La cura del laghetto ornamentale

laghetto ornamentale

prendersi cura del laghetto ornamentale, uomo che cura un laghetto

Il laghetto ornamentale è l’oasi di benessere della casa e del giardino. Il sommesso mormorio dell’acqua, lo stridere degli uccellini e il frinire delle ranocchie – tutto contribuisce a rilassarti dopo una lunga giornata.

Perché il tuo laghetto sia curato in modo ottimale tutto l’anno, spesso è sufficiente una buona programmazione senza troppa fatica.

 

La cura del laghetto non è una magia

  • Comincia già all’inizio dell’anno: dopo il lungo inverno, in primavera il laghetto lentamente rinasce – con una sostituzione parziale dell’acqua, una pulizia approfondita del substrato e della pompa e una rimozione della sporcizia e delle impurità dall’acqua puoi limitare fin da questo momento la crescita delle alghe e consentire al tuo laghetto di affrontare il nuovo anno partendo con il piede giusto!
  • All’inizio dell’estate comincia la stagione dei laghetti; le idrometre e le rane occupano la tua piccola oasi, le piante colorano di verde il substrato, la superficie dell’acqua e le sponde del laghetto. Per quanto bello sia l’aspetto di questo paradiso verde, è necessario tagliare le piante lussureggianti, perché solo così potranno crescere bene anche le piante acquatiche, arricchendo l’acqua del laghetto di ossigeno.
  • Controlla anche il filtro e i valori dell’acqua e mantieni costante il flusso – nelle giornate calde può essere necessario aggiungere acqua fresca.

Il cibo giusto per i pesci del laghetto

Quello che i nuovi proprietari dei laghetti spesso dimenticano è il biotopo artificiale: negli spazi limitati del laghetto spesso la dieta dei pesci è più povera che in natura. Perché non ne derivino carenze alimentari e i tuoi pesci crescano sempre bene, anche in estate dovresti nutrirli con mangime per pesci di laghetto di qualità.

Scopri anche i mangimi per tartarughe di acqua, delle creature che saranno sicuramente ideali nel tuo laghetto decorativo.

Quando la fine dell’anno si avvicina...

In autunno torna la tranquillità nel biotopo artificiale. Tuttavia, dovresti preparare per tempo il laghetto all’avvicinarsi dell’inverno! Le foglie morte e le piante appassite pregiudicano la qualità dell’acqua. Pulisci la pompa e riponila pulita per l’inverno.

 

I nostri articoli più utili

Come nutrire i pesci del laghetto

Tuttavia, in un laghetto creato artificialmente, dove tanti pesci vivono in uno spazio limitato, la dieta spesso è molto povera. A partire da una temperatura di 12°C occorre offrire ai pesci una maggiore quantità di cibo affinché dispongano di tutti i minerali e di tutte le vitamine di cui hanno bisogno.