come si svolge in molte famiglie: le vacanze natalizie di solito sono un momento tutt'altro che contemplativo. Pensa a cosa farebbe un cucciolo o un cane che arrivasse per Natale a casa tua? L'arrivo di un amico a quattro zampe dovrebbe avvenire in un momento tranquillo. Ecco perché le vacanze di Natale non sono affatto un buon momento per far arrivare nella sua nuova casa un cane che deve prima di tutto ambientarsi.

Un cane come regalo di Natale: ci sono eccezioni?

Molte persone non lavorano tra la fine dell’anno e l’inizio di quello successivo e desiderano portare il loro nuovo cane a casa con sé proprio in quel periodo. Non c'è niente di sbagliato in questo. È il caso ad esempio dei cuccioli che intorno a Natale siano nell'età giusta per meglio tollerare un trasloco. Oppure è il caso dei cani presi tramite le associazioni per la protezione degli animali, che hanno bisogno di familiarizzare bene con il nuovo ambiente prima di andare in ufficio con i nuovi proprietari, alla ripresa del lavoro dopo le feste. Tuttavia, in questo caso non dovresti organizzare grandi festeggiamenti e dovresti cercare di rimanere per lo più a casa durante le festività natalizie. Spesso il 27 dicembre è più adatto del 24: di nuovo, un cane non dovrebbe mai essere un regalo fatto d’impulso! Inoltre, soprattutto con i cuccioli, assicurati che non finiscano con il rosicchiare le decorazioni natalizie o le figure del presepe!

Regali di Natale: quali alternative ci sono al regalare animali?

Libri e buoni

Il tuo bambino desidera disperatamente un cane e a te piace l’idea di accogliere un amico a quattro zampe come nuovo membro della tua famiglia? Hai già verificato in anticipo i costi che prevedi di dover sostenere, il tempo da dedicare al nuovo cane e le sue esigenze, e sai che puoi offrirgli un buon posto da chiamare “casa”? Fantastico! Allora, per iniziare regala a tuo figlio un libro a misura di bambino sulla gestione dei cani a Natale. In questo modo gli regalerai il piacere dell’attesa e allo stesso tempo il tuo bambino potrà prepararsi al momento emozionante che sta per vivere con l’arrivo del cane. Il “regalo” è per un adulto che sai per certo desidera un cane? Perfetto! Fallo felice con libri interessanti sull'argomento o con un buono natalizio per acquistare tutto il necessario per iniziare l’avventura con il suo nuovo cucciolo.

Mai un animale come regalo

Se non sei sicuro che ci sia realmente posto per un nuovo cane, scegli un altro regalo. Un cane di peluche ovviamente è una buona idea solo per i più piccoli. Ma forse potrai trovare altre soluzioni: ad esempio, se vicino a te c’è un rifugio o un canile, puoi informarti se esiste la possibilità di socializzare con i cani ospiti in un contesto di gruppo pensato per bambini e ragazzi. In un simile ambiente tuo figlio potrebbe fare regolarmente esperienza e rapportarsi con cani e con altri animali bisognosi.

Hai già adottato un cane? Scopri i nostri consigli per scegliere i migliori Regali di Natale... per cani! così come i nostri Consigli per festeggiare in sicurezza con il tuo cane!

I nostri articoli più utili

I segnali che dimostrano che il mio cane mi vuole bene

Il mio cane mi vuole bene? Quando amiamo qualcuno, naturalmente desideriamo che quel qualcuno nutra per noi gli stessi sentimenti che proviamo per lui. Quindi anche nei nostri animali vogliamo leggere quei segnali, che ci permettono di capire che ci hanno a cuore tanto quanto noi abbiamo a cuore loro. Tuttavia i cani hanno modi diversi di mostrare il loro amore e non potendo usare le parole per dire "ti voglio bene", trovano altri modi molto teneri per mostrarci il loro affetto. Riconoscere questi segnali è più facile di quanto sembri poiché la capacità di comprendere il linguaggio dei nostri amati cani si cela nell'istinto di ognuno di noi.

I segnali che dimostrano che il cane è felice

"Come faccio a capire che il mio cane sta bene?", "Come posso essere sicuro che nel mio rapporto con lui agisco correttamente e che con me ha una bella vita che lo rende felice?". Queste sono domande che i padroni dei cani si pongono spesso. Le probabilità che il cane sia felice sono molto alte, soprattutto se lo tieni in movimento ed è in salute. Questo risultato lo otterrai non solo trascorrendo almeno qualche ora al giorno giocando con il cane, ma anche nutrendolo nella maniera adeguata. Sotto questo aspetto, non ci stancheremo mai di sottolinearlo, una corretta alimentazione del cane è assolutamente determinante per la sua salute fisica e mentale e, di conseguenza, per il suo stato d’animo. Infine una spiegazione conclusiva in merito alla felicità del tuo animale è data anche dal quadro ormonale.

Il cane può dormire nel letto?

È difficile trovare una risposta univoca a questa domanda. La questione è parecchio dibattuta e i pareri sono contrastanti. Probabilmente le argomentazioni a sfavore di quest'abitudine pesano abbastanza. Ti mostriamo alcuni pro e contro per aiutarti a decidere se lasciar dormire il tuo cane con te oppure no, certi che il rapporto con il tuo cane rimarrà splendido in ogni caso!