04/02/20

qualcosa che non va

Non sono certo se sia correlata la questione, ma al mio pastore tedesco di 9 mesi, poco dopo aver cambiato l'alimentazione con questo prodotto è iniziata una dermatite contro cui sta combattendo da oltre 3 mesi. La rimanente metà del sacco l'ho buttata via.
03/23/15

Insomma

Ho dato queste crocchette al mio cucciolo di labrador dai 2 mesi ai 4 mesi. Inizialmente sembrava andare bene, poi ha iniziato a fare feci molto poco solide e il pelo sempre pieno di forfora. Anche se mangiava volentieri ho cambiato marca e nel giro di una settimana si è risolto tutto
05/02/13 | Cristina

MOLTO BUONO PER I CUCCIOLI... POI PERO'...

Ho utilizzato questo prodotto per la mia cucciola di labrador fino al primo anno di età, è cresciuta benissimo. Lo considero perciò un prodotto ottimo per la prima fase di crescita perchè molto ricco... poi però cominciano irritazioni agli occhi e alle orecchie, e feci perennemente molli... ho dovuto cambiare alimentazione.
04/30/13 | Nicola

Non ottime!!

Ho dato queste crocchette al mio cucciolo di dobermann dai 3 mesi ai 5 mesi e tutte le volte le feci non erano affatto compatte e solide (nonostante clinicamente il cane fosse in ottima salute) e il pelo era sempre pieno di forfora. Tuttavia l'appetibilità era più che soddisfacente.
04/30/13 | nunzia

boxer

ho provato questo prodotto ma fortunatamente avevo preso il pacco piccolo perchè il mio boxer a 3 mesi aveva perso tutta la lucentezza del pelo ed aveva la forfora..
02/02/12 | gloria

purtroppo

Purtroppo qui in Italia i veterinari escono dall'università sapendo tutto di vacche e buoi e quasi niente dell'alimentazione di cani e gatti, e quindi il mio veterinario mi aveva consigliato queste crocchette per il mio cucciolo. Dopo circa quattro mesi ho capito che, pur essendo famose, non sono di certo il meglio per i nostri cani... Ingredienti scadenti e conservanti sono il problema principale, ma non dimentichiamo che stiamo parlando di un'azienda che ANCORA conduce esperimenti su animali (così come la Eukanuba). Ci commuoviamo tutti quando in tv fanno vedere decine di beagle finalmente liberati dopo una vita in gabbia, però poi compriamo prodotti Royal Canin. Io per fortuna ho aperto gli occhi dopo solo sei mesi, passando ad Orijen/Acana... e non si tratta solo di un'azienda con principi "sani" che non conduce esperimenti su animali, ma la cosa più importante (almeno per i nostri animali) è la qualità degli ingredienti... Con Orijen (stesso prezzo della Royal Canin) c'è l'80% di carne, ed è tutta roba fresca e prodotta biologicamente, e soprattutto non c'è traccia di mais e cereali (ingredienti scadenti, che ai nostri animali NON SERVONO, ma che servono alle aziende di produzione per guadagnare di più). Con Royal Canin, purtroppo, tutto questo non c'è... Invito tutti i possessori di cuccioli ad informarsi sulla qualità delle crocchette che ci consigliano i veterinari, e a prenderei dovuti accorgimenti... Anche senza scomodare illustri produttori stranieri, anche in Italia abbiamo aziende che propongono crocchette di qualità (penso per esempio alla Farmina che è un po' la risposta italiana ad Orijen, ma ce ne sono molte altre).
02/02/10 | Luca Finco

problemi di dermatite

sono stato costretto ad interrompere la somministrazione per problemi di dermatite che ha creato al mio golden retriever :-(

Prezzi IVA incl. ** Visualizza condizioni.

333zooPunti iscrivendoti ora!
Non perderti offerte personalizzate, sconti e coupon!
Non perderti offerte personalizzate, sconti e coupon!
Seleziona le tue preferenze

Modalità di pagamento

Consegna

  • BRT
  • Poste Italiane
  • GLS

Sicurezza

Segui zooplus

  • Google