Informazioni sulla direttiva europea sui servizi di pagamento digitale PSD2

Caro cliente zooplus,

qui di seguito trovi alcune importanti informazioni relative ai servizi di pagamento digitale. A partire da settembre 2019, per tutti i tipi di pagamento elettronico viene richiesta ai clienti un’autenticazione a due fattori. In breve:

  • il protocollo di sicurezza 3D Secure aumenta la sicurezza delle tue transazioni online quando fai acquisti su Internet;
  • con questa nuova procedura, i clienti confermano i pagamenti elettronici attraverso l’inserimento di un’ulteriore password o di un codice TAN oppure attraverso il riconoscimento dell’impronta digitale. La tecnica di autenticazione dipende dal tuo istituto bancario. Sempre più istituti bancari mettono a disposizione dei propri clienti apposite app per cellulare o generatori di codici TAN;
  • in questo modo, i soggetti non autorizzati non avranno più la possibilità di fare acquisti online sottraendo i dati delle carte di credito, come il numero della carta o il codice di sicurezza.

Se desideri effettuare pagamenti su zooplus senza necessità di autenticazione, hai la possibilità di inserire nella whitelist l’indirizzo IP di zooplus come mittente affidabile. Se l’emittente della tua carta di credito lo supporta, potrai rivolgerti al tuo istituto bancario per questo tipo di semplificazione.

Trovi maggiori informazioni sulla direttiva PSD2 cliccando qui.

I dati necessari alla prestazione dei rispettivi servizi di pagamento possono essere trasmessi a Braintree, un servizio di PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, S.C.A.. Trovi maggiori informazioni cliccando qui. Trovi maggiori informazioni sulla protezione dei dati da parte di zooplus consultando la nostra Informativa sulla privacy.